Mangiare e bere

Prosit!

Adv

Le persone con diabete possono bere birra?

La birra è una bevanda alcolica popolare che molte persone apprezzano tutto l’anno, ma sembra essere un grande successo durante i caldi mesi estivi . C’è qualcosa nel bere una birra rinfrescante durante una partita con la palla o durante una grigliata estiva con la famiglia e gli amici. Ma la birra va bene da bere, soprattutto se hai il diabete? Ha qualche effetto sulla glicemia ? Continuate a leggere per saperne di più.

Cos’è la birra?

Le birrerie all’aperto, la birra artigianale e le birre artigianali sono “in” in questo momento, ma la realtà è che la birra non è niente di nuovo. La prima bevanda a base di cereali fermentati risale a circa 12.000 anni fa, quando le tribù di cacciatori-raccoglitori iniziarono a produrre birra da vari cereali. La birra a base di orzo probabilmente ha avuto origine in Medio Oriente circa 5.000 anni fa. Avanziamo rapidamente nel Medioevo, quando monaci e artigiani iniziarono a produrre birra con il luppolo, i fiori secchi della pianta del luppolo che vengono utilizzati per aggiungere sapore e amarezza alla birra. La birra di oggi è una bevanda alcolica fermentata a base di cereali, luppolo, lievito e acqua.

Quali sono i diversi tipi di birra?

Entra in qualsiasi negozio di liquori, bar o ristorante e ti trovi di fronte a una gamma apparentemente infinita di diversi tipi o stili di birra tra cui scegliere. Ci sono più di 100 tipi di birra e almeno 2.500 marche diverse prodotte negli Stati Uniti ma, per semplificare un po’ le cose, la birra è una ale o una lager.

Le Ale vengono fermentate con lieviti ad alta fermentazione tra 60°F e 70°F; le lager vengono fatte fermentare con lieviti a bassa fermentazione a temperature comprese tra 35°F e 50°F. Gli stili di Ales includono India pale ale (IPA), IPA in stile New England, Imperial IPA, stout e gose, che è una birra di frumento. La lager, che è lo stile di birra più popolare, include lager americane (ad es. Budweiser, Coors Light, Michelob Ultra e Corona), lager messicane, lager viennesi, Pilsner e Helles.

La birra leggera ha meno calorie e alcol rispetto alla birra normale, ma è prodotta allo stesso modo della birra normale. E la birra analcolica è una birra che ha circa il 50% in meno di calorie rispetto alla birra normale (e poco o nessun alcol).

Quanto alcol c’è nella birra?

Il contenuto alcolico della birra può variare notevolmente. Ad esempio, la birra normale contiene solitamente circa il 5% di alcol, ma può arrivare fino al 10%. La birra leggera, che è ancora birra ma con un basso contenuto calorico e alcolico, contiene ancora alcol, circa il 4%. Per fare un confronto, il vino contiene in genere circa il 12% di alcol e gli alcolici distillati, come gin, rum e vodka, contengono circa il 40% di alcol. La birra analcolica può contenere lo 0% di alcol, ma molte marche contengono lo 0,5%.

Negli Stati Uniti, una bevanda “standard” contiene circa 14 grammi (g) di alcol puro. Una bevanda standard è:

  • 33 cl di birra normale
  • 14 cl di vino
  • 4 cl di alcolici distillati

Nutrizione della birra

La birra tende ad essere più ricca di carboidrati rispetto ad altre bevande alcoliche, come vino o liquori. Tuttavia, il contenuto di carboidrati e calorie della birra può variare notevolmente. Sfortunatamente, le bottiglie e le lattine di birra in genere non portano un’etichetta di dati nutrizionali. Questo perché l’alcol è regolato dall’Alcool and Tobacco Tax and Trade Bureau (TTB) , non dalla Food and Drug Administration. Tuttavia, è possibile trovare informazioni nutrizionali per l’alcol sul sito Web del produttore o su siti Web di nutrizione come FoodData Central o CalorieKing dell’USDA . Diamo un’occhiata ad alcuni esempi:

Coors Banquet Lager Beer, 33 cl

  • 145 calorie
  • 13 g di carboidrati
  • 1 g di proteine
  • 0 g di grasso
  • 15 mg di sodio
  • 13 g di alcol

Birra alla spina Guinness, 33 cl

  • 126 calorie
  • 10 g di carboidrati
  • 1 g di proteine
  • 0 g di grasso
  • 20 mg di sodio
  • 11,7 g di alcol

Amstel Light Pale Lager, 33 cl

  • 95 calorie
  • 5 g di carboidrati
  • 1 g di proteine
  • 0 g di grasso
  • 5 mg di sodio
  • 10 g di alcol

Birra Heineken 0,0% senza alcol

  • 69 calorie
  • 16 g di carboidrati
  • 0,8 g di proteine
  • 0 g di grasso
  • 5 mg di sodio
  • 0 g di alcol

È interessante notare che le birre leggere hanno circa la metà dei carboidrati della birra normale, mentre le birre analcoliche hanno gli stessi carboidrati della birra normale (sebbene, come accennato in precedenza, abbiano meno calorie rispetto alla birra normale e leggera). Inoltre, tieni presente che la birra non contiene grassi. Tuttavia, l’alcol fornisce 7 calorie per grammo (quasi quanto il grasso, che fornisce 9 calorie per grammo). Quindi, anche se la birra è senza grassi, non è necessariamente una bevanda ipocalorica.

Le birre che hanno meno di 100 calorie e che non contengono più di 5 grammi di carboidrati per porzione da 12 once includono:

  • Michelob Ultra
  • Light di Amstel
  • Miller Luce
  • First Light di Beck

Puoi bere birra se hai il diabete?

La maggior parte delle persone che hanno il diabete può bere alcolici, compresa la birra, con moderazione. Per “moderazione” si intende non più di due drink al giorno per gli uomini e non più di un drink al giorno per le donne. In termini di birra, una “bevanda” è di 12 once.

Se prendi insulina o tipi di pillole per il diabete, come le sulfoniluree, che possono aumentare il rischio di ipoglicemia (basso livello di zucchero nel sangue), dovresti evitare di bere birra a stomaco vuoto. In altre parole, mangia sempre una fonte di carboidrati quando bevi birra. Controlla spesso la tua glicemia quando bevi birra (o qualsiasi altro tipo di bevanda alcolica, se è per questo), poiché l’alcol può portare a bassi livelli di zucchero nel sangue fino a 24 ore dopo aver smesso di bere.

Se hai altre condizioni di salute, come malattie del fegato, malattie renali o neuropatia , parla con il tuo fornitore se bere alcolici è sicuro per te. Tieni presente che l’alcol può interagire anche con altri farmaci.

Infine, ricorda che la birra contiene calorie, quindi dal punto di vista della gestione del peso , è meglio andare piano su quanto bevi e scegliere una birra leggera per risparmiare calorie. Troppe calorie dall’alcol o dal cibo possono aumentare il grasso della pancia (da cui il termine “pancia da birra”), che contribuisce a problemi di salute come malattie cardiache , ipertensione, diabete di tipo 2 e malattie del fegato.

Adv
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: