Affari

Con il diabete più lavoro per tutti!

Adv

Abbott investirà 450 milioni di dollari in Irlanda per espandere la produzione europea di CGM FreeStyle Libre

 

Breve approfondimento:

  • Laboratori Abbott

    ha affermato che investirà  440 milioni di euro (450 milioni di dollari) in due strutture in Irlanda nel tentativo di aumentare la produzione della sua tecnologia FreeStyle Libre.

  • L’investimento sosterrà la costruzione di un nuovo impianto di produzione e l’ampliamento di un sito di cura del diabete esistente. La nuova struttura di 250.000 piedi quadrati aggiungerà capacità per il sistema di monitoraggio continuo del glucosio di Abbott Libre.
  • La mossa arriva quando l’azienda intensifica il lancio in Europa del suo dispositivo Libre 3, che ha ricevuto il marchio CE nel 2020 ma inizialmente era limitato a un lancio limitato in Germania.

Approfondimento sulla notizia:

Abbott sta affrontando una crescente concorrenza da parte di Dexcom in Europa, che ha ricevuto il marchio CE per il suo dispositivo G7 a marzo e ha avviato una strategia di commercializzazione inizialmente rivolta a grandi mercati come Germania e Regno Unito

Abbott ha ampliato il proprio lancio e il mese scorso il CEO Robert Ford ha dichiarato agli investitori che la  società “ha avuto un ottimo successo in Germania in termini di aggiornamento della base, e quindi con i vantaggi di Libre 3 ha effettivamente visto alcune conversioni da sistemi competitivi”.

“Freestyle Libre è il prodotto numero uno al mondo per il monitoraggio continuo e continua a crescere molto rapidamente”, ha dichiarato all’Irish Times  il 12 agosto Jared Watkin, vicepresidente senior per la cura del diabete di Abbott . “Chiaramente dobbiamo tenere il passo con quella domanda dal punto di vista della capacità e degli investimenti nella produzione”.

Adv

L’espansione irlandese darà ad Abbott una nuova struttura a Kilkenny e migliorerà il suo sito esistente nel Donegal, creando 1.000 posti di lavoro nel processo. Watkin ha detto che Abbott inizierà immediatamente ad assumere per alcuni dei nuovi lavori, anche se la nuova struttura rimane soggetta al permesso di pianificazione e dovrebbe entrare in funzione nel 2024.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: