Ricerca

I ricercatori a un passo dalla prevenzione del diabete di tipo 1

Adv

I ricercatori australiani potrebbero essere un passo avanti verso la prevenzione del Diabete di tipo 1 dopo aver identificato una proteina cruciale che potrebbe prevenire la malattia autoimmune.

I ricercatori dell’Università del Queensland e del Mater hanno sviluppato un agente biologico, sRAGE, che aumenta la funzione dei globuli bianchi che è danneggiata negli individui che sviluppano il diabete di tipo 1.

Il diabete di tipo 1 è una condizione cronica potenzialmente pericolosa per la vita in cui il pancreas produce poca o nessuna insulina.

La ricercatrice della Facoltà di Medicina dell’UQ, la professoressa Josephine Forbes, ha affermato che la scoperta della proteina è stato uno sviluppo entusiasmante.

“I nostri test di laboratorio mostrano che sRAGE può correggere i linfociti T regolatori difettosi per prevenire meglio il sistema immunitario di andare in tilt e causare il diabete.

I nostri studi preclinici indicano che questo agente sarà più sicuro e molto meno invadente degli attuali trattamenti testati per la prevenzione del diabete di tipo 1, come le infusioni di cellule T regolatori.

Abbiamo già iniziato a lavorare con aziende all’estero per esplorare i modi di fornire il trattamento sotto forma di compresse e siamo ottimisti sull’inizio delle sperimentazioni cliniche entro tre anni”.

Professoressa Josephine Forbes, Facoltà di Medicina UQ

Il ricercatore Mater, il dottor Sherman Leung, ha affermato che i test di laboratorio su modelli cellulari umani hanno mostrato che il trattamento con sRAGE ha aumentato le cellule T regolatorie in importanti siti del corpo critici per lo sviluppo del diabete di tipo 1.

“Abbiamo scoperto che il potenziamento dei linfociti T regolatori utilizzando sRAGE nel pancreas, nei linfonodi pancreatici e nella milza ha prevenuto il diabete e ha anche portato a una migliore espressione e funzione dell’insulina”, ha affermato il dottor Leung.

“Il nostro studio suggerisce che sRAGE potrebbe anche essere usato per trattare i pazienti che hanno già sviluppato il diabete di tipo 1 per aiutare con un migliore controllo della glicemia perché può fermare la risposta infiammatoria che causa i sintomi della malattia”.

I risultati sono stati replicati da un gruppo di ricerca indipendente presso Novo Nordisk negli Stati Uniti.

Secondo l’Australian Institute of Health and Welfare, il diabete di tipo 1 colpisce circa 12 australiani ogni 100.000, con una media di circa sette nuovi casi diagnosticati al giorno.

L’esordio del diabete di tipo 1 avviene improvvisamente, spesso in tenera età e non è legato a fattori legati allo stile di vita.

Gli individui con diabete di tipo 1 sono a maggior rischio di morte prematura a causa di complicazioni della malattia, inclusi gli attacchi di cuore.

Lo studio è stato finanziato dalla Mater Foundation, dalla Juvenile Diabetes Research Foundation e dal National Health and Medical Research Council of Australia.

Fonte: Leung, SS, et al. (2022) Solubile RAGE previene il diabete di tipo 1 che espande le cellule T regolatorie funzionali. Diabetes . doi.org/10.2337/db22-0177 .

Adv
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: