Batticuore

Lo studio suggerisce che mangiare proteine da una varietà di fonti porta a un minor rischio di ipertensione

Adv

Consumare una moderata quantità di proteine da una serie di diverse fonti, compresi i cereali integrali e la carne rossa, può aiutare a prevenire lo sviluppo di alta pressione sanguigna, hanno detto i ricercatori.

Adv

Uno studio sui dati di 12.200 adulti in Cina ha esaminato il loro consumo di proteine, con ciascuna persona che ha assegnato un “punteggio di varietà” proteico in base all’intervallo che ha mangiato, coprendo cereali integrali , cereali raffinati, carne rossa lavorata , carne rossa non trasformata, pollame, pesce, uova e legumi.

L’ipertensione può portare a malattia cardiovascolare infarto , ictus e altre complicazioni.

I partecipanti allo studio con il punteggio più alto per la varietà proteica avevano un rischio inferiore del 66% di sviluppare pressione alta, rispetto a quelli con il tasso più basso di varietà proteica.

Inoltre, quelli più a rischio di sviluppare la pressione alta erano quelli che mangiavano la quantità minore e maggiore di proteine ??totali.

L’autore dello studio, il dottor Xianhui Qin, del Centro nazionale di ricerca clinica per le malattie renali presso l’ospedale di Nanfang in Cina, ha affermato: “L’alimentazione può essere una misura facilmente accessibile ed efficace per combattere l’ipertensione. Insieme a grassi e carboidrati, le proteine ??sono uno dei tre macronutrienti di base.

“Il messaggio per la salute del cuore è che consumare una dieta equilibrata con proteine ??provenienti da diverse fonti, piuttosto che concentrarsi su un’unica fonte di proteine ??alimentari, può aiutare a prevenire lo sviluppo della pressione alta”.

Con un forte legame tra dieta povera e rischio di malattie cardiovascolari, l’American Heart Association ha pubblicato nel 2021 una guida con consigli su fonti proteiche sane, tra cui piante, frutti di mare, latticini a basso contenuto di grassi e senza grassi. L’Associazione raccomanda un’assunzione giornaliera di una o due porzioni, o 5,5 once, di proteine.

Lo studio è stato pubblicato su Hypertension.