Batticuore

Xenotrapianto: innovativo trapianto di cuore di maiale in un essere umano può aiutare i pazienti in attesa di organi da donatori

DALLAS, 10 gennaio 2022 — La University of Maryland School of Medicine e il University of Maryland Medical Center hanno annunciato oggi il primo trapianto riuscito di cuore di maiale geneticamente modificato in un essere umano. Secondo i rapporti, il paziente, un uomo del Maryland, sta bene dopo l’intervento chirurgico rivoluzionario di venerdì 7 gennaio per salvargli la vita.

Sostienici con un acquisto o donazione

I trapianti di cuore di suino (maiale) non sono approvati dalla Food and Drug Administration statunitense, tuttavia, l’agenzia federale ha autorizzato l’intervento chirurgico in questo caso per “uso compassionevole” poiché non sono rimaste altre opzioni per il paziente, secondo l’équipe medica.

Questa svolta medica può aiutare gli operatori sanitari a risolvere la crisi della carenza di organi che lascia migliaia di persone ogni anno senza trapianti di cuore salvavita. Circa il 20% dei pazienti in lista d’attesa per il trapianto di cuore muore in attesa di ricevere un trapianto o si ammala troppo per essere un buon candidato per la complessa procedura di trapianto.

Illustrazione di cuore e polmoni
Illustrazione della cavità toracica umana: polmone destro, polmone sinistro, cuore
copyright American Heart Association

Nel 2019 (dati più recenti disponibili), gli Stati Uniti hanno registrato il maggior numero di trapianti di cuore, con 3.552 trapianti eseguiti. All’11 marzo 2020, 3.661 persone erano in lista d’attesa per un trapianto di cuore e 52 persone erano in lista d’attesa per un trapianto di cuore e polmone, secondo l’ aggiornamento 2021 Heart Disease and Stroke Statistical dell’American Heart Association .

I trapianti di organi animali, o xenotrapianti, sono estremamente rari e possono comportare rischi significativi per i pazienti, nonché preoccupazioni bioetiche. I cuori di maiale sono stati a lungo considerati possibili per il trapianto per il cuore umano a causa di molte somiglianze e in molti casi le valvole cardiache di maiale sono utilizzate per gli esseri umani.

Secondo l’American Heart Association, le ragioni più comuni per un trapianto di cuore sono che uno o entrambi i ventricoli del cuore non funzionano correttamente, quindi è presente una grave insufficienza cardiaca. Un trapianto di cuore offre a un paziente l’opportunità di avere un cuore normale con una normale circolazione sanguigna. Se il trapianto va bene, la funzione cardiaca e il flusso sanguigno saranno più vicini alla normalità e al mantenimento della vita.

Tradizionalmente, il cuore del donatore è abbinato al ricevente per gruppo sanguigno e corporatura. I riceventi di trapianto di cuore devono assumere farmaci per impedire al loro sistema immunitario di rifiutare il nuovo cuore. Questi medicinali sono chiamati immunosoppressori perché prevengono il rigetto del nuovo cuore sopprimendo la normale risposta immunitaria del corpo a un corpo estraneo, ma possono avere effetti collaterali, che possono includere un’infezione o un aumento del rischio di alcuni tumori.

L’Associazione riceve finanziamenti principalmente da privati; anche fondazioni e società (comprese farmaceutiche, produttori di dispositivi e altre società) effettuano donazioni e finanziano programmi ed eventi specifici dell’Associazione. L’Associazione ha politiche rigorose per impedire che queste relazioni influenzino il contenuto scientifico. I ricavi delle aziende farmaceutiche e biotecnologiche, dei produttori di dispositivi e dei fornitori di assicurazioni sanitarie e le informazioni finanziarie generali dell’Associazione sono disponibili qui .

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.