ADA 2022

#ADA2022 Perché il metodo in 2 passaggi è il migliore per la diagnosi del diabete gestazionale GDM

Adv

Domande e risposte con Ebony B. Carter, MD, MPH

Professore Associato/Capo Divisione,
Scuola di Medicina della Washington University di St. Louis

Ebano B. Carter, MD, MPH

Ebano B. Carter, MD, MPH

Di cosa tratta la tua presentazione?
Esploreremo i dati a supporto del test in una o due fasi per il diabete gestazionale. Questa presentazione mira a rispondere alla domanda: “Il significativo aumento della diagnosi e del trattamento del diabete gestazionale associato ai test in una fase è giustificato da migliori risultati materni e neonatali?”

Cosa rende importante questo argomento nel 2022?
La strategia di screening ottimale con test in una o due fasi per il diabete gestazionale (GDM) è controversa, ma studi randomizzati controllati (RCT) pubblicati di recente possono informare l’approccio migliore.

Come sei stata coinvolta in quest’area della ricerca o della cura del diabete?
In quanto ostetrica ad alto rischio che studia il diabete gestazionale, l’eterogeneità nelle strategie diagnostiche rende difficili i confronti tra i campioni di studio. Abbiamo tutti un interesse acquisito nel determinare la strategia di test ottimale per ridurre al minimo la morbilità e la mortalità materna e neonatale.

Cosa ti aspetti di più all’82a Sessione Scientifica?
Non vedo l’ora di incontrare vecchi amici e colleghi, incontrarne di nuovi e conoscere le ultime novità scientifiche sul diabete e la gravidanza.

Adv
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: