Solidarietà/filantropia/Charity

XXII Giornata di Raccolta del Farmaco:
da domani, donazioni al via in più di 1.200 farmacie lombarde

Adv

Torna anche quest’anno, dall’8 al 14 febbraio, la storica campagna di solidarietà promossa da Banco Farmaceutico, per acquistare medicinali da automedicazione e donarli a persone e famiglie in difficoltà. Oltre 138mila i farmaci raccolti nel 2021 in Lombardia, per un valore pari a 1.121.459 euro.

Milano, 7 febbraio 2021 Dall’8 al 14 febbraio, basterà recarsi in una delle oltre 1.200 farmacie lombarde che hanno aderito all’iniziativa ed effettuare una piccola spesa, scegliendo tra i più comuni farmaci da banco. Saranno poi i farmacisti a raccogliere i prodotti donati e a farli pervenire, tramite le Associazioni benefiche, a chi in questo momento non riesce a permetterseli. Funziona così la Giornata di Raccolta del Farmaco (GRF), promossa in tutta Italia dalla Fondazione Banco Farmaceutico Onlus, che giunge quest’anno alla sua XXII edizione.

Si parte da domani e, fino al giorno di San Valentino, c’è tempo per contribuire a una fondamentale iniziativa solidale, nata con lo scopo di raccogliere e fornire medicinali di prima necessità a enti assistenziali nazionali: di questi, oltre 300 sono presenti in Lombardia. Ogni farmacia è associata a un ente, che poi provvederà a consegnare alle persone indigenti i prodotti donati. I farmacisti sapranno, pertanto, consigliare i cittadini su quali medicinali sia più opportuno donare in base al fabbisogno delle diverse Associazioni. L’elenco completo delle farmacie coinvolte, che esporranno la locandina della Giornata, è disponibile sul sito www.bancofarmaceutico.org

Durante la GRF dello scorso anno, sono state 138.663 le confezioni raccolte nelle farmacie sul territorio lombardo, pari al 29% del totale realizzato a livello nazionale, a cui se ne sono aggiunte ulteriori 49.000, grazie a un contributo di 500.000 euro assegnato a Banco Farmaceutico da Regione Lombardia. 

“Una delle conseguenze più drammatiche del Covid è la crescita di povertà, anche in famiglie che mai avevano avuto o affrontato questo tipo di problemi – commenta la Vicepresidente e Assessore al Welfare di Regione LombardiaLetizia Moratti –.E la povertà di fronte alle spese sanitarie è una criticità ancor più drammatica. Fortunatamente, la solidarietà e l’intraprendenza di chi è sempre pronto a dare una mano non si fermano mai e per questo sono sicura che anche questa edizione della Giornata di Raccolta del Farmaco farà emergere il valore nobile di sentirci tutti parte di una comunità. Le farmacie si confermano ancora una volta un primo fondamentale presidio e punto di appoggio per i cittadini. Agli organizzatori, agli operatori e ai volontari il più sincero in bocca al lupo per questa settimana di solidarietà e un immenso grazie”.

“Anche in questo anno particolare, in cui le farmacie stanno dando un importante contributo alla gestione del Covid, sia sul fronte tamponi sia su quello vaccinale, non rinunciamo al nostro impegno a fianco del Banco Farmaceutico”, dichiara Annarosa Racca, Presidente di Federfarma Lombardia. “Un sentito ringraziamento va a tutte le farmacie e a tutti i farmacisti lombardi che, ancora una volta, hanno aderito con entusiasmo a questa importante iniziativa sociale. La Lombardia, nella precedente edizione, si è confermata la Regione in cui sono stati raccolti più farmaci. Ci auguriamo di raggiungere lo stesso risultato e, nonostante le difficoltà della pandemia, di riuscire a raccogliere e donare un numero maggiore di medicinali”.

Adv
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: