Complicanze varie/eventuali Ricerca

Gli scienziati mappano le cellule della pelle che contribuiscono alla formazione delle ulcere del piede diabetico

Adv

Le ulcere del piede diabetico – piaghe aperte o ferite che si rifiutano di guarire – sono una complicanza devastante che colpisce oltre il 15% delle persone con diabete e provoca più di 70.000 amputazioni degli arti inferiori all’anno nei soli Stati Uniti. In particolare, si prevede che più della metà dei pazienti sottoposti ad amputazione a causa di ulcere del piede diabetico muoia entro cinque anni, un tasso di mortalità superiore alla maggior parte dei tumori. Tuttavia, i processi biologici attivi nelle ulcere del piede diabetico sono poco conosciuti.

Per ottenere una migliore comprensione delle cause delle ulcere del piede diabetico e di come potrebbero essere trattate, i ricercatori del Beth Israel Deaconess Medical Center (BIDMC) e della Emory School of Medicine hanno confrontato le cellule prelevate da pazienti con ulcere che sono guarite con quelle prelevate da pazienti le cui ulcere non sono riusciti a guarire, così come alle cellule prelevate dalla pelle intatta dell’avambraccio in pazienti con e senza diabete. Gli scienziati hanno mappato il paesaggio cellulare nelle ulcere del piede diabetico di guaritori e non guaritori utilizzando una tecnologia all’avanguardia nota come analisi di sequenziamento dell’RNA unicellulare, che fornisce una visione approfondita della funzione cellulare e dello sviluppo della malattia rivelando l’espressione genica in singole cellule nei tessuti costituiti da vari tipi cellulari.

Girl foot isolated

“Vari tipi di cellule, comprese le cellule endoteliali, i fibroblasti, i cheratinociti e le cellule immunitarie, svolgono un ruolo importante nel processo di guarigione delle ferite, ma si sa poco del loro coinvolgimento nella ridotta guarigione delle ferite nelle ulcere del piede diabetico”, ha affermato il co-autore Aristidis Veves, DSc, MD, direttore del Rongxiang Xu, MD, Center for Regenerative Therapeutics e direttore della ricerca del Joslin-Beth Israel Deaconess Foot Center. “Ora abbiamo notevolmente ampliato il numero di cellule sequenziate e acquisito nuove conoscenze sulle ulcere del piede diabetico. I nostri dati suggeriscono che specifici sottotipi di fibroblasti sono attori chiave nella guarigione di queste ulcere e il targeting di queste cellule potrebbe essere un’opzione terapeutica. Sebbene siano necessari ulteriori test, il nostro set di dati sarà una risorsa preziosa per il diabete,

Questo lavoro è stato finanziato in parte dal National Institute of Diabetes and Digestive and Kidney Diseases (NIDDK). Per vedere un elenco completo di finanziatori, coautori e divulgazioni, leggi lo studio completo pubblicato su  Nature Communications .

Informazioni su Beth Israel Deaconess Medical Center

Il Beth Israel Deaconess Medical Center è un’affiliata per la cura dei pazienti, l’insegnamento e la ricerca della Harvard Medical School e si classifica costantemente come leader nazionale tra gli ospedali indipendenti nei finanziamenti del National Institutes of Health. BIDMC è l’ospedale ufficiale dei Boston Red Sox.

Beth Israel Deaconess Medical Center fa parte di Beth Israel Lahey Health, un sistema sanitario che riunisce centri medici accademici e ospedali universitari, ospedali di comunità e specialistici, oltre 4.800 medici e 36.000 dipendenti in una missione condivisa per espandere l’accesso a cure di qualità e far progredire la scienza e la pratica della medicina attraverso ricerche e istruzione rivoluzionarie.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: