Terapie

I comuni farmaci per il bruciore di stomaco possono causare danni renali graduali ma “silenziosi”

Adv

Bruciore di stomaco: prendendo farmaci a take scopo per periodi prolungati è stato collegato a gravi problemi renali, inclusa la nefropatia.

Adv

L’insorgenza improvvisa di problemi renali spesso serve come una bandiera rossa per i medici affinché interrompano l’uso da parte dei loro pazienti dei cosiddetti inibitori della pompa protonica (PPI), che sono venduti con i marchi Prevacid, Prilosec, Nexium e Protonix, tra gli altri.

In un recente studio pubblicato su  Kidney International , i ricercatori hanno scoperto che più della metà dei pazienti che sviluppano danni renali cronici durante l’assunzione di farmaci per il bruciore di stomaco non hanno problemi renali acuti in anticipo, il che significa che i pazienti potrebbero non essere consapevoli di un declino della funzione renale.

Lo studio è della Washington University di St. Louis ed è stato condotto da Ziyad Al-Aly, et al.

Nello studio, il team ha esaminato l’uso di PPI in 125.000 pazienti.

In cinque anni di follow-up, i ricercatori hanno scoperto che oltre l’80% degli utilizzatori di PPI non ha sviluppato problemi renali acuti, che spesso sono reversibili e sono caratterizzati da una quantità insufficiente di urina che lascia il corpo, affaticamento e gonfiore alle gambe e alle caviglie.

Tuttavia, più della metà dei casi di danno renale cronico e malattia renale allo stadio terminale legati all’uso di PPI si è verificata in persone senza problemi renali acuti.

Il team afferma che l’insorgenza di problemi renali acuti non è un segnale di avvertimento affidabile per i medici per rilevare un declino della funzione renale tra i pazienti che assumono inibitori della pompa protonica.

I risultati suggeriscono che i problemi renali possono svilupparsi silenziosamente e gradualmente nel tempo, erodendo la funzione renale e portando a danni renali a lungo termine o addirittura insufficienza renale.

I pazienti devono essere avvertiti di informare il proprio medico se stanno assumendo PPI e di utilizzare i farmaci solo quando necessario.

Più di 15 milioni di americani che soffrono di bruciore di stomaco, ulcere e reflusso acido hanno prescrizioni di IPP, che portano sollievo riducendo l’acido gastrico.

Molti altri milioni acquistano i farmaci da banco e li assumono senza essere sotto la cura di un medico.

Categorie:Terapie

Con tag:,,