Benessere

Panorama delle principali notizie pubblicate su salute e benessere/5

Adv

Le donne con periodi mestruali irregolari possono essere a rischio di malattie del fegato

È noto che le donne con periodi lunghi o irregolari hanno un rischio più elevato di diabete di tipo 2 e malattie cardiache, ma i ricercatori hanno scoperto che queste donne possono anche essere a rischio di steatosi epatica non alcolica (NAFLD), secondo un nuovo studio pubblicato nel  Journal of Clinical Endocrinology and Metabolism della Endocrine Society .

Adv

Young woman suffering from menstrual cramps at home. GynecologyCirca il 24% degli adulti statunitensi soffre di NAFLD, una malattia cronica in cui il grasso in eccesso si accumula nel fegato. Questo accumulo di grasso non è causato da un uso eccessivo di alcol. La NAFLD può evolvere in danno epatico cronico ed è associata a un rischio maggiore di morte. La dieta e l’esercizio fisico sono lo standard di cura per la NAFLD poiché nessun medicinale è stato approvato per il trattamento della malattia.“I risultati del nostro studio mostrano che cicli mestruali lunghi o irregolari possono essere associati a un aumentato rischio di sviluppare NAFLD e questo collegamento non è stato spiegato dall’obesità”, ha affermato Seungho Ryu, MD, Ph.D., del Center for Cohort Studies, Total Healthcare Center, Kangbuk Samsung Hospital, Sungkyunkwan University School of Medicine a Seoul, Corea del Sud. “Studi precedenti hanno dimostrato che cicli mestruali lunghi o irregolari sono associati al diabete di tipo 2 e alle malattie cardiovascolari, ma il nostro studio è il primo a trovare un collegamento tra cicli mestruali lunghi o irregolari e NAFLD”.I ricercatori hanno studiato un set di dati di 72.092 donne sotto i 40 anni. Circa il 28% di queste donne aveva cicli mestruali lunghi o irregolari e il 7% aveva NAFLD. I ricercatori hanno seguito quattro anni dopo e hanno scoperto che nuovi casi di NAFLD si sono verificati in quasi il 9% delle donne. I ricercatori hanno concluso che esisteva un’associazione tra cicli mestruali lunghi o irregolari nelle donne giovani in premenopausa e un aumentato rischio di NAFLD.“Le giovani donne con cicli mestruali lunghi o irregolari possono trarre beneficio dai cambiamenti dello stile di vita per ridurre il rischio di NAFLD e altre malattie cardiometaboliche”, ha affermato Ryu.Altri autori di questo studio includono: In Young Cho, Yoosoo Chang, Jae-Heon Kang, Yejin Kim, Eunju Sung e Hocheol Shin del Kangbuk Samsung Hospital, Sungkyunkwan University School of Medicine di Seoul, Corea del Sud; Sarah Wild dell’Università di Edimburgo a Edimburgo, Regno Unito; e Christopher Byrne dell’Università di Southampton e dell’University Hospital Southampton di Southampton, Regno Unito.Lo studio ha ricevuto finanziamenti dalla Sungkyunkwan University e dal Southampton NIHR Biomedical Research Centre.Il manoscritto,  “Cicli mestruali lunghi o irregolari e rischio di malattia epatica grassa non alcolica prevalente e incidente”,  è stato pubblicato online, prima della stampa.


Vuoi dormire meglio? Allora l’esercizio di resistenza può essere superiore all’esercizio aerobico per ronfare meglio

Secondo una ricerca preliminare presentata all’Epidemiology, Prevention, Lifestyle & Cardiometabolic dell’American Heart Association, l’ esercizio di resistenza può essere superiore all’esercizio aerobico come modo per dormire meglio e il sonno è importante per la salute cardiovascolare Conferenza sulla salute 2022 L’incontro si terrà di persona a Chicago e virtualmente da martedì 1 marzo a venerdì 4 marzo 2022 e offre le ultime novità sulla scienza basata sulla popolazione relative alla promozione della salute cardiovascolare e alla prevenzione delle malattie cardiache e dell’ictus.

“È sempre più riconosciuto che dormire a sufficienza, in particolare un sonno di alta qualità, è importante per la salute, inclusa la salute cardiovascolare. Sfortunatamente, più di un terzo degli americani non dorme abbastanza regolarmente”, ha affermato l’autrice dello studio Angelique Brellenthin, Ph.D., assistente professore di kinesiologia presso la Iowa State University di Ames, Iowa. “L’attività aerobica è spesso consigliata per migliorare il sonno, ma si sa molto poco sugli effetti dell’esercizio di resistenza rispetto all’esercizio aerobico sul sonno. Il rapporto scientifico del comitato consultivo delle linee guida sull’attività fisica del Dipartimento della salute e dei servizi umani degli Stati Uniti del 2018 ha identificato la necessità di ulteriori ricerche sull’esercizio di resistenza e sui risultati del sonno.

Ricerche precedenti hanno confermato che non dormire a sufficienza (la quantità raccomandata per gli adulti va dalle sette alle otto ore al giorno) o dormire di scarsa qualità aumenta i rischi di ipertensione, colesterolo alto e aterosclerosi, che si verificano quando i depositi di grasso si accumulano nelle arterie. Non dormire a sufficienza è legato all’aumento di peso, al diabete e all’infiammazione, che possono peggiorare le malattie cardiovascolari. È stato anche dimostrato che dormire troppo o troppo poco aumenta il rischio di ictus, infarto e morte.

Per questo studio, i ricercatori hanno arruolato 386 adulti che soddisfacevano i criteri per sovrappeso o obesità, che era un indice di massa corporea di 25-40 kg/m². I partecipanti erano inattivi e avevano una pressione sanguigna elevata, misurando da 120-139 mm Hg sistolico (numero superiore) e 80-89 mm Hg diastolico (numero inferiore). I partecipanti sono stati assegnati in modo casuale a un gruppo senza esercizio (per confronto) o a uno dei tre gruppi di esercizio (solo aerobica, solo resistenza o combinati aerobica e resistenza) per 12 mesi. Tutti i gruppi di esercizi hanno partecipato a sessioni supervisionate di 60 minuti, tre volte a settimana, con il gruppo di esercizi combinati che faceva 30 minuti di esercizi aerobici e 30 minuti di esercizi di resistenza.

I vari allenamenti includevano:

  • I partecipanti all’esercizio aerobico possono scegliere tra tapis roulant, biciclette verticali o reclinate o ellittiche per la loro modalità aerobica durante ogni sessione. I ricercatori hanno monitorato le loro frequenze cardiache per mantenerle continuamente nell’intervallo di frequenza cardiaca prescritto per un esercizio di intensità da moderata a vigorosa.
  • Il gruppo di esercizi di resistenza ha completato le serie e le ripetizioni su 12 macchine di resistenza per lavorare tutti i principali gruppi muscolari in una sessione. Le macchine includevano leg press, chest press, lat pulldown, leg curl, leg extension, bicipiti curl, tricipiti pushdown, shoulder press, crunch addominale, estensione lombare, rotazione del busto e abduzione dell’anca. I partecipanti hanno eseguito tre serie da 8 a 16 ripetizioni al 50-80% del loro massimo di una ripetizione.
  • Il gruppo combinato ha eseguito 30 minuti di esercizio aerobico a intensità da moderata a vigorosa, quindi due serie da 8 a 16 ripetizioni di esercizi di resistenza su 9 macchine invece di 12.

I partecipanti allo studio hanno completato una serie di valutazioni all’inizio ea 12 mesi, incluso il Pittsburgh Sleep Quality Index (PSQI), che misura la qualità del sonno. I ricercatori hanno anche misurato la durata del sonno; efficienza del sonno (quanto tempo si dorme effettivamente diviso per la quantità totale di tempo che l’individuo è a letto); latenza del sonno (quanto tempo ci vuole per addormentarsi dopo essere andati a letto); e disturbi del sonno (la frequenza con cui il sonno è disturbato da cose come avere troppo caldo o troppo freddo, russare o tossire, dover usare il bagno o provare dolore). Punteggi più bassi sul PSQI indicano una migliore qualità del sonno, che vanno da 0 per il miglior sonno a 21 come il peggior sonno possibile. Punteggi superiori a cinque sono considerati “sonno di scarsa qualità”.

Lo studio ha rilevato:

  • Più di un terzo (35%) dei partecipanti allo studio aveva un sonno di scarsa qualità all’inizio dello studio.
  • Tra il 42% dei partecipanti che non dormiva almeno 7 ore all’inizio dello studio, la durata del sonno è aumentata in media di 40 minuti in 12 mesi per il gruppo di esercizi di resistenza, a fronte di un aumento di circa 23 minuti di quelli aerobici gruppo di esercizi, circa 17 minuti nel gruppo di esercizi combinati e circa 15 minuti nel gruppo di controllo.
  • L’efficienza del sonno è aumentata nell’esercizio di resistenza e nei gruppi di esercizi combinati, ma non nell’esercizio aerobico o nel gruppo senza esercizio.
  • La latenza del sonno è leggermente diminuita, di 3 minuti, nel gruppo assegnato al solo esercizio di resistenza, senza alcun cambiamento notevole nella latenza negli altri gruppi partecipanti.
  • La qualità del sonno e i disturbi del sonno sono migliorati alcuni in tutti i gruppi, incluso il gruppo che non ha fatto esercizio.

Sulla base di questi risultati, gli interventi incentrati sugli esercizi di resistenza possono essere un nuovo modo per promuovere un sonno migliore e migliorare la salute cardiovascolare.

“Sebbene sia l’esercizio aerobico che quello di resistenza siano importanti per la salute generale, i nostri risultati suggeriscono che gli esercizi di resistenza possono essere superiori quando si tratta di ottenere ZZZ migliori di notte”, ha detto Brellenthin. “L’esercizio di resistenza ha migliorato significativamente la durata del sonno e l’efficienza del sonno, che sono indicatori critici della qualità del sonno che riflettono quanto bene una persona si addormenta e rimane addormentata per tutta la notte. Pertanto, se il tuo sonno è notevolmente peggiorato negli ultimi due anni stressanti, considera di incorporare due o più sessioni di allenamento di resistenza nella tua routine di allenamento regolare per migliorare la salute generale dei muscoli e delle ossa, così come il tuo sonno.

Un limite dello studio è l’uso da parte dei ricercatori di un questionario sul sonno auto-riferito per valutare il sonno piuttosto che monitorare obiettivamente il sonno.

Il coautore di questo studio è Duck-chul Lee, Ph.D. Le rivelazioni degli autori sono elencate nell’abstract.

NOTA : l’orario di presentazione è alle 11:00 CT/mezzogiorno ET giovedì 3 marzo 2022.

Lo studio è stato finanziato dal National Heart, Lung, and Blood Institute del National Institutes of Health.

Le dichiarazioni e le conclusioni degli studi presentati alle riunioni scientifiche dell’American Heart Association sono esclusivamente quelle degli autori dello studio e non riflettono necessariamente la politica o la posizione dell’Associazione. L’Associazione non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza o affidabilità. Gli abstract presentati agli incontri scientifici dell’Associazione non sono sottoposti a revisione paritaria, anzi, sono curati da comitati di revisione indipendenti e sono considerati sulla base del potenziale da aggiungere alla diversità delle questioni scientifiche e dei punti di vista discussi durante l’incontro. I risultati sono considerati preliminari fino alla pubblicazione come manoscritto completo in una rivista scientifica sottoposta a revisione paritaria.

L’Associazione riceve finanziamenti principalmente da privati; anche le fondazioni e le società (comprese farmaceutiche, produttori di dispositivi e altre società) effettuano donazioni e finanziano programmi ed eventi specifici dell’Associazione. L’Associazione ha politiche rigorose per impedire che queste relazioni influenzino il contenuto scientifico. I ricavi delle aziende farmaceutiche e biotecnologiche, dei produttori di dispositivi e dei fornitori di assicurazioni sanitarie e le informazioni finanziarie generali dell’Associazione sono disponibili qui .


USA. L’azienda no profit di farmaci generici co-fondata da Gary e Mary West Foundation produrrà e distribuirà insulina a basso costo

Civica Rx annuncia un piano per ridurre significativamente i prezzi dell’insulina per le persone con diabete

San Diego, CA – 3 marzo 2022 –  Civica Rx, la prima azienda farmaceutica generica senza scopo di lucro della nazione co-fondata dalla Gary and Mary West Foundation nel 2018, ha annunciato oggi l’intenzione di produrre e distribuire insuline a prezzi significativamente inferiori rispetto a quelli attualmente in commercio. La disponibilità di insuline a prezzi accessibili andrà a beneficio delle persone con diabete, in particolare le persone non assicurate o sottoassicurate, che spesso pagano il massimo dei costi di tasca propria per i loro farmaci e sono costantemente costrette a scegliere tra farmaci di sostegno vitale e spese di soggiorno essenziali. Si  stima che un americano su quattro con diabete stia ora razionando o saltando dosi salvavita  a causa dei costi.

“Per decenni, i pazienti affetti da diabete sono stati vittime di truffe sui prezzi delle compagnie farmaceutiche. L’annuncio di oggi capovolge quella narrativa, riporta il potere nelle mani dei pazienti e dimostra la forza dirompente di Civica nell’industria farmaceutica”, ha affermato Shelley Lyford, CEO e presidente della Gary and Mary West Foundation e vicepresidente del Consiglio di Civica Rx. “La Gary and Mary West Foundation si impegna a sviluppare e supportare soluzioni innovative per combattere l’alto costo dei farmaci da prescrizione in America che danneggia gli anziani e i pazienti di tutte le età, e siamo orgogliosi di avere Civica come un partner forte in questi sforzi”.

Civica produrrà tre insuline generiche a un prezzo consigliato non superiore a $ 30 per flaconcino e non superiore a $ 55 per una scatola di cinque penne preriempite. Le insuline prodotte da Civica – glargine, lispro e aspart – sono sostanze biologiche intercambiabili con Lantus, Humalog e Novolog, insuline di marca con prezzi di listino attuali di quasi $ 300 o circa 10 volte l’importo dei prezzi di Civica. In base all’approvazione della FDA, la società prevede che la sua prima insulina (glargine) sarà disponibile per l’acquisto già nel 2024.

“Più di 8 milioni di americani dipendono dall’insulina per vivere, ma molti non possono permettersi di assumere la quantità di cui hanno bisogno a causa del costo dell’insulina storicamente alto e proibitivo”, ha affermato Martin VanTrieste, Presidente e CEO di Civica. “Sappiamo che per risolvere davvero il costo dell’insulina e le sfide di accesso che tanti americani devono affrontare, abbiamo bisogno di un processo – dalla produzione alla definizione di un prezzo trasparente – che alla fine riduca il costo del farmaco per le persone affette da diabete. In questo spirito, faremo in modo che i pazienti sappiano dove è disponibile l’insulina a basso costo di Civica”.  

L’iniziativa è il prodotto di una collaborazione con partner che rappresentano quasi ogni angolo dell’ecosistema del diabete, comprese fondazioni, finanziatori, fornitori, sostenitori dei pazienti e organizzazioni senza scopo di lucro. I partner di collaborazione sono Arnold Ventures, Beyond Type 1, Blue Cross Blue Shield Association e 12 società BCBS indipendenti (Arkansas Blue Cross e Blue Shield, Blue Cross e Blue Shield of Alabama, Blue Cross e Blue Shield of Hawaii, Blue Cross e Blue Shield del Vermont, Blue Cross of Idaho, Blue Shield of California, CareFirst BlueCross BlueShield, Florida Blue, Highmark Blue Cross Blue Shield, Horizon Blue Cross Blue Shield del New Jersey, Independence Blue Cross), Gary and Mary West Foundation, Glen E. Tullman Fund, Intermountain Healthcare, JDRF, Kaiser Permanente, Peterson Center on Healthcare, Providence, The Leona M.  

Civica venderà le sue insuline a un prezzo basso e trasparente per tutti basato sul costo di sviluppo, produzione e distribuzione. La produzione avverrà presso lo stabilimento di produzione all’avanguardia di 140.000 piedi quadrati di Civica, attualmente in costruzione a Petersburg, in Virginia. La struttura, che sarà operativa nel primo trimestre del 2024, avrà la capacità di produrre una notevole quantità di insulina necessaria negli Stati Uniti, con spazio aggiuntivo per aumentare la produzione se necessario.

Informazioni sulla Fondazione Gary e Mary West

Ispirata dai suoi fondatori e finanziatori unici, Gary e Mary West, la Gary and Mary West Foundation si dedica alla riduzione dei costi sanitari e all’aumento dell’accesso a modelli di assistenza di alta qualità e convenienti che consentano agli anziani di invecchiare con successo sul posto. Come parte della famiglia West Health di organizzazioni senza scopo di lucro e apartitiche con sede a San Diego e Washington DC, la Fondazione lavora con il suo Institute and Policy Center utilizzando filantropia, ricerca medica applicata, politiche e advocacy per trasformare l’assistenza sanitaria in tutta l’America. Scopri di più su westhealth.org e segui @westhealth.

A proposito di Civica 

Civica, Inc. (Civica, Civica Rx) è un’azienda farmaceutica generica senza scopo di lucro. Civica è stata creata da sistemi ospedalieri e filantropi nel 2018 per ridurre e prevenire la carenza cronica di farmaci negli ospedali e i picchi di prezzo imprevedibili che spesso li accompagnano. La sua missione è rendere i farmaci generici di qualità accessibili e alla portata di tutti.

Oggi Civica è governata dai principali sistemi ospedalieri (CommonSpirit Health, HCA Healthcare, Intermountain Healthcare, Kaiser Permanente, Mayo Clinic, Memorial Hermann, Providence, SSM Health e Trinity Health), rappresentanti della comunità pagante (Blue Cross of Idaho e Blue Cross Blue Shield Association) e associazioni filantropiche impegnate a migliorare l’assistenza sanitaria (Gary and Mary West Foundation, Laura and John Arnold Foundation e Peterson Center on Healthcare). 

I consulenti ospedalieri, medici e farmacisti, danno la priorità ai farmaci essenziali forniti da Civica per l’uso in terapia intensiva e critica, pronto soccorso e chirurgia.