Borse studio Sovvenzioni Grant Ricerca

Eiji Yoshihara, PhD., ricercatore del Lundquist Institute, riceve un prestigioso premio internazionale per la ricerca sul diabete di tipo 1

Adv

I JDRF Career Development Awards sono altamente competitivi e assegnati solo a pochi promettenti giovani ricercatori ogni anno

LOS ANGELES , 16 marzo 2022 – Il ricercatore del Lundquist Institute, Eiji Yoshihara , Ph.D., ha ricevuto un premio quinquennale per lo sviluppo della carriera di $749.995,50 dalla JDRF (precedentemente nota come Juvenile Diabetes Research Foundation) per il suo studio proposto su come le cellule ? umane acquisiscono la funzione immunitaria evasiva da segnali ambientali. Nei modelli umanizzati preclinici, l’induzione della funzione immunitaria evasiva negli oganoidi umani funzionali simili a isole derivate da cellule staminali ha dimostrato di curare il diabete riducendo il rischio di rigetto del trapianto. L’obiettivo dello studio di Yoshihara, “Transcriptional memory in human islet organogenesis”, è comprendere le basi molecolari dell’organogenesi umana con de novotrasformazione in una condizione di maggiore tolleranza immunitaria.

Secondo il Dr. Yoshihara, “Nonostante decenni di ricerca, lacune significative rimangono elusive nella nostra comprensione della sopravvivenza dell’isolotto in un ambiente immunoreattivo duro. Il nostro nuovo concetto di induzione della funzione immunitaria evasiva da parte di un sistema di memoria epigenetica recentemente identificato regolato da segnali ambientali del pancreas fornirà una soluzione migliore per prevenire l’allotrapianto e il rigetto autoimmune della terapia cellulare nel diabete. La nostra visione sta sviluppando nuove terapie come una soluzione universale”.

“Mi congratulo con il dottor Yoshihara per aver ricevuto questo importante premio da JDRF”, ha affermato il dottor David I. Meyer , presidente e CEO di The Lundquist Institute. “Questo è il tipo di riconoscimento che aiuta a rendere l’Istituto un luogo in cui giovani ricercatori di grande talento come Eiji possono condurre un lavoro pionieristico che ha un impatto globale e salva vite umane”.

Il diabete è una condizione cronica in cui il pancreas perde la capacità di produrre abbastanza insulina. Attualmente più di 536 milioni di persone nel mondo soffrono della malattia e questo ha causato più di 6,7 milioni di decessi per complicazioni dovute a ictus, COVID-19, insufficienza renale e cancro nel 2021. Si prevede un aumento a oltre 783 milioni individui diabetici entro l’anno 2045 secondo l’Atlante del diabete della Federazione internazionale. In particolare, il diabete di tipo 1 compare solitamente durante l’adolescenza e aumenta il rischio di mortalità e riduce la qualità della vita. Non è attualmente disponibile alcuna cura funzionale standardizzata di questa malattia, il che rende la ricerca di Yoshihara ancora più entusiasmante.

Adv
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: