Microinfusore/CGM/Pancreas artificiale

Si fa sul serio: Beta Bionics raccoglie 57 milioni di dollari per portare il suo pancreas artificiale alla FDA

Adv

Poco dopo aver concluso una prova fondamentale per lo sviluppo del suo dispositivo nel diabete di tipo 1, Beta Bionics si è assicurata 57 milioni di dollari per aiutare a completare la realizzazione del sistema di pancreas artificiale bionico completamente automatizzato e presentarlo alla FDA.

Adv
Il finanziamento è calato rispetto ai più recenti round di finanziamento della società, inclusa una serie B in due parti che ha raccolto tranche separate di 63 milioni di dollari ciascuna nel 2018 e nel 2019 .

Da allora, Beta Bionics ha ricevuto la designazione di un dispositivo rivoluzionario per il suo iLet, una pompa tascabile progettata per aiutare a controllare i livelli di zucchero nel sangue senza richiedere a chi lo indossa di contare i carboidrati, impostare i tassi di somministrazione di insulina o programmare l’insulina in bolo per i pasti. Il sistema a doppia camera, insulina + glucagone per intervenire in caso di ipoglicemia, richiede solo che gli utenti inseriscano il proprio peso corporeo e impiega algoritmi adattivi e monitoraggio continuo del glucosio per calcolare le dosi di insulina, glucagone o una combinazione dei due.