Benessere

Medicina dello stile di vita: il progetto per riformulare l’assistenza sanitaria e la salute pubblica

Adv

Le malattie legate allo stile di vita rappresentano una minaccia crescente per la salute pubblica, ma è stato fatto abbastanza per mitigare i rischi? Ne ho parlato con il direttore esecutivo della British Society of Lifestyle Medicine, il dottor Fraser Quin.

L’ esercizio fisico, una dieta sana e il non fumare sono spesso citati come tre fattori chiave nella prevenzione delle malattie croniche. Tuttavia, i comprovati interventi comportamentali e sociali per mitigare il rischio di condizioni croniche legate allo stile di vita spesso non sono adeguatamente riconosciuti o implementati. Nel tentativo di affrontare meglio le cause profonde della cattiva salute e ridurre il carico crescente delle malattie non trasmissibili, un filone fiorente di medicina basata sull’evidenza sta sostenendo un approccio multidisciplinare e multisistemico all’assistenza da considerare insieme agli approcci medici convenzionali . Oltre a concentrarsi sui determinanti fisici, emotivi e ambientali della cattiva salute, la medicina dello stile di vita considera i fattori socioeconomici e ritiene che la prescrizione sociale e, in definitiva, un approccio più personalizzato all’assistenza dovrebbero essere supportati meglio a livello di comunità fino a livello politico.

Un’organizzazione impegnata a trasformare la salute della popolazione è la British Society of Lifestyle Medicine (BSLM) . Fondata nel 2016, BSLM promuove la più ampia diffusione dei principi della medicina dello stile di vita da parte della società, dei medici e dei responsabili politici attraverso la diffusione di risorse educative, ricerche aggiornate e condivisione delle conoscenze.

Per discutere i principi chiave della medicina dello stile di vita e le sfide associate alla sua diffusa adozione , ne ho parlato con il direttore esecutivo della British Society of Lifestyle Medicine, il dottor Fraser Quin.

Come definiresti la medicina dello stile di vita e in che cosa differisce dalla medicina convenzionale?

La medicina dello stile di vita è una disciplina medica consolidata e basata sull’evidenza. Per almeno due decenni è stato utilizzato dai medici di tutto il mondo nella prevenzione, nel trattamento, nella gestione e nell’inversione delle malattie croniche. Le società di medicina dello stile di vita come BSLM vogliono vedere questo approccio diventare una parte principale della medicina convenzionale. Dovrebbe funzionare in collaborazione con e supportare la medicina convenzionale. E mentre la medicina dello stile di vita cerca di ridurre la nostra dipendenza dalla chirurgia e dai farmaci, ovviamente crediamo che ci siano casi in cui questi sono necessari. La medicina dello stile di vita non è sicuramente una medicina alternativa, né una medicina integrativa; è una medicina scientifica basata sull’evidenza.

Nella pratica clinica, la medicina dello stile di vita consiste nel supportare le persone a modificare lo stile di vita sano. Il nostro obiettivo principale è quello che chiamiamo i “sei pilastri della medicina dello stile di vita”. Si tratta di alimentazione sana, attività fisica, stress e salute mentale, sonno, prevenzione di sostanze nocive, come alcol o tabacco e connessione sociale. Ma questa non è la nostra unica preoccupazione: la medicina dello stile di vita si impegna anche ad affrontare i determinanti sociali della salute. Questioni come povertà, disuguaglianza e privazione, insieme a sfide ambientali come il cambiamento climatico, pongono enormi barriere sulla salute delle persone. La medicina dello stile di vita consiste nell’abbattere queste barriere per arrivare alle cause profonde di ciò che fa ammalare le persone.

Quali condizioni di salute possono supportare la medicina dello stile di vita? Puoi fornire alcuni esempi di aggiustamenti dello stile di vita che potrebbero essere prescritti?

Ci sono molte malattie o condizioni non trasmissibili in cui la medicina dello stile di vita può aiutare. Ciò include diabete, malattie cardiache, alcuni tipi di cancro, condizioni respiratorie e muscolo-scheletriche e problemi di salute mentale. Il diabete di tipo 2 è un buon esempio di dove gli interventi sullo stile di vita possono fare la differenza. I farmaci probabilmente manterranno le persone ferme quando si tratta di questa condizione, ma è stato dimostrato che i cambiamenti nella dieta come la riduzione dei carboidrati e l’evitare gli alimenti trasformati aiutano molte persone a raggiungere la remissione. Il lavoro del dottor David Unwin a Southport in quest’area ha cambiato le regole del gioco. Non solo ha aiutato molti dei suoi pazienti a ottenere la remissione, ma ha anche ridotto enormemente il costo dei farmaci del suo studio, che può anche avere un grande impatto ambientale! Quindi, è una vittoria per tutti.

Vale la pena menzionare anche la depressione e altre condizioni di salute mentale. Qui, l’attività fisica, una dieta più sana, dormire a sufficienza, ridurre l’alcol e coltivare connessioni sociali di buona qualità possono aiutare. Nel Regno Unito, è stato fantastico vedere questi interventi non farmacologici raccomandati come trattamenti di “prima priorità” per la depressione lieve, nelle nuove linee guida proposte pubblicate dal National Institute for Health and Care Excellence.

Questo approccio olistico alla salute rappresenta il futuro della medicina?

Bene per le malattie non trasmissibili direi sicuramente che lo fa. Queste condizioni rimangono le principali cause di morte a livello globale e anche la pandemia di COVID-19 non ha cambiato le cose. In effetti, il COVID-19 è servito anche a evidenziare i rischi molto maggiori che le persone con condizioni di salute croniche di base devono affrontare.

La medicina dello stile di vita ha il potenziale per aiutarci a prevenire un gran numero di morti premature. Lo stile di vita è la causa e la cura dell’80% delle malattie croniche. È davvero così potente. Nel Regno Unito abbiamo 26 milioni di persone con condizioni di salute a lungo termine auto-dichiarate che rappresentano oltre la metà di tutti gli appuntamenti del medico di base. Oltre all’ovvia sofferenza che ciò causa alle persone, mette a dura prova i nostri sistemi sanitari e i contribuenti, con oltre il 40% del nostro budget sanitario speso per cercare di curarli.

Pensa solo alla differenza che potremmo fare per la nostra società se potessimo cambiare il modo in cui facciamo le cose in meglio. La medicina dello stile di vita può essere quel cambiamento, a mio avviso. È basato sull’evidenza, a basso rischio rispetto a chirurgia e farmaci e sicuramente più sostenibile.

Dove funziona meglio, tuttavia, è dove viene praticato senza biasimo o giudizio. La medicina dello stile di vita non funzionerà mai se agitiamo le dita verso i pazienti e diciamo loro di aggiustare la loro strada. Quello che dobbiamo fare è creare le condizioni giuste affinché le persone possano godere di una vita più sana, per rendere più facile una vita più sana per le persone. Vogliamo creare un accesso equo a una vita sana per tutti. Questo è l’obiettivo ed è in definitiva ciò che guida BSLM e i nostri membri.

Quali sono le sfide chiave che devono affrontare la più ampia adozione della medicina dello stile di vita da parte dei professionisti medici? Come si possono superare queste sfide?

In termini di professionisti medici, la sfida chiave riguarda probabilmente le conoscenze e le abilità: assicurarsi che i medici sappiano cosa prescrivere, come ottenere risultati e avere le prove e la fiducia per sostenerle. Questo è uno dei motivi principali per cui abbiamo istituito BSLM e perché abbiamo aiutato più di 600 membri a completare un diploma di medicina dello stile di vita, che dà loro solide basi nella medicina dello stile di vita per utilizzarlo con sicurezza nella pratica clinica. È anche il motivo per cui abbiamo recentemente lanciato la BSLM Learning Academy, che sarà il principale fornitore del Regno Unito di formazione e istruzione sulla medicina dello stile di vita.

Tuttavia, i medici non dovrebbero sentirsi in dovere di sapere tutto – e un riferimento efficace e una segnaletica sono la chiave per una medicina dello stile di vita di successo. I medici di famiglia si rivolgono continuamente ad altri specialisti, ad esempio nelle cure secondarie. La medicina dello stile di vita non è diversa, ma è più probabile che indirizziamo le persone a un corso di ginnastica oa un gruppo per smettere di fumare rispetto all’ospedale locale! È qui che qualcosa come la prescrizione sociale si adatta perfettamente alla medicina dello stile di vita. Spesso si tratta di attingere alle risorse che esistono nella comunità locale delle persone e possono aiutare le persone a modificare uno stile di vita sano.

Infine, come rendere più accessibili una vita sana e una buona alimentazione?

Questa è una domanda cruciale e qualcosa che BSLM si impegna ad affrontare. È importante che la medicina dello stile di vita non diventi appannaggio esclusivo dei ricchi. Alcuni dei più svantaggiati nella nostra società hanno più da guadagnare dalla medicina dello stile di vita e siamo determinati a non rimanere indietro. I nostri medici vi diranno che molti dei loro pazienti spesso sanno cosa significa una vita sana e una buona alimentazione. Ma apportare quegli importantissimi cambiamenti nello stile di vita è la parte difficile, quindi le tecniche di cambiamento del comportamento sono un punto focale e uno strumento fondamentale nella medicina dello stile di vita.

La nostra campagna #1change mira a incoraggiare le persone a iniziare con una piccola cosa che possono fare per migliorare la propria salute, come scendere dall’autobus una fermata prima o ridurre l’alcol nel tempo. Iniziando in piccolo possiamo iniziare a fare grandi cambiamenti. Ma questo deve essere sostenuto da sforzi più ampi per abbattere le barriere che le persone devono affrontare per vivere in modo più sano. E mentre ci sono cose che possiamo fare come clinici nella stanza di consultazione, è necessaria un’azione anche a livello sociale. E per questo, abbiamo bisogno che politici e responsabili politici riconoscano anche l’importanza di creare le giuste condizioni per una vita più sana.

La medicina dello stile di vita non è qualcosa che facciamo da soli come individui. La medicina dello stile di vita è un progetto per riformulare l’assistenza sanitaria e creare una società più sana. E perché questo abbia successo, deve coinvolgere tutti.

Dr Fraser Quin
Direttore Esecutivo
Società Britannica di Medicina dello Stile di
Vita bslm.org.uk

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: