Terapie

Le persone con diabete possono trarre maggiori benefici da un trapianto di pancreas rispetto ad altri trattamenti

Il numero di trapianti è diminuito negli ultimi anni nonostante l’elevato successo tassi
WASHINGTON—
 I risultati del trapianto di pancreas continuano a migliorare e fino al 90% dei riceventi con diabete gode della libertà sia dalla terapia insulinica sia dalla necessità di un attento monitoraggio del glucosio dopo la procedura, secondo un nuovo articolo pubblicato nel  Journal of Clinical Endocrinology della Endocrine Society & Metabolism.

Il trapianto di pancreas è un tipo di intervento chirurgico in cui una persona con diabete riceve un pancreas da donatore sano mentre il pancreas naturale non viene rimosso. Le persone con un trapianto di pancreas riuscito non hanno più bisogno di insulina e hanno un buon controllo della glicemia. Il compromesso è che si tratta di una procedura chirurgica importante e richiede ai pazienti di assumere farmaci per sopprimere parzialmente il loro sistema immunitario per il resto della loro vita.

“Un trapianto di pancreas mitiga i cambiamenti nei livelli di zucchero nel sangue, elimina lo stigma quotidiano e il peso del diabete, ripristina la normale regolazione della glicemia nei pazienti con diabete complicato e migliora la qualità della vita e l’aspettativa di vita”, ha affermato Jonathan A. Fridell, MD, Chief , Chirurgia dei trapianti addominali della Indiana University School of Medicine di Indianapolis, Ind. “Nonostante il costante miglioramento dei risultati insieme all’ampliamento dei criteri di selezione dei pazienti per includere alcuni pazienti con diabete di tipo 2, negli ultimi anni si è verificato un calo degli interventi chirurgici di trapianto di pancreas”.

I pazienti che hanno un trapianto di pancreas riuscito possono ottenere un migliore controllo del glucosio oltre a quello che può essere ottenuto con qualsiasi altra forma di terapia del diabete fino ad oggi. Tuttavia, il numero di trapianti è diminuito a causa di diversi fattori, tra cui la mancanza di una fonte primaria di riferimento e l’accettazione generale da parte della comunità di cura del diabete; assenza di criteri di consenso; e problemi di accesso, istruzione e risorse all’interno della comunità dei trapianti.

“Un maggior numero di pazienti con diabete che falliscono la terapia insulinica o che presentano complicanze diabetiche progressive indipendentemente dal tipo di diabete dovrebbero essere presi in considerazione per un trapianto di pancreas”, ha detto Fridell. “Tutti i pazienti con diabete e malattia renale cronica dovrebbero essere sottoposti a trapianto combinato di rene e pancreas indipendentemente dalla geografia o dalla posizione”.

Gli altri autori di questo documento sono Robert J. Stratta, MD, dell’Atrium Health Wake Forest Baptist di Winston-Salem, NC, e Angelika Gruessner , Ph.D., del SUNY Downstate Medical Center di Brooklyn, NY. finanziamento.

Il manoscritto,  “Trapianto di pancreas: sfide, considerazioni e controversie attuali”,  è stato pubblicato online, prima della stampa.

# # #

Gli endocrinologi sono al centro della risoluzione dei problemi di salute più urgenti del nostro tempo, dal diabete e dall’obesità all’infertilità, alla salute delle ossa e ai tumori correlati agli ormoni. L’Endocrine Society è l’organizzazione più antica e più grande del mondo di scienziati dediti alla ricerca sugli ormoni e medici che si prendono cura di persone con condizioni ormonali.

La Società ha più di 18.000 membri, inclusi scienziati, medici, educatori, infermieri e studenti in 122 paesi. Per saperne di più sulla Società e sul campo dell’endocrinologia, visitare il nostro sito all’indirizzo  www.endocrine.org . Seguici su Twitter  su @TheEndoSociety  e  @EndoMedia .

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: