Varie

Operazione camici puliti

I  camici medici biodegradabili producono emissioni nocive

Secondo una nuova ricerca pubblicata il 20 dicembre sul Journal of Cleaner Production , i camici medici biodegradabili, progettati per essere più ecologici delle controparti convenzionali, producono effettivamente gas serra nocivi . 

L’uso di camici medici monouso plastificati, sia convenzionali che biodegradabili, è aumentato dall’inizio della pandemia di COVID-19. Le discariche ora ne sono piene.

Poiché la versione biodegradabile si decompone più velocemente dei camici convenzionali, la saggezza popolare riteneva che offrisse un’opzione più ecologica grazie al minor utilizzo dello spazio e alle emissioni croniche nelle discariche.

Quella saggezza potrebbe essere sbagliata.

“Non esiste una bacchetta magica per questo problema”, ha detto  Fengqi You , professore di ingegneria dei sistemi energetici alla Cornell University.

“I camici medici convenzionali plastificati impiegano molti anni per rompersi e i camici biodegradabili si degradano molto più velocemente, ma producono emissioni di gas più velocemente come metano aggiunto e anidride carbonica rispetto a quelli normali in una discarica”, ha detto You, che è un membro anziano della facoltà nel Cornell Atkinson Center per la sostenibilità. “Forse gli abiti convenzionali non sono poi così male.”

Secondo questa ricerca condotta dallo studente di dottorato della Cornell Xiang Zhao, la produzione di camici biodegradabili comporta un ulteriore tasso di ecotossicità superiore dell’11% rispetto alle alternative convenzionali.

L’adozione di processi di cattura e utilizzo del gas di discarica in discariche sanitarie con camice biodegradabile può ridurre del 9,79% le emissioni di gas serra, l’uso della discarica nel ciclo di vita di quasi il 49% e risparmiare almeno il 10% di risorse fossili impiegando la cogenerazione di energia in loco, hanno scoperto i ricercatori.

Camici sostenibili

I camici convenzionali sono sostenibili dal punto di vista ambientale e sociale perché possono rappresentare il 14% in meno di tossicità per l’uomo, causare il 10% in meno di emissioni di gas serra e quasi il 10% in meno di tossicità per l’acqua dolce rispetto ai camici biodegradabili nelle discariche con emissioni di gas extra.

Migliorare l’efficienza di cattura del gas superiore all’85% può rendere i camici biodegradabili più sostenibili dal punto di vista ambientale rispetto ai camici convenzionali.

“È bello scomporre la plastica in cose più piccole”, ha detto Zhao. “Ma quelle piccole cose alla fine si decompongono in gas e se non le catturiamo, diventano gas serra che si disperdono nell’aria”.

Il finanziamento per questa ricerca è stato fornito dal Cornell Center for Materials Research (CCMR) con finanziamenti della NSF e della Divisione per la scienza, la tecnologia e l’innovazione dell’Empire State Development dello Stato di New York.

Per ulteriori informazioni, vedere questa storia di Cornell Chronicle .

surgery, hospital, doctor
Ciao Pizza Blue Monday 15 gennaio Giornata mondiale della Neve
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: