Equilibrio

Il diabete di tipo 1 dei genitori può influenzare lo sviluppo cognitivo dei bambini

Adv

Lo sviluppo cognitivo nei bambini potrebbe essere influenzato indipendentemente da quale genitore biologico abbia il diabete di tipo 1, secondo una ricerca pubblicata il 19 aprile sulla rivista ad accesso aperto PLOS Medicine. La ricerca mostra per la prima volta che avere un genitore con una malattia cronica come il diabete di tipo 1 può essere associato a prestazioni scolastiche inferiori piuttosto che a livelli elevati di zucchero nel sangue materno durante lo sviluppo fetale.

Adv

L’influenza del diabete materno durante la gravidanza sulla cognizione dei loro figli è stata ampiamente studiata. Il glucosio attraversa la placenta e l’alto livello di zucchero nel sangue materno, l’iperglicemia, può influenzare lo sviluppo fetale, compreso il cervello del bambino. Ci sono poche prove sui diversi sottotipi di diabete e sull’effetto di avere un padre con diabete di tipo 1.

Anne Lærke Spangmose e colleghi dell’ospedale universitario di Copenaghen, in Danimarca, hanno ottenuto dati dai registri danesi e anche sui punteggi dei test di matematica per i gradi tre e sei e di lettura per i gradi due, quattro, sei e otto. Il team comprendeva 622.073 bambini tra i 6 ei 18 anni che frequentavano le scuole pubbliche in un periodo di sette anni. C’erano 2.144 bambini con madri con diabete di tipo 1, 3.474 bambini con padri con diabete di tipo 1 e 616.455 bambini della popolazione di fondo. I figli di madri e padri con diabete di tipo 1 avevano punteggi medi rispettivamente di 54,2 e 54,4, rispetto ai punteggi medi di 56,4 nei bambini della popolazione di fondo.

Il team riconosce che avere un genitore affetto da una grave malattia cronica come il diabete potrebbe causare stress ed essere dannoso per il rendimento scolastico di un bambino. Tuttavia, questo studio suggerisce una spiegazione diversa per gli effetti avversi osservati in precedenza del diabete di tipo 1 materno durante la gravidanza sullo sviluppo cognitivo dei bambini.

Spangmose aggiunge: “I punteggi più bassi dei test nella prole di madri con diabete di tipo 1 sembrano riflettere un’associazione negativa di avere un genitore con diabete di tipo 1 piuttosto che un effetto avverso specifico del diabete di tipo 1 materno durante la gravidanza sul feto. Il nostro recente ampio studio di coorte danese, che include 622.073 bambini, lo ha dimostrato”.

I ricercatori scoprono che il diabete di tipo 1 dei genitori può influenzare i punteggi dei test dei loro figli
CREDITO: Phil Roeder, Flickr (CC-BY 2.0, https://creativecommons.org/licenses/by/2.0/)

Categorie:Equilibrio

Con tag:,