Benessere

Come puoi gestire il diabete e la disidratazione durante l’estate

Adv
Disidratazione e gestione del diabete durante l’estate:  disidratazione e diabete spesso vanno di pari passo. La disidratazione può avere un impatto su diverse persone quando le temperature sono elevate e il sole è soffocante. Tuttavia, le persone con diabete sono ancora più inclini alla disidratazione

Il diabete si verifica quando il corpo non produce abbastanza insulina, creando zucchero extra nel sangue e i reni fanno gli straordinari per filtrare e assorbire lo zucchero in eccesso. Se i tuoi reni sono oberati di lavoro, il corpo espelle lo zucchero in eccesso nelle urine che a sua volta trascina i liquidi dai tuoi tessuti. 

Di conseguenza, questo fa sì che una persona con diabete urini più spesso, lasciandola disidratata. Quindi, come si può prevenire il problema della disidratazione e del diabete e assicurarsi che i liquidi corporei rimangano a un livello sano? 

La dottoressa Shubhda Bhanot, Chief Diabetes Educator, Max Hospital, ha affermato: “Le persone con diabete hanno un rischio maggiore di disidratazione poiché livelli elevati di glucosio nel sangue portano a una diminuzione dell’idratazione nel corpo. La disidratazione può essere trattata aumentando l’assunzione di liquidi. Tuttavia, in caso di grave disidratazione, su consiglio medico, potrebbero essere somministrati ulteriori elettroliti (sali).”

Alcuni semplici consigli per mantenerti idratato anche quando fa caldo:

Consuma liquidi

Rimani idratato bevendo molta acqua. È importante mantenere il consumo di alcol al minimo poiché l’alcol disidrata.

Fai attenzione all’esaurimento da calore

Le persone con diabete hanno un rischio maggiore di esaurimento da calore e sono più suscettibili alle condizioni legate al calore. Alcune complicazioni del diabete, come danni ai vasi sanguigni e ai nervi, possono influenzare le ghiandole sudoripare, quindi il corpo non può raffreddarsi in modo altrettanto efficace. Può portare a colpi di calore e esaurimento da calore, che è un’emergenza medica. Segni di esaurimento sono vertigini, sudorazione profusa, crampi muscolari, svenimenti, mal di testa, battito cardiaco accelerato e nausea. È imperativo essere consapevoli di questi segni e trasferirsi in un luogo più fresco, bere molti liquidi e contattare il proprio medico. Alcuni farmaci comunemente usati come i diuretici (per trattare la pressione alta) possono anche causare disidratazione.

Monitorare regolarmente i livelli di glucosio nel sangue

Assicurati di controllare i livelli di glucosio come consigliato dal medico. Esistono dispositivi intelligenti per il monitoraggio continuo della glicemia (CGM)  che consentono il monitoraggio continuo della glicemia in movimento e sono privi di punture. Il caldo estremo può far fluttuare i livelli di glucosio nel sangue, quindi ricorda di monitorarli più spesso se fuori in una calda giornata di sole.

Mantieni la calma mentre ti alleni

Durante l’esercizio, invece di correre all’aperto al caldo, si può optare per una corsa su tapis roulant in una palestra climatizzata. In alternativa, fai esercizio all’aperto al mattino presto quando le temperature sono più basse.

La disidratazione è una preoccupazione per tutti e la combinazione di disidratazione e diabete può portare a varie complicazioni di salute. Seguendo alcune semplici strategie per evitare la disidratazione, è possibile tenere sotto controllo i livelli di glucosio nel sangue e rimanere sani e felici, non importa quanto sia caldo fuori.

Adv
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: