Mangiare e bere

La dieta blu

Adv

fondo lavagna blu

Una dieta a base vegetale può aiutare a mitigare il Covid-19?

Un nuovo commento sull’European Journal of Clinical Nutrition sostiene l’adozione di una dieta “zona blu” per allontanare il COVID-19

Poiché la variante Omicron continua a causare un numero record di infezioni,  un nuovo commento  sull’European  Journal of Clinical Nutrition  chiede alle persone di adottare una dieta a base vegetale, che la ricerca mostra può aiutare a ridurre il rischio di grave COVID -19 e mortalità.

Adv

“Rappresenta l’approccio più conveniente e dovrebbe essere ampiamente promosso e incorporato nella pratica quotidiana”, scrivono Hana Kahleova, MD, PhD, direttrice della ricerca clinica presso il Physicians Committee, e Neal Barnard, MD, presidente del Physicians Committee, su una dieta a base vegetale nel commento. “Questo è un booster che è necessario in questo momento senza precedenti e che potrebbe effettivamente funzionare per mitigare COVID-19”.

I medici citano diversi studi che mostrano i benefici di una dieta a base vegetale per COVID-19. Uno studio ha dimostrato che una dieta sana a base vegetale era associata a un rischio inferiore del 9% di infezione da COVID-19 e a un rischio inferiore del 41% di COVID-19 grave. Un altro studio ha scoperto che gli operatori sanitari che seguivano una dieta a base vegetale che avevano una sostanziale esposizione ai pazienti COVID-19 avevano un rischio inferiore del 73% di COVID-19 da moderato a grave.

Okinawa, in Giappone, una delle “zone blu” in cui le persone vivono una vita lunga e sana, è un altro esempio del mondo reale fornito dagli autori per mostrare i benefici di una dieta a base vegetale per COVID-19. Okinawa, dove la dieta è prevalentemente a base vegetale e ricca di patate dolci, verdure a foglia verde e prodotti a base di soia, ha un tasso di mortalità COVID-19 molto più basso rispetto a Tokyo, che è di dimensioni simili ma ha una densità di popolazione inferiore.

dott. Kahleova e Barnard hanno anche recentemente pubblicato i risultati di uno  studio di ricerca clinica condotto dal Physicians Committee  che ha scoperto che una dieta a base vegetale ha aiutato i lavoratori degli ospedali di Washington, DC, a migliorare la loro salute e la qualità della vita durante la prima ondata della pandemia di COVID-19 . In un  commento  pubblicato  sull’American Journal of Medicine , il dottor Barnard ha scritto che i vaccini dovrebbero essere abbinati a diete a base vegetale per combattere il COVID-19.

Categorie:Mangiare e bere

Con tag:,