Donne e diabete

Diabete tipo 1: preeclampsia pussa via!

La glicemia del diabete di tipo 1 più alta si collega a un maggior rischio di preeclampsia

Preeclampsia - Medical Concept on Red Background with Blurred Text and Composition of Pills, Syringe and Stethoscope. 3D Render.

Punti chiave

  • Donne con diabete di tipo 1 (T1D) hanno un rischio maggiore di sviluppare la preeclampsia rispetto alle donne senza alcuna forma di diabete.
  • Il rischio relativo di preeclampsia nelle donne con diabete di tipo 1 aumenta in modo dose-dipendente all’aumentare dei livelli di A1c .
  • C’è un significativo beneficio per la salute nel mantenere la normoglicemia periconcezionale.

Perché questo è importante

La relazione tra diabete di tipo 1, glicemia e preeclampsia non è stata ben studiata. Nessuno studio su larga scala ha valutato l’impatto del controllo glicemico al momento del concepimento sul rischio di preeclampsia.

Lo studio

Si trattava di uno studio di coorte basato sulla popolazione che utilizzava il diabete nazionale e i registri delle nascite in Svezia nel periodo 2003-2014, inclusi i dati per 2481 (0,21%) gravidanze singole a 2035 donne con T1D e 1.167.540 gravidanze singole a 747.305 donne senza T1D (99,79%).

Gli autori hanno definito la diagnosi pregestazionale di diabete di tipo 1 come diagnosi in qualsiasi momento prima dell’inizio della gravidanza singola inclusa e fino a 91 giorni dopo l’inizio della gravidanza, con almeno un valore A1c registrato in qualsiasi momento entro il periodo da 90 giorni prima della gravidanza a 91 giorni dopo il concepimento.

Risultati chiave

La preeclampsia si è verificata nel 15,7% delle gravidanze nelle donne con diabete di tipo 1 e nel 2,9% delle donne senza diabete.

L’incidenza della preeclampsia è aumentata nelle donne con diabete di tipo 1 in un modello dose-dipendente con l’aumento dell’A1c periconcezionale. L’incidenza della preeclampsia era del 10,3% nelle donne con diabete di tipo 1 e un A1c non superiore al 6,4% e del 21,5% tra quelle con un A1c del 9,1% o superiore.

Il rapporto di rischio aggiustato (RR) per lo sviluppo di preeclampsia in generale in qualsiasi momento durante la gravidanza tra le donne con diabete di tipo 1 rispetto alle donne senza diabete era un significativo 4,47.

Anche il RR aggiustato della preeclampsia rispetto alle donne senza diabete è aumentato in modo dose-dipendente attraverso strati crescenti di A1c, da 3,11 per quelle con un A1c non superiore al 6,4% a 5,76 per quelle con un A1c di almeno il 9,1%.

A proposito di Preeclampsia

La preeclampsia è un disturbo specifico della gravidanza che comporta disfunzione endoteliale diffusa e vasospasmo che di solito si verifica dopo 20 settimane di gestazione e può presentarsi fino a 4-6 settimane dopo il parto. È clinicamente definita da ipertensione e proteinuria di nuova insorgenza, con o senza caratteristiche gravi. 


Questo è un riassunto dello studio di ricerca “Maternal Glycemic Control in Pre-Gestational Type 1 Diabetes andPreeclampsiaRisk: A Population-Based Cohort Study in Sweden”, scritto dai ricercatori principalmente del Karolinska Institute di Stoccolma, in Svezia, su Preprints with The Lancet. Lo studio non è stato ancora sottoposto a revisione paritaria. Il testo completo dello studio è disponibile su ssrn.com.

Ciao Pizza Blue Monday 15 gennaio Giornata mondiale della Neve
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: