Benessere

Il fumo, il diabete e nelle donne un breve periodo di fertilità sono associati allo sviluppo dell’artrite reumatoide

Adv

Lo trova uno studio negli Annals of Rheumatic Diseases. La ricerca finora non è riuscita a identificare una causa per l’artrite reumatoide, ma questo studio mostra anche che diversi fattori ambientali possono avere un ruolo.

Adv

Ricercatori svedesi hanno intervistato oltre 400 pazienti con artrite reumatoide che erano stati trattati in una clinica dell’ospedale universitario tra il 1980 e il 1995. Sono state intervistate anche oltre 800 persone sane selezionate casualmente. I questionari includevano richieste di informazioni su fattori di stile di vita, storia riproduttiva, malattie, stress ed esposizione a una serie di potenziali allergeni.

Woman suffering from female hormonal emotional pain, mental anguish and imbalance, depression, anger, and uncontrollable mood swings

Hanno risposto poco più di due terzi dei pazienti e il 59% delle persone sane. I risultati hanno mostrato che le donne che avevano il diabete insulino-dipendente avevano una probabilità 10 volte maggiore di avere la malattia e quelle che iniziavano il ciclo in ritardo ed entravano presto in menopausa avevano il doppio delle probabilità di avere l’artrite reumatoide. Anche l’uso prolungato di tinture per capelli ha raddoppiato il rischio.

Essere un ex o un attuale fumatore ha aumentato significativamente il rischio di sviluppare l’artrite reumatoide per entrambi i sessi. E negli uomini questo è aumentato in base al numero di sigarette fumate ogni giorno, con quelli che fumano più di un pacchetto al giorno quasi tre volte più probabilità di avere la malattia.

Una storia di allergie non ha aumentato il rischio; semmai, sembrava fare il contrario. Ma gli uomini che erano stati ripetutamente esposti alla muffa nelle loro case avevano una probabilità quattro volte maggiore di contrarre la malattia, mentre quelli che vivevano o lavoravano con animali da fattoria avevano una probabilità tre volte maggiore di essere colpiti.