Sport e movimento

L’esercizio fisico può trattare il diabete indotto da long COVID, la depressione

Adv

Candida Rebello, Ph.D., ricercatrice presso il Pennington Biomedical Research Center
CREDITO: Centro di ricerca biomedica di Pennington

Sebbene non esista un trattamento riconosciuto dal punto di vista medico per Long COVID, l’esercizio fisico può interrompere il circolo vizioso dell’infiammazione che può portare allo sviluppo di diabete e depressione mesi dopo che una persona si è ripresa dal virus.

Adv

“Sappiamo che Long COVID provoca depressione e sappiamo che può aumentare i livelli di glucosio nel sangue al punto che le persone sviluppano chetoacidosi diabetica, una condizione potenzialmente pericolosa per la vita comune tra le persone con diabete di tipo 1″, ha affermato Candida Rebello, Ph.D. ., ricercatore presso il Pennington Biomedical Research Center. “L’esercizio può aiutare. L’esercizio si prende cura dell’infiammazione che porta a livelli elevati di glucosio nel sangue e allo sviluppo e alla progressione del diabete e della depressione clinica”.

Non è chiaro quante persone soffrano di Long COVID. Ma le stime vanno dal 15% all’80% delle persone infette. Sulla base di queste cifre, è possibile che fino a 1 milione di residenti della Louisiana soffra di Long COVID.

Il long COVID causa ciò che i Centers for Disease Control descrivono come “una costellazione di altri sintomi debilitanti” tra cui nebbia cerebrale, dolore muscolare e affaticamento che possono durare per mesi dopo che una persona si è ripresa dall’infezione iniziale.

“Ad esempio, una persona potrebbe non ammalarsi molto di COVID-19, ma sei mesi dopo, molto tempo dopo che la tosse o la febbre sono scomparse, sviluppano il diabete”, ha detto il dottor Rebello. 

Una soluzione è l’esercizio. La dott.ssa Rebello e i suoi coautori descrivono la loro ipotesi in “Esercizio come moderatore dei sintomi neuroendocrini persistenti di COVID-19”, pubblicato sulla rivista Exercise and Sport Sciences Reviews .

“Non è necessario correre per un miglio o addirittura camminare per un miglio a passo svelto”, ha detto il dottor Rebello. “Camminare lentamente è anche esercizio. Idealmente, dovresti fare una sessione di esercizio di 30 minuti. Ma se puoi fare solo 15 minuti alla volta, prova a fare due sessioni da 15 minuti. Se puoi camminare solo 15 minuti una volta al giorno, fallo. L’importante è provare. Non importa da dove inizi. Puoi gradualmente raggiungere il livello di esercizio raccomandato.

“Sappiamo che l’attività fisica è una componente fondamentale per una vita sana. Questa ricerca mostra che l’esercizio fisico può essere utilizzato per spezzare la reazione a catena dell’infiammazione che porta a livelli elevati di zucchero nel sangue e quindi allo sviluppo o alla progressione del diabete di tipo 2″, ha affermato John Kirwan, Ph.D., direttore esecutivo di Pennington Biomedical, che è anche coautore del paper.

Questo lavoro è stato sostenuto in parte dal premio numero 1K99AG065419-02 del National Institute on Aging of the National Institutes of Health e dal National Institute of General Medical Sciences del National Institutes of Health, che finanzia il Louisiana Clinical and Translational Science Center attraverso premio numero U54 GM104940. Il contenuto è di esclusiva responsabilità degli autori e non rappresenta necessariamente il punto di vista ufficiale degli sponsor o del National Institutes of Health.

Disregolazione dell’adattamento fisiologico ai cambiamenti e degli effetti modulatori dell’esercizio. Lo stress psicologico che può verificarsi con COVID-19 attiva l’asse ipotalamo-ipofisi-surrene (HPA), il sistema nervoso autonomo e il sistema immunitario. Un asse HPA disregolato e iperattivo guida l’attivazione del sistema nervoso simpatico e una risposta immunitaria esagerata che promuove la resistenza all’insulina e la disfunzione delle cellule ?. L’esercizio contribuisce a una maggiore immunosorveglianza e a una ridotta infiammazione per migliorare i risultati della salute mentale e il controllo glicemico
CREDITO: Dott.ssa Candida Rebello

Categorie:Sport e movimento

Con tag:,