Ricerca

Il controllo della glicemia può migliorare l’attività antitumorale delle cellule T gamma delta nel diabete

Un gruppo di ricerca presso la LKS Faculty of Medicine, The University of Hong Kong (HKUMed) ha scoperto che un alto livello di glucosio compromette l’attività antitumorale delle cellule T gamma delta effettrici immunitarie (cellule ??-T), che contribuisce all’aumento del rischio di cancro in diabete e che la riprogrammazione metabolica mediante il controllo del glucosio può migliorare l’attività antitumorale delle cellule ??-T.

Questo studio fornisce nuovi bersagli terapeutici per migliorare l’immunità antitumorale delle cellule ??-T e ridurre ulteriormente il rischio di sviluppo e progressione del tumore nel diabete. La scoperta è stata pubblicata sulla rivista Cellular & Molecular Immunology .

Essendo la nona principale causa di morte in tutto il mondo, il diabete e le sue comorbidità correlate gravano notevolmente sull’economia globale e sui sistemi sanitari. Circa il 10% degli adulti in tutto il mondo ha il diabete mellito e oltre il 90% ha il diabete mellito di tipo 2 (T2DM). Il diabete è associato a un aumento dell’incidenza e della mortalità per molti tipi di cancro, tra cui il cancro del pancreas, del fegato, della mammella, del colon-retto e dell’endometrio . Poiché un elevato livello di glucosio nel sangue può stimolare la proliferazione e la progressione delle cellule tumorali, l’iperglicemia può contribuire all’elevato rischio di sviluppare tumori nel diabete.

Inoltre, si ritiene che l’alto rischio di cancro sia anche associato a un’immunità anormale perché il metabolismo del glucosio è fondamentale per la proliferazione, la differenziazione e la funzione delle cellule immunitarie e per modellare la risposta immunitaria. Mentre le cellule ??-T svolgono un ruolo essenziale nell’immunosorveglianza del tumore, l’impatto dell’iperglicemia sull’immunosorveglianza e sul rischio di cancro nel diabete non è ben compreso.

Recentemente, è stato dimostrato che le cellule ??-T umane attivate dal fosfoantigene pamidronato e i loro esosomi potrebbero uccidere efficacemente le cellule tumorali secernendo effettori citotossici e controllando la crescita del tumore. Queste caratteristiche delle cellule ??-T le rendono candidati promettenti per l’immunoterapia del cancro. Tuttavia, rimane sconosciuto se e come il metabolismo del glucosio influisca sugli effetti antitumorali delle cellule ??-T.

Il gruppo di ricerca ha scoperto che un alto livello di glucosio induceva un alto livello di produzione e secrezione di lattato nelle cellule ??-T, che a sua volta impediva il traffico del macchinario citolitico alla sinapsi ??-cellula T-tumorale e comprometteva l’attività antitumorale di cellule ??-T.

Il Professor Tu Wenwei del Dipartimento di Pediatria e Medicina dell’Adolescenza, Scuola di Medicina Clinica, HKUMed, che ha guidato la ricerca, ha osservato: “Il nostro studio ha dimostrato per la prima volta che il diabete ha difetti sia quantitativi che qualitativi nelle cellule ??-T in termini di numero e citotossicità contro le cellule tumorali. Pertanto, i difetti nelle cellule ??-T possono contribuire all’elevato rischio di cancro nel diabete. Abbiamo ulteriormente chiarito un meccanismo fondamentale associato ai difetti delle cellule ??-T nel diabete. Sorprendentemente, abbiamo scoperto che la riprogrammazione metabolica mediante il controllo del glucosio o il trattamento con metformina possono invertire le anomalie metaboliche e ripristinare l’attività antitumorale delle cellule ??-T indotte da livelli elevati di glucosio .

“I risultati evidenziano le vie metaboliche del glucosio come obiettivi per invertire i difetti immunitari nel diabete e suggeriscono che la riprogrammazione metabolica mediante il controllo del glucosio o il trattamento con metformina può migliorare l’attività antitumorale delle cellule ??-T per prevenire lo sviluppo del cancro nel diabete”.

I risultati dello studio hanno implicazioni significative per il controllo e la prevenzione dello sviluppo del cancro nel diabete. Questo studio chiarisce per la prima volta che il metabolismo del glucosio disregolato induce la citotossicità difettosa delle cellule ??-T contro le cellule tumorali nel diabete. Inoltre, la riprogrammazione metabolica mediante il controllo del glucosio o il trattamento con metformina può ripristinare l’attività antitumorale delle cellule ??-T, che può fornire nuovi bersagli terapeutici per migliorare l’immunità antitumorale delle cellule ??-T e ridurre ulteriormente il rischio di sviluppo del tumore e progressione del diabete .

Ciao Pizza Blue Monday 15 gennaio Giornata mondiale della Neve
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: