Microinfusore/CGM/Pancreas artificiale

Le linee dei diabetologi ADA ed EASD per la somministrazione automatizzata di insulina

Le principali organizzazioni per il diabete pubblicano un rapporto di consenso congiunto su vantaggi, sfide e raccomandazioni per la somministrazione automatizzata di insulina

Un nuovo rapporto di consenso che affronta i vantaggi, le sfide e le raccomandazioni relative alla somministrazione automatizzata di insulina (AID) è stato lanciato oggi da due importanti organizzazioni per il diabete: l’Associazione europea per lo studio del diabete (EASD) e l’American Diabetes Association (ADA). Il gruppo di lavoro congiunto sulla tecnologia del diabete dell’EASD e dell’ADA ha creato questo rapporto di consenso per fornire una revisione dell’attuale panorama dei sistemi di AID, nonché azioni mirate raccomandate.

“Il rapporto affronta l’uso clinico dei sistemi AID da un punto di vista pratico piuttosto che come una meta-analisi o una revisione di tutti gli studi clinici pertinenti”, spiega l’autore principale Jennifer Sherr, MD, PhD, Professore di Pediatria, Endocrinologia Pediatrica, Università di Yale. “In quanto tali, vengono discussi i vantaggi e i limiti dei sistemi tenendo conto anche della sicurezza, dei percorsi normativi e dell’accesso a questa tecnologia”.

Il rapporto è rivolto non solo ai diabetologi e ad altri specialisti, ma anche agli infermieri del diabete e ai dietologi specializzati. Anche i colleghi che lavorano nelle agenzie di regolamentazione, nelle organizzazioni sanitarie e nei media correlati potrebbero trarre vantaggio dalla lettura di questo rapporto.

“La maggior parte delle altre pubblicazioni sui sistemi AID sono sponsorizzate dai produttori dei sistemi. Il nostro rapporto è indipendente e approvato dall’ADA e dall’EASD, ha aggiunto Mark Evans, MD, FRCP, Professore di Medicina Diabetica, Università di Cambridge, Regno Unito. “Molti aspetti clinicamente rilevanti, inclusa la sicurezza, sono trattati in questo rapporto. L’obiettivo di questo rapporto è incoraggiare il miglioramento continuo di questa tecnologia, il suo uso sicuro ed efficace e la sua accessibilità a tutti coloro che possono trarne vantaggio”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: