Mangiare e bere

Più funghi nella tua dieta

Adv

Buono per l’intestino: la ricerca di UMass Amherst esamina i vantaggi di mangiare più funghi

La prossima volta che ordini una pizza o prepari un risotto cremoso, vai avanti e carica i funghi. 

Adv

L’aggiunta di più funghi commestibili nella tua dieta può essere un modo per contrastare i rischi per la salute associati alla dieta in stile occidentale (WSD), che spesso presenta un’abbondanza di cibi grassi e zuccheri aggiunti.

I benefici del consumo di funghi sono al centro di una nuova ricerca del nutrizionista Amherst dell’Università del Massachusetts  Zhenhua Liu , professore associato presso la  School of Public Health and Health Sciences , che ha ricevuto una sovvenzione biennale di $ 300.000 dal Dipartimento dell’agricoltura degli Stati Uniti ( USDA).

Con cibi grassi e zuccherini che contribuiscono all’obesità, al diabete di tipo 2, malattie cardiache, alcuni tipi di cancro e una miriade di altri problemi di salute cronici negli Stati Uniti e in Europa, Liu indagherà se incorporare i funghi nelle diete in stile occidentale può migliorare la salute dell’intestino e fornire un tampone preventivo contro le malattie. 

La dieta e lo stile di vita sono fattori modificabili che svolgono ruoli critici nella salute pubblica, spiega Liu. Il suo laboratorio indaga come questi fattori e le loro varianti genetiche metabolicamente correlate interagiscono per influenzare lo sviluppo di malattie croniche. Collaborerà con  Soonkyu Chung , professore associato, e  Matthew Moore , assistente professore di scienze alimentari. La ricerca di Chung si concentra sull’identificazione di bersagli metabolici per prevenire o curare l’obesità e la resistenza all’insulina. Moore è specializzato in microbiologia e virologia degli alimenti. 

“Si ritiene che la disfunzione intestinale sia uno dei meccanismi alla base che contribuiscono in modo così significativo allo sviluppo di malattie legate al WSD”, osserva Liu. In ricerche precedenti, gli scienziati hanno scoperto che un batterio raramente studiato,  Turicibacter , è quasi completamente esaurito dall’obesità indotta da una dieta ricca di grassi, ma non dall’obesità genetica.

Inserisci il comune fungo ostrica. Presente in gran parte del mondo, i funghi ostrica essiccati al sole possiedono una composizione dietetica unica ricca di molteplici sostanze nutritive carenti nella dieta occidentale, come fibre alimentari e vitamina D. “È un integratore perfetto come alimento naturale intero per migliorare la qualità di Diete in stile occidentale”, afferma Liu, “con l’ulteriore vantaggio di migliorare la nostra salute generale dell’intestino”.

Lo studio di Liu esaminerà i meccanismi cellulari e molecolari attraverso i quali questi funghi migliorano la salute dell’intestino. In particolare, il team di UMass Amherst esaminerà l’interazione del fungo con  Turicibacter  nella disfunzione intestinale legata alla dieta in stile occidentale e l’effetto che potrebbe avere sul rimodellamento del microbioma intestinale.

“Ci auguriamo che questo studio fornisca la comprensione meccanicistica del ruolo del Turicibacter nell’obesità alimentare e nella salute dell’intestino”, afferma Liu. “Fornirà anche informazioni importanti sui funghi come approccio alimentare intero per migliorare la qualità del WSD e la salute dell’intestino”.

Categorie:Mangiare e bere, Ricerca

Con tag: