ADA 2022

#ADA2022 CGM per tutta la durata della vita: uso del CGM negli anziani

Domande e risposte con Nuzhat Chalisa, MD, FACE

Direttore Endocrinologia e Educazione al Diabete,
Morris Hospital & Healthcare Center

Nuzhat Chalisa, MD, VISO

Nuzhat Chalisa, MD, VISO

Di cosa tratta la tua presentazione?
Questa presentazione metterà in evidenza alcune delle prove scientifiche disponibili a sostegno dei vantaggi dell’utilizzo di monitor glicemici continui nei pazienti anziani. La CGM è uno strumento prezioso nella gestione dei pazienti anziani che affrontano sfide uniche come l’ipoglicemia, il declino cognitivo e livelli di glucosio variabili. Disponiamo di dati a supporto della relazione tra metriche CGM, A1C e rischio di ipoglicemia negli anziani con diabete di tipo 1 e di tipo 2. Come possiamo integrare questi dati con la nostra esperienza clinica?

Cosa rende importante questo argomento nel 2022?
I dispositivi di monitoraggio continuo del glucosio esistono da più di due decenni ma non sono stati utilizzati così tanto. Durante la pandemia, l’uso di CGM è aumentato notevolmente. La capacità del CGM di condividere i dati con i fornitori e con gli operatori sanitari lo ha reso uno strumento privilegiato per le visite virtuali durante le pandemie. Molti ospedali hanno adottato l’uso della CGM per il monitoraggio della glicemia ospedaliera. Nel 2022, il CGM è diventato lo standard di cura per il monitoraggio del glucosio. È importante condurre studi controllati più randomizzati confrontando vari tipi di dispositivi CGM e in diverse coorti.

Come sei stato coinvolta in quest’area della ricerca o della cura del diabete?
La mia esperienza incrocia ricerca e pratica clinica. Alcune delle mie prime ricerche sono state sulla CGM. Conduco diversi progetti comunitari nell’area di Chicago che coinvolgono la popolazione geriatrica. Questi progetti mirano a educare gli anziani sulla gestione ottimale del diabete e ad aiutarli a comprendere la tecnologia del diabete. Ho scoperto che la CGM è uno strumento prezioso nella gestione dei pazienti anziani che affrontano sfide uniche come l’ipoglicemia, il declino cognitivo e livelli di glucosio variabili.

Cosa ti aspetti di più all’82a Sessione Scientifica?
Non vedo l’ora di conoscere alcune nuove ricerche rivoluzionarie nell’area del diabete, in particolare la tecnologia del diabete. La comunità medica ha adottato nuove modalità di erogazione dell’assistenza sanitaria durante la pandemia di COVID, tra cui la telemedicina e la tecnologia digitale. Come si sta adattando la comunità medica a questi cambiamenti post-COVID?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: