Benessere

Gli atleti usano lo stress per aumentare il proprio benessere: come puoi farlo anche tu

Adv
Gli atleti che vedevano le situazioni stressanti come una sfida avevano una salute mentale migliore. Credito: Juice Dash/Shutterstock

Quasi tutti vogliono sapere come ridurre lo stress. Dopotutto, lo stress può avere molti effetti negativi sulla nostra salute fisica e mentale. Un numero crescente di prove mostra che cambiare il modo in cui pensiamo allo stress potrebbe effettivamente aiutarci a gestirlo meglio. Questo non solo può migliorare il nostro benessere, inclusa la nostra salute mentale, ma può anche renderci più capaci di prosperare in situazioni stressanti in futuro. E il modo in cui puoi imparare a farlo è dagli atleti.

Adv

Il modo in cui una persona pensa allo stress in generale è chiamato “mentalità da stress”. Alcune persone vedono lo stress come qualcosa di negativo e pensano che dovrebbe essere evitato completamente. Altri vedono lo stress in modo più positivo e pensano che avrà benefici per la loro salute, prestazioni o produttività.

Studi negli Stati Uniti e in Australia hanno dimostrato che le persone che vedono lo stress come un miglioramento sperimentano una maggiore produttività sul lavoro, una migliore salute mentale e un rendimento scolastico. Ci sono anche collegamenti tra una mentalità positiva e il modo in cui le persone vedono le situazioni stressanti, come vedere i compiti difficili come una sfida invece che come una minaccia.

Ma fino ad ora, si sapeva poco di mentalità da stress e atleti. Dato che gli atleti affrontano ogni giorno situazioni stressanti su cui spesso hanno scarso controllo, ad esempio dai media, o durante una gara o una partita, il nostro team di ricerca ha voluto indagare in che modo le loro convinzioni sullo stress influiscono sulla loro salute mentale.

Abbiamo raccolto dati da oltre 400 atleti da tutto il mondo. I partecipanti provenivano da una varietà di sport diversi e andavano da atleti ricreativi ad atleti d’élite. Abbiamo utilizzato questionari per misurare la mentalità dello stress degli atleti e la loro salute mentale. Abbiamo quindi analizzato il modo in cui questi due si relazionavano tra loro, oltre a considerare l’età, il sesso e il livello competitivo.

Quattro blocchi con sopra delle lettere. La mano di una persona sta girando un blocco, in modo che la parola che l'incantesimo dei blocchi possa leggere
Ogni persona ha una diversa mentalità di stress. Dmitry Demidovich/Shutterstock

Abbiamo scoperto che gli atleti che consideravano lo stress positivo o migliorativo avevano maggiori probabilità di vedere le situazioni stressanti come una sfida. Ciò era anche collegato in media a una migliore salute mentale, inclusa più energia e meno sintomi depressivi.

Naturalmente, lo stress cronico è legato a tutta una serie di condizioni di salute negative, quindi è importante non descrivere lo stress solo come una cosa positiva. Ma se sottolineiamo che le risposte allo stress acuto possono effettivamente essere utili , è più probabile che gli atleti vedano prestazioni e salute mentale migliori. Ad esempio, se un atleta vede lo stress della competizione come utile, potrebbe portarlo ad avere una maggiore concentrazione e motivazione per avere successo.

Mentalità da stress

Naturalmente, gli atleti sono un po’ diversi dalla persona media. Ma ciò non significa che non possiamo anche imparare a cambiare la nostra mentalità da stress per migliorare la nostra salute mentale. Gli studi hanno dimostrato che nella persona media, guardare video che spiegano gli effetti positivi dello stress e il motivo per cui si verifica lo stress può aiutarli a cambiare la propria mentalità sullo stress .

Gli studi hanno persino dimostrato che guardare tali video può aiutare le persone a ottenere risultati migliori di fronte a un finto colloquio di lavoro e ad avere una migliore concentrazione. Un altro studio ha anche dimostrato che pensare alle tue risposte allo stress come una reazione positiva (piuttosto che negativa) può migliorare il benessere e il rendimento scolastico. Ciò potrebbe comportare che una persona pensi al proprio stomaco nervoso come un segno che è eccitato invece che stressato.

Il modo migliore per metterlo in pratica è visualizzare la tua situazione stressante e come reagirai ad essa, in modo simile a quello che potrebbe fare un atleta. Ad esempio, immagina di fare una presentazione al lavoro. Innanzitutto, riconosci tutti i sintomi di stress che potresti provare, come un aumento della frequenza cardiaca. Secondo, accogli questi sentimenti, riconoscendo che sono progettati per aiutarti a concentrarti e aumentare la tua energia.

Infine, visualizza te stesso mentre fai la scelta di considerare lo stress utile e usa queste risposte per prosperare sotto pressione. All’inizio può sembrare difficile, ma con la pratica possiamo tutti imparare a usare la visualizzazione per reinterpretare lo stress come utile.

Lo stress non è sempre angoscia. Se scegliamo di accettare e abbracciare gli aspetti positivi dello stress, può migliorare la nostra salute mentale, le prestazioni e la produttività.


Questo articolo è stato ripubblicato da The Conversation con licenza Creative Commons. Leggi l’ articolo originale .La conversazione