Mangiare e bere

Diabete tipo 2: effetto a confronto  delle diete chetologiche e mediterranee sul controllo del glucosio

Adv

Mentre la dieta chetogenica e quella mediterranea possono entrambe aiutare le persone a gestire il diabete, la dieta mediterranea sembra più facile da mantenere, secondo uno studio pubblicato di recente sull’American Journal of Clinical Nutrition .

Christopher D. Gardner, Ph.D., della Stanford University in California, e colleghi hanno eseguito un piccolo studio randomizzato incrociato per confrontare due diete a basso contenuto di carboidrati con tre somiglianze chiave (incorporando verdure non amidacee ed evitando zuccheri aggiunti e cereali raffinati) e tre differenze chiave (incorporare o evitare legumi, frutta e cereali integrali e intatti) per i loro effetti sul controllo del glucosio e sui fattori di rischio cardiometabolico tra 33 individui con prediabete o diabete di tipo 2.

I ricercatori hanno riferito che i valori di emoglobina glicata non differivano tra le diete a 12 settimane. È stata osservata una maggiore diminuzione dei trigliceridi con la dieta chetogenica ben formulata (WFKD; -16%) rispetto alla dieta mediterranea plus (Med-Plus; -5%). Il colesterolo lipoproteico a bassa densità era più alto per il WFKD (+10%) rispetto a Med-Plus (-5%); il colesterolo lipoproteico ad alta densità è aumentato rispettivamente dell’11% e del 7%. Il peso è diminuito rispettivamente dell’8 e del 7 percento; tuttavia, è stata osservata un’interazione significativa per dieta × ordine. Durante il WFKD, i partecipanti hanno assunto una minore assunzione di fibre e tre nutrienti rispetto al Med-Plus. I dati di follow-up suggeriscono che Med-Plus è più sostenibile.

“L’obiettivo dovrebbe essere la limitazione degli zuccheri aggiunti e dei cereali raffinati e l’enfasi sull’inclusione delle verdure”, ha affermato Gardner in una nota. “Non c’è motivo di limitare gli alimenti a base di carboidrati di qualità e salutari per il cuore al di sopra e al di là”.


Ulteriori informazioni: Christopher D Gardner et al, Effetto di una dieta chetogenica rispetto alla dieta mediterranea sull’emoglobina glicata in individui con prediabete e diabete mellito di tipo 2: lo studio crossover randomizzato interventistico Keto-Med, The American Journal of Clinical Nutrition (2022). DOI: 10.1093/ajcn/nqac154

Adv
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: