Affari

2,2 miliardi di dollari per la ricerca sul diabete vengono stanziati a bilancio dal Governo federale USA

Adv

The United States Capitol Building, home of Congress, and sitting atop Capitol Hill at the eastern end of the National Mall in Washington, D.C.

Washington, DC— La senatrice statunitense Susan Collins, membro senior del Comitato per gli stanziamenti e fondatrice e co-presidente del Senate Diabetes Caucus, ha annunciato che il disegno di legge di finanziamento del governo che è stato recentemente convertito in legge include 2,2 miliardi di dollari per sostenere la ricerca sul diabete, un aumento di $ 71,95 milioni.

“Le scoperte rivoluzionarie rese possibili dai progressi nella ricerca sul diabete stanno già migliorando la vita degli oltre 37 milioni di americani che convivono con il diabete, mentre tracciano un percorso per un futuro migliore per i 96 milioni di americani con prediabete”, ha affermato la senatrice Collins.  “Ulteriori investimenti sono essenziali per continuare le sperimentazioni su larga scala, pianificare i prossimi passi per i programmi di ricerca, condurre attività di sensibilizzazione e istruzione e allocare efficacemente le risorse di ricerca, tutti elementi che svolgono un ruolo importante nell’aiutare a trattare, prevenire e, infine, curare il diabete.”

Adv

Il conto di finanziamento del governo include anche 3,3 milioni di dollari per il Programma nazionale di prevenzione del diabete, con un aumento di 4 milioni di dollari, e 98,9 milioni di dollari per la Divisione di traduzione del diabete, con un aumento di 3 milioni di dollari. Inoltre, la senatrice Collins si è assicurato affinché il rapporto incoraggi la FDA a collaborare con la comunità del diabete di tipo 1 sulla valutazione di potenziali biomarcatori del diabete correlati all’autoimmunità delle isole, che potrebbero portare a informare la progettazione di studi clinici. la legge include una rendiconto  dell’HHS, entro 120 giorni dall’entrata in vigore dell’atto legislativo, volto a fornire un rapporto al Congresso che delinei la copertura e le politiche di pagamento per le nuove tecnologie per le persone con diabete, comprese le tecnologie ibride a circuito chiuso.

+++

In qualità di fondatore e co-presidente del Senate Diabetes Caucus, il senatore Collins ha lavorato a lungo per aumentare la consapevolezza delle minacce poste dal diabete, investire nella ricerca e migliorare l’accesso alle opzioni terapeutiche.  In risposta a uno sforzo bipartisan che ha guidato con la senatrice Jeanne Shaheen (D-NH), CMS  ha approvato per la prima volta l’uso di monitor glicemici continui (CGM)  nel gennaio 2017 e consentito ai beneficiari di Medicare di utilizzare app per smartphone insieme ai monitor glicemici continui (CGM) nel giugno 2018 .  Affinché la copertura Medicare continui a stare al passo con l’innovazione, i senatori Collins e Shaheen hanno introdotto la legislazione lo scorso novembre che creerebbe una task force speciale presso il Dipartimento della salute e dei servizi umani per esaminare e affrontare le barriere che gli anziani devono affrontare nell’accesso alle ultime tecnologie di gestione del diabete.

Nel 2019, i senatori Collins e Shaheen hanno  presentato un disegno di legge  per annullare più di un decennio di aumenti dei prezzi dell’insulina e oggi hanno svelato nuove priorità politiche bipartisan mentre preparano una nuova legislazione che abbasserebbe i costi dell’insulina per i pazienti. Hanno costantemente insistito per ritenere  i produttori di insulina ,  gli assicuratori e le PBM responsabili del costo alle stelle dell’insulina salvavita. Inoltre, i senatori Collins e Shaheen hanno  presentato un disegno di legge  per espandere l’accesso alla formazione sull’autogestione del diabete e hanno guidato la spinta bipartisan al Senato per garantire un sostegno continuo allo Special Diabetes Program. 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: