Equilibrio

Sei modi per ridurre la solitudine questo Natale – da uno psicologo

Pupazzi di neve, tavoli pieni di cibo e famiglie che si divertono insieme: queste sono le immagini che probabilmente ti vengono in mente quando pensi al Natale.

In realtà, i sentimenti di solitudine sono amplificati per molti durante il Natale. Le feste e la socializzazione che precedono il grande giorno sono rapidamente seguite da un vuoto persistente mentre uffici, scuole e negozi chiudono per le festività natalizie. Può sembrare che il mondo intero sia coinvolto in un’esperienza universale del Natale da cui siamo esclusi.

Non aiuta che le pubblicità natalizie attingano alle nostre emozioni e creino un’aspettativa su come dovrebbe essere il Natale.

L’accumulo sembra iniziare prima ogni anno, con prove che suggeriscono che le persone iniziano a pensare al Natale già ad agosto, e con la crisi del costo della vita le persone hanno pianificato le loro spese in anticipo. Quindi, quando arriva il Natale, i messaggi festivi si stanno intensificando da settimane se non mesi.

Il Natale stesso è difficile, se non possibile, da cui sfuggire del tutto. Ma ci sono cose che puoi fare per gestire la tua esperienza se prevedi di trascorrere del tempo da solo durante l’Avvento.

Può essere utile tenere presente che molte meno persone stanno organizzando una festa di famiglia patinata direttamente da una pubblicità della Coca-Cola di quanto ti aspetteresti. Per alcune persone questo sarà un periodo impegnativo, ma per altri sarà un momento di quieta riflessione.

Il Natale è un’esperienza varia . Non esiste una versione prevalente che si applichi a tutte, o anche alla maggior parte delle persone. Molte persone lavorano durante il periodo natalizio e gli studenti ( specialmente gli studenti internazionali ) possono scegliere, o non essere in grado di, tornare alle loro case di famiglia.

Donna anziana sola seduta sul divano al chiuso a Natale

La ricerca ha scoperto che il Natale può essere un momento di minore benessereanche per le persone circondate dai propri cari. Le ragioni includono tensioni familiari e preoccupazioni finanziarie . Quest’anno la crisi del costo della vita e le controversie sindacali getteranno nel caos i piani di molte persone. Tutto questo stravolgerà quello stereotipo di un Natale universale pieno di allegria che tutti gli altri stanno vivendo senza di noi.

E mentre spesso pensiamo all’isolamento come a qualcosa che colpisce gli anziani , la ricerca conferma che la solitudine colpisce tutte le persone di tutte le età . Alcuni studi hanno rilevato che in realtà i giovani hanno maggiori probabilità di sentirsi soli rispetto ad altri gruppi di età.

Può esserci un’enorme tentazione di scorrere i feed dei social media quando siamo soli per vedere cosa stanno facendo gli altri. Ma alti livelli di consumo dei social media sono associati a un aumento dell’umore negativo e a un peggioramento della solitudine .

Invece, se sei preoccupato di passare il Natale da solo, perché non provare alcuni di questi suggerimenti.

1. Connettiti con gli altri

Mettiti in gioco con amici, familiari, persone care o un gruppo con cui senti un legame. Ad esempio, unisciti a un gruppo di corsa se ti piace fare esercizio. Far parte di un gruppo con cui condividi uno scopo e un’identità può sollevare il morale. Se esiti a parlare con persone che conosci perché temi che non abbiano tempo, pensa a come risponderesti se ti contattassero. Se vuoi trovare il tempo per loro, è probabile che lo faranno anche loro. Anche se è solo per una chiacchierata.

2. Volontariato

Prendi in considerazione il volontariato con qualsiasi fascia di età, comunità, rifugi per animali o enti di beneficenza. Il volontariato può ridurre la solitudine e aumentare il senso di connessione .

Sentirsi soli non è la stessa cosa che essere soli. Ci possono essere molti aspetti positivi dell’essere soli a cui puoi appoggiarti durante il Natale.

3. Prenditi del tempo per la gratitudine

Quando ci sentiamo soli, possiamo finire in un ciclo negativo in cui i sentimenti di solitudine portano a pensieri negativi che rafforzano la solitudine. Prendersi un momento per praticare la gratitudine interrompe questo ciclo.

Può aumentare il tuo benessere reindirizzando i tuoi pensieri verso aspetti più edificanti della vita. Si è scoperto che la pratica regolare della gratitudine riduce la solitudine e persino la depressione .

4. Resta al passo con libri e cofanetti

Consenti a te stesso di rimanere bloccato in un buon libro. La lettura può rallegrare il tuo umore . Se non sei sicuro di leggere, puoi sempre ascoltare un audiolibro o concederti un cofanetto per il quale normalmente non avresti tempo.

Uomo che cammina su una piccola passerella nella campagna ghiacciata durante un'alba invernale.

5. Esercizio

benefici per la salute fisica e mentale dell’esercizio sono ben noti. Anche l’esercizio più delicato può fare miracoli per tirarti su di morale. Prendersi il tempo per concentrarsi consapevolmente su una passeggiata e appoggiarsi alla solitudine può aiutarti a sollevarti da una spirale discendente.

6. Goditi i rituali

Trascorrere la stagione da soli non significa che il Natale non possa essere speciale. Se il Natale è qualcosa che ami, i rituali associati al Natale possono migliorare la tua salute mentale e combattere la solitudine.

Ricorda a te stesso che puoi decidere cosa significa per te il Natale e come vuoi trascorrerlo, e questo è un regalo.

Articolo ripubblicato da The Conversation, sotto una licenza Creative Commons, per leggere l’articolo originale clicca qui

Ciao Pizza Blue Monday 15 gennaio Giornata mondiale della Neve
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: