Educazione

Ogni bambino ha il diritto di realizzare il potenziale umano


Dichiarazione della Giornata mondiale dell’infanzia da parte della direttrice dell’istruzione Yasmine Sherif

NEW YORK , 20 novembre 2022 /PRNewswire/ — Nella Giornata mondiale dell’infanzia , dobbiamo ricordare cosa significa essere un bambino nato con il diritto di raggiungere il potenziale umano. Niente è più prezioso, più inestimabile di un bambino che cresce verso quel potenziale. E niente è più spregevole che ignorare l’innocenza e i bisogni di apprendimento di un bambino in divenire…

Unisciti alla campagna #222MillionDreams?? di Education Cannot Wait e aiutaci a trasformare in realtà i sogni dei 222 milioni di bambini e adolescenti colpiti dalla crisi nel mondo!

 

Il cervello del bambino è in costante flusso e crescita e può muoversi in entrambe le direzioni. L’educazione che il bambino riceve dal primo giorno in poi – la mente, il cuore e l’anima – determinerà il risultato e le prospettive per raggiungere il potenziale umano. Purtroppo, ci sarebbero voluti migliaia di anni prima che finalmente dichiarassimo – sei decenni fa – la Dichiarazione dei diritti dell’infanzia . Ora, dobbiamo rendercene conto.

I bambini hanno il diritto allo sviluppo della prima infanzia e il diritto di frequentare la scuola formale. Questa è la nostra promessa per loro mentre li mettiamo al mondo. Perché senza di loro come possiamo creare un mondo migliore? Non solo sono il nostro mondo, sono la nostra speranza per un mondo migliore. Sono la nostra promessa nel concretizzare tutti i diritti umani e nel raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile.

Attraverso l’apprendimento precoce e lo sviluppo dell’infanzia li prepariamo per l’istruzione formale e per la vita stessa. Incoraggiando le nostre figlie, diamo loro la possibilità di diventare ragazze e giovani donne forti che apriranno la strada nel 21° secolo, in modo da poter porre fine all’era in cui le donne erano nascoste nell’oscurità.

Consentendo ai nostri figli di ribellarsi, esplorare e sviluppare la loro curiosità per l’apprendimento e la conoscenza, e abbinandola a un’istruzione di qualità, li prepariamo a diventare attivisti per il clima che proteggeranno sia le persone che il pianeta, insegnanti che accenderanno una luce nei loro studenti , infermieri e medici che salveranno vite umane, attivisti per i diritti umani che diranno la verità al potere, scienziati e imprenditori che manterranno accesa la nostra spinta alla creatività e all’innovazione e funzionari governativi che guideranno imperativi etici e valori democratici.

Questo è ciò che abbiamo promesso sessant’anni fa adottando la Dichiarazione dei diritti dell’infanzia. Come possiamo giustificare sei decenni dopo che non abbiamo ancora investito in tutti loro attraverso un’istruzione di qualità, ma invece abbiamo lasciato milioni di loro a cavarsela da soli contro la violenza sessuale e lo stupro, i matrimoni precoci, il lavoro minorile, la povertà estrema, l’analfabetismo, il reclutamento nei gruppi armati e altre violazioni contro i bambini.

Investire nella loro istruzione è il nostro investimento in economie resilienti, comunità forti e pacifiche ed è l’investimento più redditizio in un mondo più giusto e umano per le generazioni a venire.

Ora è il nostro momento di agire per i bambini di tutto il mondo. Ora è il nostro momento di mantenere le nostre promesse di istruzione, in particolare per i 222 milioni di ragazze e ragazzi la cui istruzione è stata brutalmente interrotta da conflitti armati, sfollamenti forzati, disastri climatici e crisi prolungate. Ognuno ha un sogno: #222MillionDreams . Ognuno ha un potenziale e una storia da raccontare. Abbiamo bisogno che le loro voci vengano ascoltate e che i loro sogni si realizzino, ora più che mai.

Il 16 e 17 febbraio 2023 a Ginevra il governo svizzero e l’istruzione non possono aspettare ospiteranno la conferenza sul finanziamento di alto livello di ECW . Co-convocata dai governi di Colombia , Germania , Niger , Norvegia e Sud Sudan , la conferenza offrirà ai leader globali e ai donatori del settore pubblico e privato l’opportunità di finanziare in modo sostanziale ECW per contribuire a garantire che ogni bambino, ovunque, possa andare a scuola, in particolare i 222 milioni di bambini e adolescenti colpiti dalla crisi e catturati nei contesti più difficili del mondo che hanno urgente bisogno di sostegno educativo.  

In qualità di fondo globale delle Nazioni Unite per l’istruzione nelle emergenze e nelle crisi prolungate, ECW sta lavorando per realizzare i loro 222 milioni di sogni. Il nostro caso di investimento e il nostro piano strategico 2023-2026 delineano il nostro importante contributo a questi impegni globali.

I bambini sono sia il presente che il futuro. Devono essere ascoltati e devono essere visti. I loro diritti devono essere onorati e le loro potenzialità realizzate. Devono essere messi in primo piano e al centro della nostra agenda globale per lo sviluppo sostenibile e della nostra promessa globale di garantire diritti umani universali, pace e sicurezza. È giunto il momento di investire nell’istruzione come fondamento stesso di ogni bambino e quindi pilastro su cui costruire il mondo che vogliamo.

Dona oggi  e unisciti alla campagna #222MillionDreams di ECW, perché #EducationCannotWait per qualsiasi bambino. Disponibile anche in spagnolo , francese e arabo .

FONTE Education Cannot Waiting

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: