Mangiare e bere

L’ultimo miglio verde

Adv

Il Consumo Di Miglio Può Ridurre Il Rischio Di Diabete Di Tipo 2 E Regolare La Glicemia

In un recente studio, pubblicato su Frontiers in Nutrition , i ricercatori dell’Università di Reading hanno coinvolto ricerche di 11 paesi, dimostrando come il consumo di miglio potrebbe ridurre il rischio di diabete di tipo 2 e persino regolare i livelli di glucosio nel sangue nei pazienti diabetici.

“Questa revisione sistematica e meta-analisi dei diversi tipi di miglio e delle diverse forme di lavorazione/cottura hanno raccolto tutte le prove”, si legge nello studio.

Adv

“Dei 65 studi raccolti a livello globale, 39 studi con 111 osservazioni sono stati utilizzati per analizzare i risultati gastrointestinali e 56 studi sono stati utilizzati per analizzare il digiuno, il livello di glucosio post-prandiale, l’indice di insulina e gli esiti di HbA1c in una meta-analisi”.

Cosa ha scoperto lo studio: “I migli lavorati al minimo erano il 30% più efficaci nell’abbassare l’IG di un pasto rispetto al riso lavorato e al grano raffinato”.

“In conclusione, il miglio può essere utile nella gestione e nella riduzione del rischio di sviluppare il diabete e potrebbe quindi essere utilizzato per progettare pasti appropriati per soggetti diabetici e pre-diabetici, nonché per persone non diabetiche per un approccio preventivo”.