Equilibrio

Burnout festivo: ti stai rompendo?

Perché succede e tre modi comprovati dalla ricerca per aiutarti a recuperare

Sebbene il Natale duri solo pochi giorni all’anno, molti di noi passano mesi a pianificarlo. Ma per quanto divertenti possano essere tutte le feste e i festeggiamenti, molte persone scoprono di sentirsi un po’ esauste una volta che le vacanze sono finite. Questa sensazione è stata persino definita “burnout festivo” o “burnout festivo”. Ecco perché questo accade e cosa puoi fare per riprenderti dopo che le vacanze sono finite.

Molti di noi sono esposti a numerosi fattori di stress in un periodo di tempo molto breve durante le festività natalizie, che si tratti di fare la fila per i regali, stare seduti nel traffico mentre si va a trovare amici o familiari, preoccuparsi dei soldi o persino dello stress di vedere la famiglia.

Non appena il tuo cervello percepisce un fattore di stress, accende il tuo sistema nervoso simpatico, che è responsabile della reazione di “lotta o fuga” del corpo. Lo fa per preparare il tuo corpo a rimanere vigile e farti superare una situazione stressante.

Quando il sistema nervoso simpatico viene attivato , il corpo produce adrenalina e inizia a lavorare di più: più sangue viene pompato attraverso il cuore, i polmoni aumentano la loro presa d’aria e la vista e l’udito vengono migliorati. Potresti sperimentare questi cambiamenti sentendoti più sudato o avendo il petto martellante.

Ma mentre affrontiamo ripetuti fattori di stress durante le vacanze, questo può portare a cambiamenti duraturi all’interno dei sistemi corporei collegati a questa risposta allo stress, lasciandoti alla fine esausto .

Nello specifico, può rendere il sistema nervoso simpatico più incline all’attivazione e smorzare gli effetti del sistema nervoso parasimpatico, che aiuta il tuo corpo a bilanciare le risposte allo stress. Aggiungete a ciò l’aumento della produzione di cortisolo, un ormone essenziale per controllare i vostri livelli di energia, e potreste avere difficoltà a dormire la notte, irritarvi senza motivo o sentirvi sovraeccitati e incapaci di rilassarvi .

Allo stesso tempo, quando l’attivazione del cortisolo dura troppo a lungo a causa di una cascata di piccoli eventi stressanti che precedono il Natale, il tuo corpo potrebbe iniziare a produrre livelli giornalieri di cortisolo più bassi, lasciandolo svuotato . Alla fine, la costante attivazione del sistema nervoso simpatico inibisce la capacità del tuo corpo di riprendersi dallo stress e sentirsi pieno di energia durante il giorno, contribuendo a sentimenti di esaurimento festivo.

Se ti accorgi di sentirti esausto dopo le vacanze, ecco alcune cose che puoi fare per sentirti meglio e riprenderti.

1. Reminiscenza

Un modo per ridurre l’impatto negativo dello stress è provare emozioni positive . Ricordare può anche aiutarti ad avere una nuova prospettiva sulle tue esperienze, il che ti aiuta a vedere la tua vita in modo più equilibrato.

Puoi svolgere questa attività da solo o, meglio ancora, con i tuoi cari. Ricorda i bei tempi usando suggerimenti come le fotografie. Discutetene con la famiglia e gli amici. Se sei da solo, chiudi gli occhi e pensa attentamente ai tuoi ricordi, oppure scrivili. Più impegno metti in questa attività, migliori saranno i tuoi risultati.

Una coppia sorride guardando qualcosa su uno smartphone.

Cercare di rivivere le emozioni positive che hai provato durante le festività natalizie ti aiuterà a ricordare al tuo corpo come ci si sente a sentirsi bene.

2. Ascolta la musica

Se trovi difficile rilassarti, hai difficoltà a dormire o ti senti stanco anche dopo aver dormito per molte ore dopo le festività natalizie, prova a portare più musica nella tua vita. Questo è particolarmente importante prima di andare a dormire . La musica è associata alla riduzione dello stress e ridurre lo stress aiuterà ad alleviare i sintomi del burnout.

Può essere qualsiasi musica che ti piace, purché ti faccia davvero sentire meglio . Se vuoi massimizzare l’effetto positivo della musica, ascoltala durante il giorno o prova a ballarla, da solo o con i tuoi cari.

3. Anticipa una buona giornata

Per la prossima settimana, prima di andare a letto, cerca di immaginare vividamente quattro eventi positivi che potrebbero accaderti il ??giorno dopo. Potrebbero essere semplici come ricevere un messaggio da qualcuno a cui tieni, fare una passeggiata o fare una delle tue cose preferite.

Cerca di usare tutti i tuoi sensi quando lo immagini, quindi non appena sei pronto, vai a letto. Questa tecnica ti aiuterà a dormire bene la notte e il sonno è importante per aiutarti a ricostruire tutte le tue risorse esaurite e riprenderti dal burnout dopo le festività natalizie.

Sebbene il Natale possa certamente essere un periodo stressante per molti di noi, ricordare perché scegliamo di festeggiare con amici e familiari può aiutarci a superare lo stress e l’esaurimento che potremmo sperimentare ora.


Questo articolo è ripubblicato da The Conversation con una licenza Creative Commons. Leggi l’ articolo originale .

Ciao Pizza Blue Monday 15 gennaio Giornata mondiale della Neve
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: