Tecno

Le 10 principali innovazioni che trasformano l’assistenza sanitaria rivelate durante Expo 2020 Dubai’s Health

Adv

Dubai downtown, amazing city center skyline with luxury skyscrapers, United Arab Emirates

DUBAI –  Dallo screening della demenza precoce agli organi stampati in 3D, Expo 2020 Dubai sta facendo luce su alcune delle ultime innovazioni destinate a rivoluzionare l’assistenza sanitaria in tutto il mondo.

La recente Settimana della salute e del benessere di Expo 2020 Dubai ha riunito le principali parti interessate per discutere la relazione tra benessere mentale e fisico, l’importanza dell’accesso a un’assistenza sanitaria di qualità e il ruolo in espansione della tecnologia nel migliorare la salute generale delle società. Comprendeva le seguenti innovazioni:

Adv

Prevenire le amputazioni degli arti inferiori nei diabetici

Il diabete è la seconda causa più alta di amputazioni nel mondo, con milioni di persone colpite ogni anno da mancanza di sensibilità ai piedi e problemi circolatori. Ebers Med , con sede in Argentina,   ha progettato solette intelligenti, complete di sensori di pressione, temperatura e umidità, che fungono da sistema di allerta precoce, monitorando e avvisando eventuali anomalie per pazienti e medici prima della tecnologia attuale.

Screening della demenza precoce, veloce e conveniente

Un dispositivo per l’elettroencefalografia (EEG) portatile, conveniente, preciso e non invasivo di  BrainTrip , con sede a Malta,  utilizza un processo di analisi sofisticato e automatizzato per identificare i cambiamenti caratteristici che la demenza provoca nelle onde cerebrali dei pazienti. Il processo è rapido, semplice e indolore e può essere ridimensionato per coprire l’intero pianeta. BrainTrip è supportato da Expo Live, il programma di Expo per accelerare e promuovere soluzioni creative che migliorano la vita.

Reparti mobili di pronto soccorso

Creati in collaborazione con l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS),  i reparti medici di emergenza flatpack di Continest sono un vantaggio per le aree rurali remote in tempi di crisi mediche impreviste, come sperimentato durante la pandemia di COVID-19. Laddove i reparti erano necessari a Soroti, in Uganda, sono stati trasportati da Mombasa, in Kenya, e allestiti in meno di due giorni, da sole cinque persone. Imballati e assemblati alla consegna, fanno risparmiare l’80% dei costi di stoccaggio e trasporto, nonché l’80% delle emissioni di CO2. Il reparto di emergenza mobile Continest è attualmente in fase di produzione a Jebel Ali, Dubai.

Screening del cancro supportati da smartphone per aree remote

GICMED , con sede in  Camerun,  mira a ridurre i tassi di mortalità per cancro al seno e al collo dell’utero nelle comunità svantaggiate che generalmente non hanno accesso ai servizi di cura del cancro. Un altro innovatore globale di Expo Live, la sua innovativa piattaforma di telemedicina e il sistema di microscopia digitale per smartphone consente alle donne che vivono anche nelle aree più remote di essere controllate e diagnosticate sul punto di cura da medici specialisti che sono presenti solo in poche grandi città.

Screening della malattia supportato dall’IA in meno di due ore

Ispirato dall’alto tasso di sopravvivenza del Giappone per i tumori dovuto alla diagnosi precoce,  il sistema di intelligenza artificiale di Fujifilm , Nura, fornisce ai pazienti uno screening completo per tumori e malattie dello stile di vita (come diabete e malattie cardiache) in soli 120 minuti, utilizzando dosi ultra basse radiazioni in modo da non mettere in pericolo i pazienti sani. Le letture sono fornite dall’IA, per garantire analisi rapide e bassi costi delle risorse umane, ma i pazienti discutono i loro risultati in un consulto con un medico umano. Fujifilm ha già lanciato Nura a Bangalore e sta guardando la sua prossima mossa a Dubai. Questa innovazione potrebbe cambiare le regole del gioco, portando potenzialmente a centri di rilevamento automatizzati veloci e precisi.

Dare voce a chi non sa parlare

I fondatori di  OTTAA  mirano a restituire voce a chi l’ha persa. Descrivendosi come un sistema di comunicazione aumentativa alternativo, facilitano la comunicazione attraverso l’uso di immagini, che rappresentano sentimenti, azioni, emozioni e cose. Un utente può sceglierli in diversi modi, come tocco, scorrimento e movimenti della testa. Gli sviluppatori argentini possono personalizzare il programma, rendendo possibili le attività quotidiane che prima avrebbero potuto essere una sfida. Il sistema è attualmente disponibile in otto lingue, con l’obiettivo di aggiungerne altre e adattare il programma per allinearlo a una vasta gamma di culture.

Aiutare i bambini a sviluppare le capacità linguistiche

Health Lab  è stato creato da un logopedista lettone per aiutare i bambini piccoli che hanno difficoltà a pronunciare determinati suoni. Creato come un gioco per computer, cattura l’attenzione e l’immaginazione del bambino in un modo che i giocattoli e i giochi a volte non sono in grado di fare. Il programma consente al bambino di interagire con la tecnologia e di svolgere sessioni da remoto. Health Lab  sta ora cercando di entrare in contatto con terapisti di tutto il mondo per espandere la gamma di lingue disponibili.

Organi stampati in 3D

Dopo il successo dell’impianto di vesciche stampate in 3D negli Stati Uniti,  Axial3D  potrebbe sfruttare questi progressi in futuro per eliminare la necessità della donazione di organi. La stampa 3D aiuterà i medici a spiegare le condizioni ai loro pazienti e aiuterà i chirurghi a comprendere appieno il trattamento. I pazienti trascorreranno anche meno tempo in sala operatoria e il rischio di perdita di sangue e infezioni sarà ridotto.

Dati vocali per rilevare l’insorgenza dell’Alzheimer 
Il futurista della salute digitale  Maneesh Juneja  ha suggerito che gli algoritmi potrebbero essere incorporati in modo fattibile nella tecnologia della casa intelligente esistente per acquisire e analizzare i nostri dati vocali per rilevare i primi segni del morbo di Alzheimer, che includono la difficoltà nel ricordare il vocabolario, causando un allungamento pause tra le parole, maggiore esitazione e cambiamenti nella grammatica, come favorire i pronomi sui nomi. 

Doccia a letto per pazienti con mobilità ridotta

Ai pazienti ricoverati in ospedale incapaci di lasciare i loro letti per soddisfare le loro esigenze igieniche è stata offerta una soluzione rivoluzionaria grazie alla società coreana  HanMaek Medical Co Ltd. Il supporto per doccia da letto di CCQ consente ai pazienti dell’ospedale e delle case di cura di fare una doccia completa senza l’angoscia di provare a muoversi. Dopo aver fornito Bed Shower Carrier in tutta la Repubblica di Corea, la fase successiva consiste nell’offrirli agli ospedali del GCC e come servizio di noleggio privato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: