Sport e movimento

Vuoi un nucleo più forte? Salta i sit-up

Adv

I sit-up una volta erano il modo per ottenere addominali più sodi e una vita più snella, mentre i “plank” erano semplicemente il pavimento. Ora i plank – esercizi in cui assumi una posizione e la mantieni – sono il gold standard per lavorare il tuo core, mentre i classici sit-up e crunch sono caduti in disgrazia. Perché il cambio?

Uno dei motivi è che i sit-up sono duri per la schiena: spingono la colonna vertebrale curva contro il pavimento. I sit-up fanno lavorare anche i flessori dell’anca, i muscoli che vanno dalle cosce alle vertebre lombari nella parte bassa della schiena. Quando i flessori dell’anca sono troppo forti o troppo stretti, tirano la colonna vertebrale inferiore che può essere fonte di disagio alla parte bassa della schiena.

In secondo luogo, i plank reclutano un migliore equilibrio dei muscoli nella parte anteriore, laterale e posteriore del corpo durante l’esercizio rispetto ai sit-up, che colpiscono solo alcuni muscoli. Ricorda, il tuo core va ben oltre i tuoi muscoli addominali.

Infine, le attività della vita quotidiana, così come le attività sportive e ricreative, invitano i muscoli a lavorare insieme, non in isolamento. Sit-up o crunch rafforzano solo alcuni gruppi muscolari. Attraverso schemi dinamici di movimento, un buon allenamento per il core aiuta a rafforzare l’intero insieme dei muscoli del core, i muscoli su cui fai affidamento per le attività quotidiane, nonché per le attività sportive e ricreative.

Adv
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: