Borse studio Sovvenzioni Grant Ricerca

Israele ed Emirati Arabi Uniti collaboreranno alla ricerca sul cancro e sul diabete

Adv

Israele e gli Emirati Arabi Uniti hanno firmato un accordo per promuovere la ricerca per la cura del cancro e diabete, oltre a uno studio congiunto sulla carenza di massa di vitamina D nella regione, ha riferito il Khaleej Times .

Il centro di ricerca e innovazione Kahn-Sagol-Maccabi (KSM) dei servizi sanitari israeliani Maccabi ha firmato questa settimana ad Abu Dhabi una serie di accordi con le organizzazioni sanitarie degli Emirati, volti a promuovere la ricerca medica e l’innovazione tecnologica. Alla cerimonia della firma c’erano l’ambasciatore israeliano negli Emirati Arabi Uniti, Amir Hayek, e il suo addetto economico Aviad Tamir. Era presente anche Saeed Al-Kuwaiti, CEO della principale organizzazione sanitaria degli Emirati Arabi Uniti, SEHA.

Il rapporto rileva che questo è il primo accordo tra SEHA e un’organizzazione israeliana, dopo la normalizzazione delle relazioni tra Emirati Arabi Uniti e Israele nel 2020 come parte degli Accordi di Abraham mediati dagli Stati Uniti . La collaborazione SEHA-KSM, ha aggiunto, sosterrà anche le ambizioni degli Emirati Arabi Uniti di costruire un registro di ricerca genomica per ottimizzare i dati clinici, la raccolta di campioni e la segnalazione clinica.

L’anno scorso Israele e gli Emirati Arabi Uniti hanno firmato un accordo simile, aprendo la cooperazione nel settore sanitario. A marzo, entrambi i paesi hanno istituito un forum regionale per affrontare la questione relativa all’obesità e al diabete. Entrambi hanno tassi di diabete più elevati rispetto ai paesi dell’OCSE. Israele e gli stati del Golfo hanno anche i più alti tassi di obesità patologica rispetto al resto del mondo.

I recenti accordi firmati ad Abu Dhabi arrivano dopo la collaborazione di KSM con il Ministero della Salute del Bahrain. Manama ha normalizzato i legami con Israele lo stesso giorno degli Emirati Arabi Uniti.

Adv
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: