Benessere

Missing

Adv

Il diabete di tipo 2 e il pre-diabete non sono rilevati in oltre un quarto della popolazione obesa

Nuove informazioni dallo studio Landmark XENDOS

Secondo i dati presentati oggi all’incontro dell’Associazione europea per lo studio del diabete (EASD) a Budapest, in Ungheria, oltre un quarto delle persone obese potrebbe avere un diabete di tipo 2 o un pre-diabete non rilevato o non trattato in precedenza (tolleranza al glucosio alterata, IGT) 1 . Ciò si traduce in circa 100 milioni di persone in tutto il mondo che potrebbero essere a rischio dei gravi problemi di salute associati al diabete non trattato.

Adv

I dati presentati all’EASD sono stati una nuova scoperta dello studio XENDOS (XENical nella prevenzione del diabete nei soggetti obesi) 2 . I risultati dello studio XENDOS di 4 anni, che ha coinvolto 3304 pazienti, hanno dimostrato che il farmaco dimagrante Xenical può prevenire o ritardare lo sviluppo del diabete di tipo 2. Inoltre, i dati dello studio XENDOS hanno mostrato una perdita di peso significativa e prolungata con Xenical a lungo termine.

Commentando lo studio, il co-investigatore principale di XENDOS, il dott. Jarl Torgerson, ha dichiarato: “Questo studio mostra che la portata dell’epidemia di diabete di tipo 2 è allarmante. Studi come il Diabetes Prevention Program (DPP) hanno dimostrato che il cambiamento dello stile di vita è la base della prevenzione diabete, ma aggiungendo Xenical le persone potrebbero andare ancora oltre nella prevenzione della malattia, e questa è una vera svolta”.

I risultati dello studio XENDOS hanno mostrato che:

  • Il 28,3% delle persone obese aveva diabete o pre-diabete (IGT) precedentemente non rilevato o non trattato. Il rischio di avere il diabete di tipo 2 aumentava con l’aumento dell’indice di massa corporea (BMI), l’età e il sesso maschile
  • Il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 era inferiore del 37% nelle persone trattate con Xenical più un intervento sullo stile di vita rispetto al solo intervento sullo stile di vita
  • La perdita di peso, sia a breve che a lungo termine, è stata significativamente maggiore con Xenical più l’intervento sullo stile di vita rispetto al solo intervento sullo stile di vita (-11,4 vs -7,5 kg a un anno e -6,9 vs -4,1 kg a quattro anni)
  • I pazienti trattati con Xenical hanno avuto miglioramenti significativi, sostenuti e a lungo termine nei fattori di rischio cardiovascolare come la pressione sanguigna e i profili lipidici rispetto al solo intervento sullo stile di vita
  • Il trattamento con Xenical per 4 anni è stato sicuro e ben tollerato. Xenical è ora l’unico farmaco per la perdita di peso disponibile la cui sicurezza è stata studiata per questo periodo di tempo.

Sovrappeso e diabete di tipo 2
L’eccesso di peso è riconosciuto come il più importante fattore di rischio modificabile per lo sviluppo del diabete di tipo 2. Il diabete di tipo 2 spesso non viene rilevato e quindi non viene curato per molti anni. Durante questo periodo possono svilupparsi complicazioni diabetiche come malattie cardiache, danni ai nervi e ictus.

A livello mondiale, la prevalenza di sovrappeso e obesità sta crescendo a un tasso epidemico, con un corrispondente aumento dell’incidenza del diabete di tipo 2. Si stima che ci siano almeno 150 milioni di persone nel mondo con diabete e che il diabete di tipo 2 rappresenti il ??90% di tutti i casi. Questa cifra dovrebbe raddoppiare nei prossimi 25 anni. A causa delle gravi complicazioni legate alla salute e ai costi del diabete di tipo 2, organizzazioni come l’International Diabetes Federation (IDF) hanno chiesto maggiori sforzi per prevenire lo sviluppo del diabete di tipo 2. Il presidente dell’IDF, il professor George Alberti, ha affermato di recente che “l’importanza della prevenzione del diabete non può essere sottovalutata”. 3

###

Informazioni su Xenical
Xenical è l’unico farmaco per la perdita di peso disponibile che agisce localmente nell’intestino per prevenire l’assorbimento dei grassi alimentari di circa il 30% per promuovere efficacemente la perdita di peso. È una terapia efficace che non solo aiuta i pazienti a perdere peso, ma li aiuta anche a mantenere la perdita di peso. Xenical è ben tollerato e, a differenza dei soppressori dell’appetito, non agisce sul cervello. Da quando è stato commercializzato per la prima volta nel 1998, ci sono stati più di 13,5 milioni di trattamenti di pazienti con Xenical in tutto il mondo. Xenical è autorizzato per la gestione del peso in 149 paesi in tutto il mondo.

Per ulteriori informazioni visitare: www.managingyourweight.com

Informazioni sui programmi di gestione del peso di Xenical
Roche ha sviluppato programmi di gestione del peso di Xenical (WMP) che gli operatori sanitari possono utilizzare con i loro pazienti. Il programma mira ad aiutare i pazienti a stabilire e raggiungere obiettivi di peso realistici, modificando al contempo l’assunzione e il comportamento dietetici a lungo termine. I programmi sono personalizzati per aiutare le persone a raggiungere i loro obiettivi di perdita di peso e mantenere la perdita di peso, attraverso un’alimentazione sana, attività fisica, modificazione del comportamento e farmacoterapia.

Roche offre programmi gratuiti di assistenza ai pazienti in circa 50 paesi in tutto il mondo per aiutare le persone che assumono Xenical. Dati recenti hanno dimostrato che i pazienti arruolati in Xenical WMPs possono migliorare significativamente i livelli di perdita di peso raggiunti e possono aumentare la loro soddisfazione generale e la compliance al trattamento.

Informazioni su Roche
Con sede a Basilea, in Svizzera, Roche è uno dei principali gruppi sanitari orientati alla ricerca nel campo dei prodotti farmaceutici, della diagnostica e delle vitamine. I prodotti ei servizi innovativi di Roche riguardano la prevenzione, la diagnosi e la cura delle malattie, migliorando così il benessere e la qualità della vita delle persone.

Premio Roche International per il giornalismo sull’obesità Il Premio internazionale Roche per il giornalismo sull’obesità è una nuova iniziativa per riconoscere l’eccellenza nella segnalazione di sovrappeso e obesità. Per ulteriori informazioni e dettagli sull’invio, visitare www.managingyourweight.com/formia/formedia_ja.cfm o contattare Obbesityjournalism@shirehealthinternational.com .

Tutti i marchi utilizzati o citati in questa versione sono protetti legalmente.

Riferimenti:
Torgerson J. et al “Prevalenza del diabete non rilevato e tolleranza al glucosio alterata in una popolazione obesa”. Poster presentato all’EASD, Budapest, 2002.
Sjöström L. et al “XENDOS (XENical in the Prevention of Diabetes in Obese Subjects): A Landmark Study”. Poster presentato all’ICO, San Paolo, 2002.
Kumanyika S, Jeffrey RW, Morabia A, et al. Prevenzione dell’obesità: le ragioni per agire. Int J Obes Relat Metab Disord 2002;26: 425-36

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.