Educazione

Dalla Svezia un aiuto per i bambini obesi

Adv

L’app mobile fornisce un supporto efficace per i bambini con obesità

Un’app mobile che mostra lo sviluppo del peso di un bambino in tempo reale per i bambini con obesità fornisce una maggiore perdita di peso rispetto alle cure convenzionali. Il fatto che sia le famiglie che gli operatori sanitari possano seguire gli stessi dati facilita il supporto aggiuntivo personalizzato quando necessario. Lo dimostra uno studio del Karolinska Institutet in Svezia pubblicato sull’International Journal of Obesity .

Millennial woman with headphones browsing smartphone

Occorre migliorare l’assistenza ai bambini e agli adolescenti obesi. Studi internazionali mostrano che le frequenti visite di follow-up, ogni due settimane, sono più efficaci nel mantenere i cambiamenti comportamentali.

«Ma non è fattibile, né per le famiglie né per il sistema sanitario. Dobbiamo quindi trovare nuovi modi per fornire maggiore supporto”, afferma Emilia Hagman, ricercatrice del Dipartimento di Scienze Cliniche, Intervento e Tecnologia che in uno studio ha valutato un nuovo strumento digitale, un’app mobile dell’azienda Evira.

Lo studio è un cosiddetto studio pragmatico, il che significa che i partecipanti non sono stati randomizzati, ma piuttosto che i trattamenti sono stati valutati in un contesto clinico di vita reale.

Risultati migliorati del 100%

100 bambini che hanno frequentato l’ospedale pediatrico Martina (Martina Centrum för Vikthälsa) a Stoccolma hanno potuto provare il concetto di trattamento digi-fisico per un periodo di un anno. L’app è collegata a una bilancia senza numeri, su cui il bambino starebbe ogni giorno. Nell’app, la famiglia vede lo sviluppo del peso del bambino come una curva che dovrebbe rientrare in una curva di sviluppo del peso target verde. La curva target è stata determinata individualmente e aggiornata durante le visite fisiche ogni tre mesi.

Gli operatori sanitari hanno avuto accesso agli stessi dati. Tramite una funzione di chat, il personale sanitario potrebbe offrire ulteriore supporto, oppure i genitori potrebbero chiedere ulteriore supporto se necessario.

Per garantire l’efficacia, questi bambini sono stati confrontati con 300 bambini del registro svedese per il trattamento dell’obesità infantile, BORIS, che stavano ricevendo le cure abituali in altre cliniche del paese durante lo stesso periodo e sono stati selezionati in modo casuale ma che sono stati abbinati in termini di età e sesso .

Le famiglie che hanno utilizzato l’app hanno ottenuto risultati doppi rispetto al gruppo di controllo, ovvero una maggiore perdita di peso.

Ha funzionato bene per gli adolescenti

“Questa è la prima app con cui gli operatori sanitari e la famiglia possono monitorare lo sviluppo del peso del bambino in tempo reale”, afferma l’ultima autrice dello studio Pernilla Danielsson Liljeqvist, ricercatrice presso il Dipartimento di Scienze Cliniche, Intervento e Tecnologia del Karolinska Institutet. “È stato particolarmente gratificante che abbia funzionato così bene per gli adolescenti, che altrimenti non avremmo potuto raggiungere con la terapia che cambia il comportamento. L’app fornisce un maggiore supporto attraverso un feedback continuo, che crea chiarezza per quanto riguarda il trattamento. Non abbiamo potuto notare alcun effetto collaterale associato al trattamento, ad esempio sotto forma di disturbi alimentari”.

Una limitazione dello studio è che è stato condotto in una sola clinica. C’è anche una mancanza di dati su quante visite fisiche hanno avuto le persone nel gruppo di controllo.

“Sappiamo che il trattamento dell’obesità pediatrica in Svezia è incentrato sul cambiamento comportamentale ei risultati del gruppo di controllo sono in linea con il rapporto annuale di BORIS e le principali revisioni internazionali”, afferma Pernilla Danielsson Liljeqvist. “Non è stato incluso anche il calcolo del costo del trattamento. Dobbiamo prima sapere che funziona”.

Da testare in più cliniche

L’app mobile di Evira è inclusa in Vårdvalet (trattamento rimborsato) nella regione di Stoccolma in Svezia dal 1 giugno 2022, quindi sarà utilizzata in più cliniche. I ricercatori stanno inoltre pianificando uno studio internazionale con diversi paesi europei.

Lo studio è stato condotto in collaborazione con l’ospedale pediatrico Martina. È stato finanziato dalla Regione di Stoccolma, Vinnova, Swelife e Medtech4Health, dalla Fondazione per bambini dell’Ordine dei massoni svedesi a Stoccolma e da Evira AB. Il coautore Claude Kollin è l’amministratore delegato dell’ospedale pediatrico Martina. I coautori Erik Marcus, Andreas Drangel e Love Marcus sono dipendenti e comproprietari di Evira e Claude Marcus è comproprietario di Evira. Né Erik Marcus, Andreas Drangel, Love Marcus né Claude Marcus hanno influenzato la valutazione dei risultati.

Pubblicazione: “Effetto di un sistema interattivo di supporto sanitario mobile e misurazioni giornaliere del peso per il trattamento dell’obesità pediatrica, una sperimentazione clinica pragmatica di un anno” , Emilia Hagman, Linnea Johansson, Claude Kollin, Erik Marcus, Andreas Drangel, Love Marcus, Claude Marcus, Pernilla Danielsson, International Journal of Obesity , online 31 maggio 2022, doi: 10.1038/s41366-022-01146-8.

Adv
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: