Benessere

Codice Kobra: Diabete e caldo, cosa c’è da sapere

Godersi il sole è una delle cose che molte persone aspettano con impazienza in estate. Ma se hai il diabete, può essere più difficile gestire i livelli di glucosio nel sangue (zucchero) quando fa caldo

In che modo il caldo influisce sui livelli di zucchero nel sangue

Stare seduti al sole per lunghi periodi può influenzare il diabete perché non sei molto attivo, rendendo i livelli di zucchero nel sangue più alti del solito. D’altra parte, se prendi  insulina  per curare il tuo diabete, sarà assorbita più rapidamente dal sito di iniezione nella stagione calda, e questo aumenta il rischio di  ipo .

Se stai attento a gestire il tuo diabete, non c’è motivo per cui non puoi divertirti al sole come chiunque altro. Abbiamo creato alcuni suggerimenti utili per proteggersi dal sole quest’estate.

Controlla i livelli di zucchero nel sangue

Se di solito  controlli i tuoi livelli di zucchero nel sangue , fallo più spesso e preparati a modificare la tua dieta o la dose di insulina se prendi insulina. Se hai intenzione di fare attività fisica al sole, come fare una nuotata, mangia alcuni carboidrati extra ai tuoi pasti prima o come spuntino extra. Controlla i tuoi livelli in anticipo e fai uno spuntino zuccherato se i tuoi livelli sono bassi. Tieni anche qualcosa di zuccherino a portata di mano, per ogni evenienza.

Tenere i misuratori e le strisce reattive al riparo dal sole

Gli estremi di temperatura possono anche influenzare il glucometro e le strisce reattive . Se li usi, mantieni lo strumento e le strisce reattive il più vicino possibile alla normale temperatura ambiente e al riparo dalla luce solare diretta, ma non refrigerarli poiché anche le basse temperature possono portare a risultati fuorvianti. 

Conservare l’insulina correttamente

Se prendi insulina per curare il diabete, tieni d’occhio come la conservi. Se i tuoi livelli di zucchero nel sangue sono costantemente più alti del previsto, vale la pena considerare se la tua insulina potrebbe essere stata danneggiata dal sole. L’insulina, soprattutto nella stagione calda, è meglio conservarla in frigorifero o in una borsa termica (facendo attenzione che non si congeli). 

Quando danneggiata dal calore, l’insulina trasparente generalmente diventa torbida e l’insulina torbida diventa granulosa e si attacca al lato del vetro. L’insulina che è stata esposta alla luce solare intensa a volte ha un colore brunastro. Non usare l’insulina che assomiglia a questa. Parla con il tuo medico di famiglia o un operatore sanitario se non sei sicuro.

Rimani idratato


Se sei attivo o ti rilassi, tutti sanno che il caldo ti farà sudare. Questo è il modo naturale del tuo corpo per rinfrescarsi, ma dovrai reintegrare i liquidi. 

Bere acqua o bibite analcoliche senza zucchero ti aiuterà a rimanere idratato. Porta con te delle bevande e assicurati di sorseggiare regolarmente. La disidratazione aumenta il rischio di  sindrome iperosmolare iperglicemica(HHS) o chetoacidosi diabetica (DKA).   

Altri consigli utili

Quando sei in giro al sole, ricorda di:

  • indossare maniche lunghe, pantaloni larghi, un cappello e occhiali da sole con etichetta UV 400
  • applicare la crema solare sulle zone esposte del corpo da 15 a 30 minuti prima di esporsi al sole
  • se hai la  neuropatia , potresti non essere consapevole dei tuoi piedi che bruciano, quindi indossa la crema solare e le infradito su un terreno caldo.

Esaurimento da caldo

L’esaurimento da calore può svilupparsi quando il corpo ha difficoltà a mantenere la calma. I sintomi includono mal di testa, vertigini, nausea e vomito, stanchezza, crampi muscolari, crampi allo stomaco e pelle pallida. Poiché alcuni di questi potrebbero anche essere dovuti a livelli di zucchero nel sangue instabili, è importante testarli regolarmente.

L’esaurimento da calore necessita di un trattamento immediato. Spostarsi in un luogo fresco per riposare e sorseggiare una bibita fresca. Se non trattata, l’esaurimento da calore può portare a un colpo di calore più grave e potenzialmente pericoloso per la vita, quindi agisci immediatamente.

I sintomi del colpo di calore includono confusione, allucinazioni, respiro rapido e convulsioni, che richiedono tutti cure mediche immediate.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: