Donne e diabete

Un nuovo studio rafforza il legame tra disturbi respiratori del sonno e diabete gestazionale

Adv

La respirazione disordinata del sonno all’inizio della gravidanza è associata all’insulino-resistenza o alla difficoltà di eliminare il glucosio dal sangue, suggerisce un piccolo studio finanziato dal National Institutes of Health.

Adv

I risultati rafforzano il legame tra la respirazione disordinata del sonno, che include pause o rallentamento della respirazione durante il sonno, e il diabete gestazionale. Suggeriscono inoltre che lo screening delle donne in gravidanza, in particolare quelle con sovrappeso o obesità, per disturbi respiratori del sonno potrebbe identificare coloro che potrebbero beneficiare di interventi precoci per ridurre il rischio di diabete.

Lo studio ha monitorato il sonno di 221 donne in gravidanza con sovrappeso o obesità dall’11a alla 15a settimana di gravidanza e ha misurato la loro resistenza all’insulina. Più frequentemente sperimentavano disturbi respiratori del sonno e più spesso i loro livelli di ossigeno nel sangue diminuivano durante il sonno, più era probabile che avessero resistenza all’insulina e livelli elevati di zucchero nel sangue a digiuno. Questo rischio persisteva dopo che i ricercatori hanno considerato l’età, l’indice di massa corporea e altri fattori dei partecipanti.

Laura Sanapo, MD, della Women’s Medicine Collaborative e Brown University Providence, Rhode Island, e colleghi hanno condotto lo studio, che appare in Sleep . Lo studio è stato finanziato da Eunice Kennedy Shriver National Institute of Child Health and Human Development (NICHD), National Heart, Lung and Blood Institute e National Institute of General Medical Sciences del NIH.

Fonte:
Riferimento del giornale:

Sanapò, L., et al. (2022) Associazione tra respirazione disordinata del sonno all’inizio della gravidanza e metabolismo del glucosio. Sleep doi.org/10.1093/sleep/zsab281 .