Equilibrio

Le differenze culturali influiscono sulla valutazione della creatività

Adv

I ricercatori dell’Università HSE hanno scoperto che persone di culture diverse valutano la creatività di altre persone in modo diverso. I russi tendono a credere che più un disegno è insolito, più è creativo, mentre i partecipanti degli Emirati Arabi Uniti tendono a credere esattamente il contrario. L’articolo è stato pubblicato su Frontiers in Psychology .

Le specificità culturali determinano il modo in cui un individuo valuta i prodotti creativi di altre persone. Le persone percepiscono inconsciamente idee di creatività e lavoro creativo attraverso le loro culture. Questi, a loro volta, influiscono sulla valutazione dei prodotti creativi. Ma non è ancora chiaro come si manifestino differenze culturali nella valutazione di tali prodotti. Per scoprirlo, Anatoly Kharkhurin , Professore Associato presso la Facoltà di Scienze Sociali HSE (assistito da Sergey Yagolkovsky , Professore Associato presso la Facoltà di Scienze Sociali HSE) ha condotto uno studio nell’ambito di un progetto del Centro di ricerca multidisciplinare sul capitale umano .

Adv

Nella prima fase dello studio, i ricercatori hanno utilizzato il test di immaginazione strutturata di Thomas Ward . I partecipanti erano studenti della HSE University e dell’American University of Sharjah (UAE). Agli studenti è stato chiesto di immaginare, disegnare e descrivere una creatura che vive su un altro pianeta. Questo test è stato utilizzato per valutare la capacità degli intervistati di pensare fuori dagli schemi.

Le immagini sono state analizzate per tre caratteristiche: simmetria bilaterale, due occhi e quattro arti. Le creature aliene con tutte e tre le proprietà assomigliano a rappresentazioni familiari di umani e animali sulla Terra. Tuttavia, un alieno potrebbe essere disegnato senza conformarsi a queste regole.

Quindi, i disegni sono stati valutati dai membri della giuria dalla Russia e dagli Emirati Arabi Uniti. La giuria russa comprendeva 53 studenti di età compresa tra 17 e 20 anni, mentre la giuria degli Emirati Arabi Uniti comprendeva lo stesso numero di partecipanti di età compresa tra 17 e 26 anni. Cento disegni sono stati selezionati in numero uguale da entrambi i paesi. Il compito della giuria era di valutare la creatività dei disegni su una scala da 1 a 5.

I ricercatori hanno ipotizzato che rappresentanti di culture diverse avrebbero valutato i disegni in modo diverso.

La giuria russa ha assegnato punti in modo molto più generoso rispetto alle controparti degli Emirati, indipendentemente dalla nazionalità dell’autore. I disegni degli studenti russi hanno ottenuto 3,12 punti dalla giuria russa e 2,54 punti dai giudici degli Emirati, rispetto rispettivamente a 2,33 e 1,94 punti per i disegni degli studenti degli Emirati Arabi Uniti.

L’analisi dei dati ha mostrato che le differenze nei punteggi erano legate all’aspetto familiare degli alieni. Nella prima fase dello studio, quando disegnano alieni, gli studenti degli Emirati Arabi Uniti generalmente si discostano dalle caratteristiche tipiche meno frequentemente rispetto agli studenti russi. Ciò potrebbe essere dovuto al fatto che gli studenti degli Emirati approvavano meno un compito creativo che richiedeva di infrangere le regole. Il gruppo degli Emirati Arabi Uniti ha visto i disegni più insoliti come meno attraenti e, quindi, li ha valutati come meno creativi. I partecipanti russi, al contrario, credevano che meno un alieno assomigliasse a un animale terrestre o a un essere umano, più creativo fosse il disegno.

‘Persone di culture diverse valutano il lavoro creativo in modo diverso. I rappresentanti dei paesi “occidentali” apprezzano l’innovazione e l’originalità nelle opere d’arte, mentre le persone provenienti da culture “orientali” apprezzano l’estetica e l’autenticità delle opere d’arte. Ecco perché nei paesi occidentali la violazione degli standard comuni è apprezzata, mentre in quelli orientali sono visti con disapprovazione’, ha affermato Anatoly Kharkhurin .

Ma, nonostante tutte le differenze culturali nella percezione della creatività, sia la giuria russa che quella degli Emirati Arabi Uniti hanno valutato maggiormente la creatività dei disegni dei partecipanti russi. Ciò può essere correlato al fatto che le regole dell’estetica, a differenza delle percezioni della creatività, sono universali per culture diverse ed entrambi i gruppi hanno trovato esteticamente più piacevoli i disegni dei partecipanti russi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: