Mangiare e bere

Le noci sono un ponte per una migliore salute con l’avanzare dell’età

Adv

I ricercatori che hanno esaminato 20 anni di storia della dieta e 30 anni di misurazioni fisiche e cliniche hanno scoperto che i partecipanti che hanno mangiato noci nella prima infanzia hanno mostrato una maggiore probabilità di essere più attivi fisicamente, avere una dieta di qualità superiore e sperimentare un migliore profilo di rischio di malattie cardiache mentre invecchiavano fino alla metà dell’età adulta.

Questo studio è uno dei più lunghi a suggerire che il semplice atto di aggiungere circa una manciata di noci salutari per il cuore nella dieta spesso potrebbe fungere da ponte verso altre abitudini di vita che promuovono la salute più avanti nella vita.

I risultati rafforzano anche il fatto che le noci potrebbero essere una scelta alimentare facile e accessibile per migliorare una varietà di fattori di rischio di malattie cardiache se consumate nell’età giovane o media.

In questo recente studio pubblicato su Nutrition, Metabolism, & Cardiovascular Diseases , i ricercatori della University of Minnesota School of Public Health osservano che una possibile spiegazione dei risultati potrebbe essere dovuta alla combinazione unica di nutrienti presenti nelle noci e al loro effetto sui risultati sulla salute .

Le noci sono l’unica noce dell’albero che è un’ottima fonte di acido alfa-linolenico omega-3 vegetale (2,5 grammi/oncia), che la ricerca mostra può svolgere un ruolo nella salute del cuore, nella salute del cervello e nell’invecchiamento sano. Inoltre, solo una porzione di noci (1 oncia), o circa una manciata, contiene una varietà di altri importanti nutrienti per sostenere la salute generale, inclusi 4 grammi di proteine, 2 grammi di fibre e una buona fonte di magnesio (45 milligrammi) . Le noci offrono anche una varietà di antiossidanti, compresi i polifenoli.

Secondo il professore di epidemiologia e salute comunitaria presso la School of Public Health dell’Università del Minnesota e ricercatore capo su CARDIA, Lyn M. Steffen, Ph.D., MPH, RD, “I mangiatori di noci sembrano avere un fenotipo corporeo unico che porta con sé ha altri impatti positivi sulla salute come una migliore qualità della dieta, specialmente quando iniziano a mangiare noci dai giovani fino alla metà dell’età adulta, poiché il rischio di malattie croniche come malattie cardiache, obesità e diabete aumenta”.

Panoramica dello studio

In questo studio osservazionale longitudinale , parzialmente supportato dalla California Walnut Commission, sono state raccolte e analizzate informazioni su dieta e salute da 3.023 uomini e donne bianchi e neri altrimenti sani di età compresa tra 18 e 30 anni in uno dei quattro centri sul campo situati a Birmingham, AL, Chicago , IL, Minneapolis, MN e Oakland, CA, quando lo studio CARDIA è iniziato nel 1985-86. La storia della dieta auto-riferita è stata presa tre volte durante lo studio: basale, anno sette e anno 20. Le misurazioni fisiche e cliniche sono state eseguite in più esami nell’arco di 30 anni.

La storia della dieta è stata classificata in “consumatori di noci”, “altri consumatori di noci” o “non consumatori di noci” e valutata per le relazioni tra i fattori di rischio di malattie cardiache, inclusi l’assunzione con la dieta , il fumo, la composizione corporea, la pressione sanguigna, i lipidi plasmatici (p. es., trigliceridi), glicemia a digiuno e concentrazioni di insulina in 352 consumatori di noci, 2.494 altri consumatori di noci e 177 consumatori senza noci.

L’assunzione media di noci durante lo studio era di circa ¾ oz./giorno e l’assunzione di noci tra gli altri consumatori di noci era di circa 1 ½ oz./giorno.

“C’era un buon grado di diversità in termini di posizioni del campo di ricerca geograficamente parlando e la popolazione studiata”, ha affermato Steffen. “Seguire queste donne e uomini in bianco e nero per 30 anni offre una finestra di studio senza precedenti su come le decisioni sullo stile di vita prese in ambienti di vita libera nella giovane età adulta possono influenzare la salute nella mezza età”, aggiunge Steffen.

Risultati dello studio a colpo d’occhio

Nel complesso, i ricercatori hanno riportato i seguenti risultati:

  • Indicatori fisici e clinici del rischio di malattie cardiache dopo 30 anni:
    • I consumatori di noci avevano punteggi di attività fisica autodichiarati più alti rispetto ad altri consumatori di noci e senza noci.
    • Rispetto ad altri consumatori di noci, mangiare noci era collegato a un migliore profilo di rischio di malattie cardiache:
      • Indice di massa corporea inferiore
      • Circonferenza vita inferiore
      • Abbassare la pressione sanguigna
      • Abbassare i livelli di trigliceridi nel sangue
    • Il consumo di noci è stato associato a un minore aumento di peso durante il periodo di studio e un minor numero di partecipanti che hanno mangiato noci sono stati classificati come persone con obesità rispetto ad altri consumatori di noci e senza noci.
    • Rispetto ai consumatori senza frutta a guscio, i consumatori di noci avevano concentrazioni di glucosio nel sangue a digiuno significativamente più basse mentre altri consumatori di frutta a guscio avevano un colesterolo LDL più alto.
  • Indicatori di qualità della dieta dopo 20 anni:
    • L’inclusione delle noci nella dieta durante la giovane età adulta è stata favorevolmente collegata a un punteggio di qualità della dieta totale più elevato (Healthy Eating Index 2015) rispetto ad altri consumatori senza noci.
    • Rispetto ad altri consumatori di noci o senza noci, le persone che hanno mangiato noci avevano le seguenti assunzioni dietetiche giornaliere auto-riferite, inclusa una relazione significativa con un’assunzione più elevata di diversi nutrienti sotto consumati e gruppi alimentari di importanza per la salute pubblica, come delineato nella Dieta 2020-2025 Linee guida per gli americani.

“I consumatori di noci hanno mostrato un vantaggio in relazione alla qualità della dieta, ma i consumatori di noci sembrano avere un profilo del fattore di rischio di malattie cardiache migliore rispetto agli altri gruppi, anche dopo aver tenuto conto della qualità complessiva della dieta”, ha affermato Steffen. “I cambiamenti sorprendenti e salutari nel modello alimentare generale dei consumatori di noci suggeriscono che le noci possono fungere da ponte o” cibo vettore “per aiutare le persone a formare abitudini alimentari e stili di vita sane per tutta la vita”.

Sebbene questi risultati siano positivi e confermino il lavoro precedente dello studio CARDIA sui benefici per la salute dell’assunzione di noci , studi clinici randomizzati controllati dovrebbero essere condotti in altre popolazioni e contesti per confermare le osservazioni nello studio attuale. Gli studi osservazionali non possono supportare conclusioni di causa ed effetto.

Inoltre, alcuni dei risultati per i fattori di rischio di malattie cardiache relativi al colesterolo e ai lipidi nel presente studio non sono coerenti con i precedenti studi randomizzati controllati. Ciò potrebbe essere correlato a differenze nel disegno dello studio, inclusa la durata dell’intervento (p. es., da diversi mesi a 30 anni) o la quantità di assunzione di frutta a guscio. Infine, i ricercatori non hanno isolato altre noci specifiche nel loro database, quindi i risultati non possono indicare alcun beneficio di altre noci.

Questo studio è uno dei più lunghi a suggerire che l’aggiunta di una manciata di noci alla dieta ogni giorno e all’inizio della vita potrebbe essere collegata a benefici per la qualità generale della dieta come “alimento vettore” salutare per il cuore che si adatta a qualsiasi occasione alimentare .


So-Yun Yi et al, Association of nut consumption with CVD risk factors in young to middle-aged adults: The Coronary Artery Risk Development in Young Adults (CARDIA) study, Nutrition, Metabolism and Cardiovascular Diseases (2022). DOI: 10.1016/j.numecd.2022.07.013

Lyn M. Steffen et al, Walnut consumption and cardiac phenotypes: The Coronary Artery Risk Development in Young Adults (CARDIA) study, Nutrition, Metabolism and Cardiovascular Diseases (2020). DOI: 10.1016/j.numecd.2020.09.001

Adv

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: