Ricerca

Le vescicole extracellulari offrono nuove informazioni sul trattamento dei disturbi endocrin

Adv

In una nuova dichiarazione scientifica pubblicata oggi, la Endocrine Society descrive l’importanza delle vescicole extracellulari come nuovo obiettivo di ricerca per comprendere le cause di alcuni disturbi endocrini come cancro e diabete e scoprire nuovi trattamenti per questi disturbi.

Durante l’ultimo decennio, i ricercatori endocrini hanno mostrato grande interesse per le vescicole extracellulari e il loro ruolo simile all’ormone nella comunicazione cellula-cellula. La dichiarazione fornisce informazioni sulle funzioni delle vescicole extracellulari, che sono secrete da tutte le cellule nei fluidi biologici e trasportano segnali endocrini che consentono interazioni tra cellule e siti distanti nel corpo.

“Siamo davvero entusiasti di questa nuova area di ricerca che può aiutarci a capire meglio come le persone sviluppano condizioni endocrine comuni come diabete, obesità e cancro”, ha affermato Carlos Salomon Ph.D., D.Med.Sc., M. Sc., B.Sc., Professore Associato dell’Università del Queensland a Brisbane, Australia. “La dichiarazione mette in evidenza i probabili usi delle vescicole extracellulari nel rilevare e monitorare la progressione della malattia e il loro ruolo come veicoli di somministrazione di farmaci di prossima generazione”.

Le vescicole extracellulari possono aiutare i ricercatori a capire meglio come diagnosticare condizioni endocrine, incluso il cancro, e prevederne la progressione. Il ruolo delle vescicole extracellulari come biomarcatore del cancro può estendersi alla previsione della risposta in tempo reale alla terapia.

Le vescicole extracellulari sono anche coinvolte nella comprensione della causa e del trattamento del diabete, dell’obesità e delle malattie cardiache. Studi recenti hanno dimostrato il potenziale delle vescicole extracellulari, in particolare quelle derivate dalle cellule staminali, nel trattamento del diabete. La ricerca sulle vescicole fornisce informazioni sulle cause dell’insulino-resistenza e dell’intolleranza al glucosio nell’obesità.

Le vescicole extracellulari svolgono un ruolo importante nello sviluppo delle malattie cardiache e potrebbero essere utili per prevedere il rischio. Servono anche come biomarcatori per l’ipertensione e potrebbero avere un ruolo terapeutico e ipotensivo.

“Ci auguriamo che questa affermazione porti consapevolezza sul significato delle vescicole extracellulari in endocrinologia e incoraggi ulteriori ricerche sul loro potenziale come biomarcatori e terapeutici”, ha affermato Salomon.

La ricerca è stata pubblicata su Endocrine Reviews .


Ulteriori informazioni: Carlos Salomon et al, Extracellular Vesicles and Their Emerging Roles as Cellular Messengers in Endocrinology: An Endocrine Society Scientific Statement, Endocrine Reviews (2022). DOI: 10.1210/endrev/bnac009

Adv
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: