Comunicazione

La conferenza europea sul giornalismo scientifico, ECSJ2022, si concentrerà sull’indagine scientifica

Adv

Journalist. News conference.

Leiden (Paesi Bassi) 25 febbraio 2022 – Giornalisti scientifici e comunicatori scientifici europei si riuniranno a Leiden, Paesi Bassi, dal 10 al 13 luglio 2022, per la Conferenza europea del giornalismo scientifico (ECSJ).

Adv

L’incontro vedrà tutti i lati della scienza esaminati da molte angolazioni e prospettive da giornalisti scientifici professionisti, nonché ricercatori, da tutta Europa e oltre.

L’incontro è organizzato dall’Associazione professionale olandese di giornalisti scientifici e comunicatori (VWN), con il sostegno della Federazione europea per il giornalismo scientifico (EFSJ).

Si svolgerà subito prima della conferenza ESOF2022, il più grande evento continentale della scienza nella società, in programma dal 13 al 16 luglio nella stessa sede.

“In un’era in cui “seguire semplicemente la scienza” è diventato oggetto di feroce dibattito politico, teorie del complotto e persino rivolte nelle strade, il giornalismo scientifico ha bisogno di ripensare la sua posizione nel complesso campo di forza tra seguire e investigare la scienza”, ha affermato Krijn Soeteman, presidente dell’associazione olandese, e della Federazione europea per il giornalismo scientifico.

“Il tema della conferenza, Investigating Science , invita i partecipanti a dare uno sguardo critico al ruolo del giornalismo scientifico come mediatore tra scienza e pubblico. I giornalisti scientifici sono sempre entusiasti di riportare la scienza e i suoi successi, ma a volte i media di oggi non sono così diligenti quando si tratta di investigare la scienza”.

Il primo relatore principale annunciato è la microbiologa olandese e consulente per l’integrità scientifica Elisabeth Bik , che ha sperimentato un approccio “forense” al controllo della qualità dei rapporti scientifici, controllando scrupolosamente le immagini, principalmente nelle pubblicazioni biomediche, segnalando e segnalando frodi e manipolazioni.

“Le sue critiche a ricercatori di alto profilo come Didier Raoult – che sostenevano che l’idrossiclorochina avesse curato il covid-19 – l’hanno resa il bersaglio di minacce di azioni legali e feroci attacchi personali sui social media. Tuttavia, non ha intenzione di fare marcia indietro nella sua ricerca per migliorare integrità della scienza”, ha affermato Arnout Jaspers , che presiede il comitato del programma di ECSJ2022.

“Non vediamo l’ora di ascoltarla di persona e di discutere i modi per segnalare i difetti di una scienza cattiva o negligente per il bene della scienza e della società”.

Il programma è stato costruito attorno a questioni critiche cruciali per l’impresa scientifica, come “La revisione tra pari è affidabile come non lo è mai stata?”; “La scienza è immune al pensiero di gruppo?”; “In che misura la scienza viene reclutata come capro espiatorio per le agende politiche?”

Gli eventi confermati includono un seminario su come i giornalisti scientifici hanno gestito la pandemia della corona, con relatori tra cui Kai Kupferschmidt della rivista Science e altri importanti giornalisti di questa particolare prima linea, e un seminario sulla scienza inclusiva.

Bellingcat, il collettivo di investigatori online, ospiterà un seminario speciale su misura per giornalisti scientifici, che saranno incoraggiati a farsi avanti e impegnarsi. Aggiornamenti sul programma saranno resi disponibili attraverso il sito web della conferenza ( https://ecsj2022.eu ), dove è già possibile registrarsi.

La conferenza si svolgerà nel Kamerlingh Onnes Gebouw (KOG), un edificio ricco di storia della scienza: qui è stata scoperta la superconduttività e qui l’elio è stato liquefatto per la prima volta (forse nell’intero universo). Molti giganti della fisica dell’inizio del XX secolo, come Albert Einstein, Niels Bohr ed Erwin Schrödinger, sono stati docenti ospiti di questo istituto.

I partecipanti possono arruolarsi per una serie di viaggi sul campo che si terranno prima della conferenza ECSJ, il 10 e 11 luglio. Questi vanno dalla canoa attraverso i canali di Leiden per ripulire i rifiuti di plastica, alla visita di un reattore nucleare in Belgio.

EurekAlert! ed Elsevier sono tra i primi sostenitori della conferenza ECSJ2022.

NOTA PER LA REDAZIONE

L’ ECSJ2022 è organizzato da VWN con il supporto della Federazione europea per il giornalismo scientifico (EFSJ). EurekAlert!, Elsevier e il Consorzio alpino WCSJ2019 hanno fornito all’organizzazione borse di viaggio.

L’associazione professionale VWN è un’organizzazione di e per professionisti nel campo della comunicazione pubblica su scienza e tecnologia. La promozione della qualità e della quantità si ottiene attraverso l’organizzazione di escursioni e workshop per i membri per promuovere competenze professionali e sostanziali; pensare e discutere nuovi modelli di reddito per il giornalismo scientifico e la comunicazione in un panorama mediatico in evoluzione; mantenere i contatti con soggetti esterni come organizzazioni di ricerca e media; collaborare con organizzazioni sorelle in patria e all’estero e fare pressioni per il giornalismo scientifico e la comunicazione.

La Federazione europea per il giornalismo scientifico è una federazione delle associazioni europee di giornalismo scientifico. L’EFSJ ha sette membri fondatori. Il loro obiettivo è promuovere il giornalismo scientifico di alta qualità in Europa. Stanno co-organizzando l’ECSJ2022 a Leiden.

ESOF è la più grande conferenza multidisciplinare in Europa. Ogni edizione di questa conferenza è unica con temi diversi e affronta le questioni prevalenti nella scienza e nella società. Per ESOF2022 , il tema generale è: Crossing Borders, Engaged Science, Resilient Societies.

La città ospitante, Leiden, è anche Città Europea della Scienza 2022 . Per celebrare questo, durante tutto l’anno vengono organizzate mostre e molti eventi speciali, alcuni dei quali possono essere fruiti anche durante la conferenza.