Assistenza sociosanitaria

Inflazione: DentalPro va in controtendenza e rafforza il suo impegno per rendere le cure dentali ancora più accessibili

Adv

Otturazioni, impianti o semplici sedute di igiene dentale rimandati da troppo tempo, spesso a causa di difficoltà economiche sopraggiunte con la pandemia e con il recente rincaro di beni e servizi. Il Gruppo DentalPro, in controtendenza, decide di blindare i suoi prezzi, abbassare le tariffe di alcuni dei trattamenti più richiesti e ampliare il circuito di partnership e convenzioni per andare incontro ai bisogni dei pazienti, conciliando qualità e sostenibilità delle cure.

Adv

 

Milano, 22 febbraio 2022 – La salute della bocca è uno degli aspetti della cura di sé che gli italiani tendono spesso a sacrificare: solo 1 su 3 va con regolarità dal dentista e a 2 su 3 manca almeno un dente che, nel 40% dei casi, non è stato sostituito[1]. Una situazione acuitasi ulteriormente negli ultimi due anni di emergenza sanitaria. Oggi, con i primi segni di rallentamento dell’epidemia e la necessità di tornare a occuparsi di patologie diverse dal Covid, la seduta dal dentista sta diventando un appuntamento non più procrastinabile per molti cittadini, costretti finora a rinunciarvi anche per motivi economici. Per rispondere a questa esigenza, in un periodo di inflazione record e aumento del costo delle materie prime e di molti servizi, DentalPro, leader italiano nel settore dell’odontoiatria privata, annuncia di aver abbassato le tariffe di alcuni dei suoi trattamenti più richiesti, rendendo di fatto ancora più accessibili, a un’ampia fascia di popolazione, cure dentali di qualità.

“Nonostante l’attuale crescita generalizzata dei prezzi, essere una realtà grande e solida ci permette di realizzare economie di scala, avere una posizione competitiva e investire costantemente in innovazione”, spiega Michel Cohen, Amministratore Delegato di DentalPro. “Pur essendo lontani dalle logiche low cost, che rischiano di penalizzare la qualità delle cure, riusciamo a conciliare nel nostro operato tecnologia, digitalizzazione e accessibilità; questo ci consente di garantire sicurezza, elevati standard di trattamento e tariffe concorrenziali. In un periodo difficile per molte famiglie, abbiamo deciso di ‘restituire’ ai pazienti i vantaggi derivanti dalle nostre economie di scala, sia ritoccando ulteriormente i prezzi di listino di alcune delle prestazioni più richieste, come l’impianto singolo e l’otturazione, sia stipulando numerose convenzioni dirette con importanti fondi e assicurazioni sanitarie private”.

La vocazione all’accessibilità appartiene a DentalPro fin dal 2010, quando il Gruppo nasce proprio con l’obiettivo di inaugurare un nuovo modo di recarsi dal dentista, che associa alla qualità delle cure, delle attrezzature e dei professionisti, la comodità con cui i suoi centri, aperti anche nel weekend, con orario continuato, possono essere raggiunti dall’utenza, perché collocati all’interno di centri commerciali e in location cittadine strategiche, senza problemi di parcheggio.

Tratto distintivo dei centri DentalPro è poi l’attenzione verso le categorie di pazienti più fragili. Le strutture sono facilmente accessibili ai disabili in quanto progettate senza barriere architettoniche, per permettere a persone con ridotta o impedita capacità motoria di fruire degli spazi in sicurezza. Il Gruppo, inoltre, collabora con UGO per un servizio di accompagnamento personalizzato, allo scopo di agevolare gli spostamenti ai pazienti più in difficoltà, affinché non siano costretti a rinunciare alle cure dentali solo per il fatto di non potersi recare fisicamente dall’odontoiatra.


Gruppo DentalPro

Fondato nel 2010 dall’imprenditore Michel Cohen e dai due odontoiatri Samuele Baruch e Paolo Tonveronachi, DentalPro (DP Group SpA) è attualmente controllato dal fondo di private equity BC Partners e da alcuni soci storici. In 11 anni di attività, DentalPro ha assistito oltre un milione di pazienti; è inoltre la prima realtà della sanità privata in Italia ad avere ottenuto 3 Certificazioni ISO in Sicurezza, Qualità e Ambiente. Elevati standard di cura e competenza del personale sono garantiti dal controllo del Comitato Medico Scientifico. Nel 2019, è nata DentalPro Academy: una scuola per la formazione nel settore odontoiatrico. Il Gruppo oggi è riconosciuto a tutti gli effetti come Ente di Formazione Certificato. Attualmente DentalPro gestisce oltre 250 centri dentistici, tutti di proprietà, con 2.000 dipendenti e 1.500 odontoiatri e igienisti. Presente nei migliori centri commerciali e nelle principali città italiane, offre diverse tipologie di trattamenti, dall’odontoiatria generale fino all’implantologia, in ambienti accoglienti, con moderne dotazioni tecnologiche.


[1] Fonte dati: Key-Stone.