Terapie

Un cocktail di farmaci per obesità e diabete tipo 1 è più efficace

Adv

La combinazione di farmaci per l’obesità e il diabete di tipo 2 può essere più efficace di una singola terapia

Ricercatori canadesi e tedeschi lavorano insieme per identificare prescrizioni personalizzate per la perdita di peso e il controllo della glicemia, soprattutto per i bambini.

Ricercatori canadesi e tedeschi stanno collaborando per identificare nuove combinazioni di farmaci per curare le persone con obesità e diabete di tipo 2. 

L’obiettivo è sviluppare prescrizioni personalizzate che siano più efficaci dei singoli farmaci e che possano potenzialmente sostituire trattamenti più invasivi come la chirurgia bariatrica, soprattutto per i bambini. 

Adv

“Come endocrinologo pediatrico, posso dirti che stiamo vedendo sempre più diabete di tipo 2 nei bambini e negli adolescenti e sembra essere una forma più aggressiva del diabete dell’età adulta, quindi abbiamo bisogno di terapie migliori per ottenere un’efficacia ancora maggiore e il grado di perdita di peso”, ha affermato Andrea Haqq , professore presso la  Facoltà di Medicina e Odontoiatria dell’Università di Alberta .

I ricercatori hanno recentemente pubblicato un documento che esamina il potenziale di diversi farmaci che controllano le incretine. Questi ormoni metabolici stimolano il corpo a produrre insulina e ad utilizzarla in modo efficace. Inoltre sopprimono l’appetito per controllare gli zuccheri nel sangue e ridurre il peso. 

I ricercatori concludono che la combinazione dei farmaci ha diversi vantaggi, tra cui una maggiore efficacia in almeno alcuni pazienti e minori effetti collaterali. 

Anche una perdita di peso del cinque per cento è considerata clinicamente significativa e i pazienti in alcuni degli studi sui farmaci combinati stanno raggiungendo il 10 o il 15 per cento, ha affermato Haqq, membro dell’Alberta Diabetes Institute e del Women and Children’s Health Research Institute . 

Il laboratorio di Haqq sta collaborando con quello di Timo Müller, direttore dell’Institute for Diabetes and Obesity presso l’ Helmholtz Diabetes Center e ricercatore del German Center for Diabetes Research di Monaco, in Germania.

Nell’ambito della collaborazione con il team di Müller, il primo autore Qiming Tan , un dottorando presso la Facoltà di Medicina e Odontoiatria della Facoltà di Medicina e Chirurgia, studierà per un periodo in Germania e uno studente tedesco si unirà qui al laboratorio di Haqq.

Haqq e Tan raccomandano ulteriori ricerche per identificare il motivo per cui alcuni individui rispondono in modo diverso ai farmaci. Alcuni gruppi razziali ed etnici sopportano un carico sproporzionato di obesità e diabete di tipo 2, hanno affermato, quindi sono necessari più partecipanti di questi gruppi nelle prove. Ulteriori studi dovrebbero anche concentrarsi su come le differenze nel sesso biologico influenzino l’efficacia e la sicurezza dei farmaci. 

Oltre alle combinazioni di farmaci, i ricercatori stanno cercando soluzioni non farmacologiche, come il modo in cui l’aggiunta di fibre alla dieta di una persona può rallentare l’aumento di peso e migliorare l’efficacia dei farmaci per il diabete esistenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: