ADA

#ADA L’American Diabetes Association pubblica gli standard di cura per il diabete 2023 per guidare la prevenzione, la diagnosi e il trattamento delle persone affette da diabete

Le nuove linee guida includono aggiornamenti alle raccomandazioni su obesità, ipertensione, farmaci per l’insufficienza cardiaca, determinanti sociali della salute e gestione dei lipidi

ARLINGTON, Virginia , 12 dicembre 2022 /PRNewswire/ — Oggi, l’American Diabetes Association ® (ADA) ha pubblicato Standards of Care in Diabetes—2023 ( Standards of Care ), linee guida complete e basate sull’evidenza per la prevenzione, la diagnosi e il trattamento del diabete. Basato sulle ultime ricerche scientifiche e sperimentazioni cliniche, gli standard di curainclude linee guida pratiche nuove e aggiornate vitali per la cura delle persone con diabete e prediabete, anche per la diagnosi e il trattamento di giovani e adulti con diabete di tipo 1, di tipo 2 o gestazionale; strategie per la prevenzione o il ritardo del diabete di tipo 2 e delle comorbilità associate; e approcci terapeutici che possono ridurre le complicanze, mitigare il rischio cardiovascolare e renale e migliorare i risultati di salute.

“La missione di ADA è prevenire e curare il diabete, una malattia cronica che richiede cure mediche continue, e il rilascio degli standard di cura di ADA è una parte fondamentale di tale missione”, ha affermato Chuck Henderson , amministratore delegato di ADA. “Il rapporto annuale di quest’anno fornisce le indicazioni necessarie che considerano il ruolo che le disuguaglianze sanitarie svolgono nello sviluppo del diabete, in particolare per le comunità vulnerabili e le comunità di colore colpite in modo sproporzionato dalla malattia. Questa guida garantirà che i team sanitari, i medici e i ricercatori trattino l’intera persona .”

Gli aggiornamenti degni di nota agli standard di cura per il diabete?2023 includono:

  • Enfasi sul supporto di una maggiore perdita di peso (fino al 15%) in base all’efficacia e all’accesso a nuovi farmaci quando appropriato
  • Nuove raccomandazioni relative alla salute del sonno e all’attività fisica nelle persone con diabete
  • Ampia considerazione dei determinanti sociali della salute nel guidare la progettazione e l’erogazione delle cure
  • Nuova diagnosi di ipertensione cut-off (l’ipertensione è ora definita come una pressione arteriosa sistolica ?130 mmHg o una pressione arteriosa diastolica ?80 mmHg)
  • Il ruolo ampliato dell’uso dell’inibitore SGLT2 nella frazione di eiezione dell’insufficienza cardiaca conservata e ridotta
  • Il ruolo del finerenone negli individui con diabete e malattia renale cronica con albuminuria
  • Nuove raccomandazioni per la gestione dei lipidi che suggeriscono obiettivi LDL inferiori per le persone ad alto rischio

“Le raccomandazioni basate sull’evidenza promuovono un’assistenza migliore per tutte le persone con diabete, comprese le comunità vulnerabili e quelle ad alto rischio. Gli standard di cura di ADA sono il gold standard per la cura e la prevenzione del diabete che consente ai medici di tutto il mondo di rimanere al passo con l’assistenza sanitaria in rapida evoluzione paesaggio”, ha affermato il dottor Robert Gabbay , direttore scientifico e medico dell’ADA.

Altre modifiche degne di nota agli standard di assistenza 2023 includono:

Gli standard di cura  vengono rivisti e aggiornati ogni anno dal Comitato per la pratica professionale (PPC) dell’ADA. “Il campo del diabete sta cambiando rapidamente. Gli standard di cura dell’ADA si sforzano di fornire una guida aggiornata utilizzando le migliori prove disponibili in modo rigoroso e completo”, ha affermato Nuha ElSayed, MD, MMSc, ??sedia PPC. Il comitato è un team multidisciplinare di 20 eminenti esperti statunitensi nel campo della cura del diabete e comprende medici, infermieri, specialisti certificati nella cura e nell’educazione del diabete, dietisti registrati, farmacisti, metodologi e altri con esperienza in endocrinologia dell’adulto e pediatrica, epidemiologia, salute pubblica, gestione del rischio cardiovascolare, complicanze microvascolari, preconcetto e assistenza alla gravidanza, gestione del peso, prevenzione del diabete, salute comportamentale e mentale, cure ospedaliere e uso della tecnologia nella gestione del diabete.

Due rappresentanti designati dell’American College of Cardiology (ACC) hanno partecipato al sottocomitato sulla sezione “Malattie cardiovascolari e gestione del rischio”. Questa sezione ha ricevuto l’approvazione dall’ACC per il sesto anno consecutivo. Novità di quest’anno, l’ADA ha raccolto l’esperienza di esperti specializzati in materia aggiungendoli come membri del comitato alle sottosezioni su neuropatia, retinopatia, cura del piede e steatosi epatica non alcolica.

Oggi, Standards of Care in Diabetes—2023 è disponibile online ed è pubblicato come supplemento al numero di gennaio 2023 di Diabetes Care ® . La versione online sarà annotata in tempo reale con gli aggiornamenti necessari se nuove prove o modifiche normative meritano l’immediata incorporazione attraverso il processo di standard di cura ” viventi” . L’ADA promuove un’ampia diffusione attraverso una versione abbreviata delle linee guida, note come Abridged Standards of Care , per i fornitori di cure primarie nella sua rivista Clinical Diabetes ® e offre una comoda app Standards of Care e uno Standards of Caregrafico tascabile. Altre risorse sugli standard di cura , tra cui un webcast con crediti per la formazione continua e una presentazione completa delle diapositive, possono essere trovate sul sito Web professionale dell’ADA, DiabetesPro ® .

Informazioni sull’American Diabetes Association
L’American Diabetes Association (ADA) è la principale organizzazione sanitaria di volontariato della nazione che lotta per piegare la curva dell’epidemia di diabete e aiutare le persone che vivono con il diabete a prosperare. Per 82 anni, l’ADA ha guidato la scoperta e la ricerca per trattare, gestire e prevenire il diabete mentre lavorava incessantemente per una cura. Attraverso la difesa, lo sviluppo di programmi e l’istruzione miriamo a migliorare la qualità della vita degli oltre 133 milioni di americani che vivono con il diabete o il prediabete. Il diabete ci ha uniti, quello che faremo dopo ci renderà Connected for Life ® . Per saperne di più o per essere coinvolti, visitate il nostro sito Web  diabetic.org  o chiamate il numero 1-800-DIABETES (1-800-342-2383). Unisciti alla lotta con noi su Facebook (American Diabetes Association ), Facebook spagnolo ( American Diabetes Association ), LinkedIn ( American Diabetes Association ), Twitter ( @AmDiabetesAssn ) e Instagram ( @AmDiabetesAssn ). 

FONTE American Diabetes Association

Ciao Pizza Blue Monday 15 gennaio Giornata mondiale della Neve
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: