Mangiare e bere

Quando la cucina cinese fa bene alla salute?

Adv

La versione salutare per il cuore e a basso contenuto di sodio della cucina tradizionale cinese ha abbassato la pressione sanguigna

Secondo una nuova ricerca pubblicata oggi sulla rivista di punta dell’American Heart Association  Circulation , i livelli di pressione sanguigna sono diminuiti in modo significativo tra gli adulti cinesi con pressione alta che hanno mangiato per quattro settimane una cucina tradizionale cinese modificata sana per il cuore e con basso contenuto di sodio. .

Una caratteristica chiave della dieta salutare per il cuore cinese, modellata sulla falsariga della  dieta DASH (Dietary Approaches to Stop Hypertension)  , era  la  riduzione del sodio . Una dieta malsana, specialmente se ricca di sodio, è un fattore di rischio modificabile chiave per l’ipertensione.

“Rispetto alla composizione nutritiva di una normale dieta cinese nella Cina urbana, la nostra dieta salutare per il cuore della cucina tradizionale cinese ha dimezzato il sodio, da 6.000 mg al giorno a 3.000 mg al giorno, ridotto l’assunzione di grassi e raddoppiato la fibra alimentare. Ha anche aumentato proteine, carboidrati e potassio”, ha affermato il primo autore e co-presidente del team di studio Yanfang Wang, Ph.D., nutrizionista e ricercatore professore presso l’Istituto di ricerca clinica dell’Università di Pechino a Pechino, in Cina.

Secondo lo studio, i cinesi rappresentano più di un quinto della popolazione mondiale. Come in altre parti del mondo, il  carico di malattie cardiovascolari  è aumentato rapidamente negli ultimi decenni in Cina. I cambiamenti malsani nella dieta cinese sono stati un fattore importante che ha guidato l’aumento delle malattie cardiovascolari.

Secondo un’indagine sulla nutrizione nazionale cinese del 2012, il consumo di cibi sani come cereali (34%), tuberi e legumi (80%) e frutta e verdura (15%) è diminuito in modo significativo. Al contrario, il consumo di carne (162%), uova (233%) e olio commestibile (132%) è aumentato drasticamente nello stesso periodo.

“I cinesi che vivono negli Stati Uniti e altrove spesso mantengono una dieta tradizionale cinese, che è molto diversa da una dieta occidentale”, ha affermato il presidente del gruppo di studio Yangfeng Wu, MD, Ph.D., professore di epidemiologia e scienze in ricerca clinica presso l’Istituto di ricerca clinica dell’Università di Pechino a Pechino, Cina. “Le diete occidentali sane come DASH e  mediterranea  sono state sviluppate e hanno dimostrato di aiutare ad abbassare la pressione sanguigna, tuttavia, fino ad ora, non è stata sviluppata una dieta salutare per il cuore comprovata per adattarsi alla cucina tradizionale cinese”.

Lo studio ha coinvolto 265 adulti cinesi, età media 56 anni, con pressione sistolica uguale o superiore a 130 mm Hg. Poco più della metà dei partecipanti erano donne e quasi la metà stava assumendo almeno un farmaco per la pressione alta quando è iniziato lo studio. I partecipanti sono stati reclutati da Pechino, Shanghai, Guangzhou e Chengdu. Si tratta di quattro grandi città della Cina, ciascuna con una cucina regionale corrispondente: rispettivamente Shangdong, Huaiyang, Cantonese e Szechuan.

La dieta salutare per il cuore cinese è stata sviluppata con organizzazioni di ristorazione in quelle aree ed è conforme alle quattro cucine regionali, in modo che i ricercatori potessero capire se l’effetto della dieta salutare per il cuore sarebbe applicabile e sostenibile alle diverse culture alimentari cinesi. Questo a volte può essere difficile poiché la cucina tradizionale cinese ha una lunga storia di utilizzo del sale per cucinare e conservazione degli alimenti, nel corso di migliaia di anni. Ciò è particolarmente vero nel nord della Cina, dove le verdure scarseggiavano nei climi freddi e le persone dovevano mangiare verdure conservate sotto sale durante le stagioni invernali e primaverili. Questo è il motivo per cui l’assunzione di sodio è ancora più alta per le persone che vivono nel nord della Cina.

All’inizio dello studio, tutti i partecipanti hanno consumato le loro diete locali abituali per sette giorni in modo che i nuovi piani alimentari potessero essere personalizzati per gusto e sapore. I ricercatori volevano che la dieta salutare per il cuore fosse il più vicino possibile alle diete abituali dei partecipanti in termini di sapore, regolando l’assunzione di nutrienti in modo che fosse salutare per il cuore. Dopo i primi 7 giorni di dieta abituale, 135 adulti sono stati selezionati casualmente per consumare la nuova dieta salutare per il cuore cinese per 28 giorni e i restanti 130 partecipanti hanno consumato pasti della loro cucina abituale. A seconda dell’assegnazione del gruppo, i pasti erano regolari o le versioni salutari della cucina di Shangdong, Huaiyang, cantonese e Szechuan. I partecipanti allo studio e i valutatori della pressione sanguigna non erano a conoscenza del gruppo dietetico assegnato ai partecipanti.

I ricercatori hanno misurato la pressione sanguigna dei partecipanti prima e dopo lo studio e una volta alla settimana durante lo studio. Gli ingredienti alimentari sono stati pesati per ogni piatto per calcolare l’assunzione di nutrienti per ogni pasto. All’inizio e alla fine dello studio sono stati raccolti campioni di urina per misurare l’assunzione di sodio e potassio. I risultati hanno indicato che l’effetto di riduzione della pressione sanguigna della dieta salutare per il cuore cinese potrebbe essere sostanziale e compatibile con i farmaci per l’ipertensione.

Lo studio ha rilevato:

  • I partecipanti che hanno mangiato la dieta salutare per il cuore cinese avevano una pressione sanguigna più bassa, con la pressione sanguigna sistolica (il numero più alto) abbassata di una media di 10 mm Hg e la pressione sanguigna diastolica è diminuita di una media di 3,8 mm Hg, rispetto al gruppo che ha mangiato regolarmente cucina.
  • Nel gruppo cardiopatico, l’apporto calorico da carboidrati (8%) e proteine ??(4%) è aumentato e da grassi è diminuito (11%). Il consumo di fibre (14 grammi), potassio (1.573 mg), magnesio (194 mg) e calcio (413 mg) è aumentato, mentre il sodio è diminuito (2.836 mg). L’assunzione di nutrienti del gruppo che ha consumato diete regolari, tuttavia, è rimasta pressoché invariata dall’inizio alla fine dello studio.
  • Le preferenze di sapore e gusto per la dieta salutare per il cuore cinese erano paragonabili alla consueta dieta locale e i partecipanti hanno mangiato quantità simili di cibo e hanno ottenuto un punteggio elevato nelle loro diete in entrambi i gruppi dietetici.
  • Il costo aggiuntivo della dieta cinese salutare per il cuore era in media di circa 4 RMB (equivalenti a $ 0,60 USD) al giorno, a persona, rispetto alla normale dieta locale. Era considerato basso e generalmente conveniente.
  • L’effetto di riduzione della pressione sanguigna è stato coerente tra i partecipanti ai quattro gruppi di cucina cinese salutari per il cuore.

I ricercatori hanno notato che questi risultati suggeriscono che gli effetti ottenuti dalla dieta cinese salutare per il cuore, se sostenuti, possono ridurre del 20% le principali malattie cardiovascolari; insufficienza cardiaca  del 28% e morte per tutte le cause del 13%.

“Gli operatori sanitari dovrebbero raccomandare una dieta salutare per il cuore con basso contenuto di sodio e alto potassio, fibre, frutta e verdura come trattamento di prima linea ai loro pazienti con pressione alta”, ha detto Wu. “Poiché la cultura alimentare e i metodi di cottura tradizionali cinesi sono spesso utilizzati ovunque vivano i cinesi, credo che una dieta cinese salutare per il cuore e i principi che abbiamo utilizzato per sviluppare la dieta sarebbero utili anche per i cinesi americani”.

L’esperto volontario dell’American Heart Association Lawrence J. Appel, MD, MPH, FAHA, ha osservato: “I risultati di questo studio sono davvero impressionanti e forniscono una tabella di marcia su un’alimentazione sana per le persone che consumano una varietà di cucine cinesi – Shangdong, Huaiyang, cantonese o Szechuan cucine. Sono necessari importanti sforzi per la salute pubblica al fine di “aumentare la scala” in tutta la Cina al fine di ottenere riduzioni della pressione sanguigna a livello di popolazione”.

Appel è vicepresidente del gruppo di scrittura per la dichiarazione scientifica 2021 dell’American Heart Association,  Dietary Guidance to Improve Cardiovascular Health . Le linee guida suggeriscono il consumo di cereali integrali, proteine ??magre e vegetali e una varietà di frutta e verdura; limitare sale, zucchero, grasso animale, alimenti trasformati e alcol; e di applicare questa guida indipendentemente da dove il cibo viene preparato o consumato.

Una limitazione dello studio è che la dieta cinese salutare per il cuore è stata testata per sole quattro settimane. Secondo Wu, un periodo di studio più lungo potrebbe confermare e forse anche rafforzare questi risultati.

I coautori sono Yanfang Wang, MS, MHSc., RD, Ph.D.; Lin Feng dottorato di ricerca; Guo Zeng MS; Huilian Zhu dottorato di ricerca; Jianqin Sun, Ph.D.; Pei Gao, Ph.D.; Jihong Yuan, RD; Xi Lan, SM; Shuyi Li, MB; Yanfang Zhao, SM; Xiayan Chen, MPH; Hongli Dong, MS; Si Chen, dottorato di ricerca; Zhen Li, MB; Yidan Zhu, Ph.D.; Ming Li, MD; Xiang Li, SM; Zhenquan Yang, Ph.D.; Huijuan Li, Ph.D.; Hai Fang, Ph.D.; Gaoqiang Xie, Ph.D.; Pao-Hwa Lin, Ph.D.; e Junshi Chen, Ph.D. Le rivelazioni degli autori sono elencate nel manoscritto.

Lo studio è stato finanziato dal National Key Research and Development Program del Ministero della Scienza e della Tecnologia della Cina (MOST).

Le dichiarazioni e le conclusioni degli studi pubblicati nelle riviste scientifiche dell’American Heart Association sono esclusivamente quelle degli autori dello studio e non riflettono necessariamente la politica o la posizione dell’Associazione. L’Associazione non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza o affidabilità. L’Associazione riceve finanziamenti principalmente da privati; anche fondazioni e società (comprese farmaceutiche, produttori di dispositivi e altre società) effettuano donazioni e finanziano programmi ed eventi specifici dell’Associazione. L’Associazione ha politiche rigorose per impedire che queste relazioni influenzino il contenuto scientifico. I ricavi delle aziende farmaceutiche e biotecnologiche, dei produttori di dispositivi e dei fornitori di assicurazioni sanitarie e le informazioni finanziarie generali dell’Associazione sono disponibili  qui .

Adv
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: