Ricerca

Le cellule staminali possono finalmente offrire una cura per il diabete di tipo 1

Adv

Ci sono 537 milioni di persone nel mondo che convivono con il diabete.  E quel numero sta crescendo. 

Adv

Quando le persone hanno il diabete di tipo 1, il sistema immunitario attacca e distrugge le cellule beta del pancreas che producono insulina. Queste cellule regolano i livelli di glucosio nel sangue di cui il corpo ha bisogno per produrre energia. La glicemia continuerà ad aumentare senza insulina, quindi i diabetici di tipo 1 devono iniettare insulina per il resto della loro vita. 

Ma negli ultimi 20 anni, progressi significativi nella ricerca e nelle terapie sulle cellule staminali hanno rivelato metodi promettenti per creare nuove cellule che producono insulina, necessarie per curare il diabete di tipo 1. 

La società biotecnologica Vertex Pharmaceuticals ha recentemente avviato una sperimentazione clinica in cui prevede di trattare 17 partecipanti che hanno il diabete di tipo 1 con nuove cellule produttrici di insulina derivate da cellule staminali. Il primo paziente dello studio, Brian Shelton, ha avuto risultati positivi. Dopo 150 giorni, Shelton è stato in grado di ridurre la quantità di insulina che inietta del 92%.

Anche altre aziende nel  mondo stanno lavorando per curare il diabete, come ViaCyte, CRISPR e Novo Nordisk , uno dei più grandi produttori di insulina al mondo.

Guarda il video per ascoltare come la terapia con cellule staminali ha cambiato la vita di Shelton e quali altre cure per il diabete sono in fase di sviluppo.

Cure Letterpress

Categorie:Ricerca

Con tag:,