Tecno

Sono arrivati i plantari reattivi per prevenire le ulcere del piede diabetico

Adv

I ricercatori UTA sviluppano la soletta per scarpe autoregolante per alleviare la pressione paralizzante

Per prevenire le ulcere del piede diabetico, i ricercatori dell’Università del Texas ad Arlington hanno sviluppato una tecnologia di calzature che allevia la pressione sulle aree dei piedi soggette a forte stress durante la camminata e altre attività.

Muthu Wijesundara, ricercatore principale e capo della Divisione di tecnologie biomediche presso l’ Università del Texas presso l’Arlington Research Institute (UTARI), e il suo team hanno ricevuto un brevetto dall’Ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti per un apparecchio per solette a doppio strato per prevenzione delle lesioni del piede diabetico. La tecnologia è stata sviluppata in collaborazione con l’University of North Texas Health Science Center.

A causa dell’intorpidimento delle gambe e dei piedi, le persone con diabete spesso non sono in grado di rilevare e rispondere al dolore correlato allo stress regolando il carico del piede. Ciò può causare stress ripetuto alle regioni del piede ad alta pressione come il tallone o le dita dei piedi e può peggiorare vesciche, piaghe e ulcere fino al punto di una grave perdita di tessuto o di un’infezione pericolosa per la vita. Per molti, le ulcere del piede possono portare all’amputazione di un dito del piede, di un piede o di una gamba.

“Il diabete è una delle principali cause di amputazione in tutto il mondo e la tecnologia può svolgere un ruolo importante per prevenirne gli effetti devastanti”, ha affermato Wijesundara. “Siamo ora un passo avanti nella ricerca di una soluzione per ridurre il rischio di complicanze legate alle ulcere del piede diabetico”.

La soletta interna estraibile disegnata dal team di Wijesundara allevia lo stress regolando e ridistribuendo periodicamente la pressione su tutte le aree del piede. Utilizzando cellule piene di liquido, l’apparato a doppio strato fornisce variabilità nei modelli di carico del piede di una persona per ridurre la pressione prolungata in una determinata area. La soletta si può regolare automaticamente ed è progettata per ospitare persone di vario peso.

Inoltre, la soletta può essere sostituita con un calco a contatto totale durante la guarigione di un’ulcera del piede e può fornire un’analisi dell’andatura e della forza al suolo.

Il team di Wijesundara sta lavorando con il Southwestern Medical Center dell’Università del Texas a uno studio pilota finanziato dal National Institutes of Health per testare i prototipi iniziali.

“I ricercatori UTARI sviluppano tecnologie avanzate per affrontare le sfide del mondo reale”, ha affermato Eileen Clements, direttore esecutivo ad interim di UTARI. “Siamo entusiasti di assistere all’evoluzione del dispositivo di cura preventiva del Dr. Wijesundara e ansiosi di vedere il suo continuo sviluppo e il potenziale che potrebbe avere per migliorare la qualità della vita di molte persone con diabete”.

Adv
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: