Benessere

Progetto dentiera

Adv

Il diabete di tipo 2 aumenta il rischio di perdita dei denti

I dati provenienti da studi trasversali hanno trovato un’associazione tra il diabete di tipo 2 e un aumentato rischio di perdita dei denti.

Adv

I risultati sono stati pubblicati su BMC Endocrine Disorders .

Foto del paziente che sorride con i denti
Fonte: Adobe Stock

Secondo il background dello studio, diversi studi hanno valutato la relazione tra diabete di tipo 2 e perdita dei denti, ma i risultati sono stati incoerenti, portando Amir Reza Ahmadinia , preside della facoltà di odontoiatria presso la Golestan University of Medical Sciences di Gorgan, Iran, e colleghi a condurre la presente revisione sistematica e meta-analisi di studi osservazionali.

Per l’analisi, Ahmadinia e colleghi hanno cercato studi pertinenti in database internazionali, tra cui Scopus, PubMed, ProQuest, Web of Science, Cochrane Library e motore di ricerca Google Scholar, fino a febbraio 2022.

In tutto sono stati inclusi 22 studi che hanno coinvolto 677.532 partecipanti. I risultati hanno indicato che il diabete di tipo 2 ha aumentato il rischio di perdita dei denti, con un OR non aggiustato di 1,87 (IC 95%, 1,62-2,13; P < 0,001) e un OR aggiustato di 1,2 (IC 95%, 1,1-1,3; P < .001).

In un’analisi di sottogruppo basata sul disegno dello studio per OR aggiustato, i ricercatori hanno trovato un’associazione significativa tra diabete di tipo 2 e perdita dei denti nello studio di coorte (OR = 1,29; IC 95%, 1,07-1,51), lo studio trasversale (OR = 1,15; IC 95%, 1,06-1,23) e lo studio caso-controllo (OR = 5,1; IC 95%, 1,01-9,18).

“Inoltre, questa associazione era presente anche in altri sottogruppi, tra cui … metodo di diagnosi del diabete di tipo 2, continente, qualità dello studio e numero di perdita dei denti”, hanno osservato i ricercatori. “Questo evento sembra essere in linea con quanto riportato in altri studi epidemiologici, poiché diversi casi hanno supportato il legame tra diabete, malattia parodontale e carie. Questi sono due motivi comuni per l’endpoint del parametro di perdita dei denti”.

Inoltre, i ricercatori hanno confermato che non esisteva alcun pregiudizio di pubblicazione.

“I risultati del nostro studio hanno mostrato un’associazione positiva tra diabete di tipo 2 e perdita dei denti in studi trasversali”, hanno concluso Ahmadinia e colleghi, aggiungendo che “indubbiamente, sono necessari studi prospettici su larga scala per convalidare i risultati attuali in futuro. “